Ubriaco alla guida provoca un frontale: sei i feriti

I feriti curati all'ospedale di Branca

GUBBIO

Ubriaco alla guida provoca un frontale: sei i feriti

08.12.2014 - 09:05

1

Guidava ubriaco, ha perso il controllo dell’auto ed è finito nella corsia opposta scontrandosi frontalmente con un’altra auto. Bilancio: 6 feriti di cui due abbastanza gravi. Il sinistro si è verificato alle 6 di domenica 7 dicembre lungo la variante nel tratto Gubbio-Branca al chilometro 13+100 all’altezza di Spada. Una Renault Scenic condotta da un italiano in stato di ebrezza (come è stato accertato in ospedale) ha invaso la corsia opposta e si è scontrata con una Opel Corsa condotta da un marocchino con a bordo altri quattro suoi connazionali. L’impatto è stato fortissimo e tutte le sei persone sono rimaste ferite. Avvertiti dell’accaduto sono intervenuti i carabinieri del radiomobile che hanno effettuato i rilievi. Immediata la telefonata al 118 con le ambulanze dell’ospedale di Branca che sono intervenute nel giro di pochissimi minuti. In un primo momento un paio di persone sembravano in condizioni alquanto gravi, poi però per fortuna la situazione è apparsa decisamente meno preoccupante.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • CATMAN

    09 Dicembre 2014 - 10:10

    Una volta tanto la frittata è girata..... Di solito sono gli stranieri che provocano gli incidenti perchè ubriachi... E anche in questo caso dico: VIA LA PATENTE A VITA a chi guida ubriaco (italiano ostraniero che sia)... TOLLERANZA ZERO

    Report

    Rispondi

Più letti oggi

Mediagallery

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Napoli, (askanews) - Una sartoria artigianale nel carcere femminile di Pozzuoli, un progetto congiunto fra la celebre casa Marinella produttrice di cravatte di lusso e il ministero della Giustizia. Le cravatte realizzate saranno destinate a doni istituzionali e alla polizia penitenziaria. Il lavoro è cruciale per riconnettere l'individuo con la società, ha detto il ministro della Giustizia Andrea ...

 
A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

Lione, (askanews) - All'asta a Lione presso la casa d'aste Aguttes un gigantesco scheletro di mammuth, risalente a 12mila o 15mila anni fa. Fu ritrovato una decina d'anni fa nel ghiaccio della Siberia. E' il più grande esemplare di mammuth mai messo in vendita nelle mani di un proprietario privato; prezzo iniziale fra i 450mila e i 500mila euro. Ne spiega l'importamza Eric Mickeler della Camera ...

 
Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Bruxelles, (askanews) - "Il consiglio europeo ha approvato l'intesa tra la commissione europea e il governo britannico che di fatto avvia una seconda fase del processo di separazione del Regno Unito dall'Unione". Lo ha annunciato da Bruxelles il premier italiano Paolo Gentiloni. "La seconda fase inizia adesso con la consapevolezza che si tratta di un tema molto complicato".

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017

Il funambolo e l'idea di Alchemika

Oltre l'esibizione

Il funambolo e l'idea di Alchemika

L’idea di riportare un equilibrista sospeso sulle teste dei perugini a un secolo da Strucinàide non è poi così nuova. Chi ha una qualche dimestichezza con la vita culturale ...

09.12.2017