Pericoloso spacciatore espulso e scortato fino in Marocco

Perugia

Pericoloso spacciatore espulso e scortato fino in Marocco

0

Perugia: gli agenti dell’Ufficio Immigrazione in poche ore hanno rimpatriato tre stranieri dediti ad attività delittuose. Il più pericoloso è Adil E.B., marocchino trentenne, in carcere a Perugia per finire di scontare 7 condanne. A suo carico negli archivi di polizia si contano 23 reati, prevalentemente contro il patrimonio e per stupefacenti, commessi a Foligno, Assisi e Perugia dal 2005, anno del suo arrivo in Italia. In carcere ha manifestato la volontà di opporsi al suo immediato trasferimento in patria in cambio di uno sconto di pena: è stato pertanto predisposto un servizio di scorta rafforzata e protratta sino in Marocco. Giovedì è stato prelevato in carcere per eseguire il provvedimento dell’Ufficio di Sorveglianza che ha disposto la sua espulsione quale misura alternativa alla detenzione; quindi è stato scortato fino a Fiumicino da tre poliziotti per essere affidato, a bordo di un aereo diretto a Casablanca, agli agenti dell’Ufficio Immigrazione specializzati in scorte internazionali che lo hanno poi consegnato alla polizia marocchina. Se dovesse rientrare in Italia prima di dieci anni dovrà finire di scontare in carcere la sua pena e sarà processato per ingresso illegale sul territorio nazionale.

E’ stato invece accompagnato ad un Cie il tunisino H. G., 24 anni, uscito mercoledì dal carcere dopo il suo ultimo arresto, avvenuto il 7 dicembre scorso alle tre di notte. In quella circostanza, con un connazionale, a bordo di una vettura rubata aveva aggredito i poliziotti delle Volanti che lo hanno fermato per un controllo. Era in Italia da sei mesi ed a Perugia da due giorni.

Assolutamente sconosciuto alle forze di Polizia Italiane M.A. ,del ’92, tunisino, rintracciato giovedì pomeriggio dagli agenti della Squadra Mobile in piazza del Bacio. Per la sua clandestinità anche lui è stato espulso e condotto ad un Cie per impedirgli di radicarsi negli ambienti criminali della città. Sarà rimpatriato nei prossimi giorni.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio. Clamorosa rivelazione del capitano romanista". Poi, "Ilary di nuovo incinta, partito il toto-nome". E infine, "Totti sul grande schermo, sarà lui il prossimo James Bond di 007". Il capitano della Roma, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, legge una serie di titoli inventati e quindi commenta: "Ah regà, ma ancora credete a queste cose? Io mi sono ...

 
Alpe di Siusi, Virginia Raggi al corso di sci

Alpe di Siusi, Virginia Raggi al corso di sci

Giornata di neve ad alta quota per Virginia Raggi, in vacanza all'Alpe di Siusi, in Alto Adige. Un viaggio "prescritto dai medici dopo sette mesi di duro lavoro", si era giustificata la sindaca di Roma che ieri avrebbe dovuto riferire in Aula Giulio Cesare sulle inchieste giudiziarie che la riguardano. Virginia Raggi si è presentata di buon mattino sulle piste per frequentare un corso di sci ...

 
Cantico immortale

Teatro

Cantico immortale

Parte dal Teatro Comunale Narni, martedì 28 marzo, alle 21 la tournée umbra di Cantico, lo spettacolo di e con Giulia Zeetti, prodotto dal teatro Stabile dell’Umbria in ...

Irene Grandi all'osteria di Pierino

Foligno

Irene Grandi all'osteria di Pierino

Reduce dal concerto di Porto San Giorgio e diretta a Piombino (Livorno), sede della sua prossima tappa del tour, Irene Grandi si è fermata a Foligno per una breve pausa di relax ...