Sub morti, il monossido era dieci volte superiore al limite consentito

UMBRIA

Sub morti, il monossido era dieci volte superiore al limite consentito

25.08.2014 - 19:56

0

Il monossido di carbonio presente nelle bombole dei tre sub umbri morti al largo delle isole Formiche era dieci volte superiore al limite. "Valori letali", come li ha definiti il procuratore capo di Grosseto Francesco Verusio. I dati sono stati depositati dal consulente tecnico nomiato dalla procura di Grosseto che sta cercando di far luce su quanto avvenuto il 10 agosto sui fondali delle isole che si trovano di fronte Marina di Grosseto e sul perché Fabio Giaimo, Enrico Cioli ed Enrico Trevani siano morti. Che fosse stata l'aria avvelenata a provocare la morte dei tre era ormai chiaro da qualche giorno, dopo i primi risultati dell'autopsia effettuata sui corpi. Ora resta da capire da cosa sia dipeso. O dalle bombole, o come appare sempre più chiaro, da un problema legato alle operazioni di compressione dell'aria. E torna il sospetto che qualcosa non abbia funzionato nel compressore utilizzato per caricare le bombole. Un aspetto, questo, strettamente legato alla posizione del titolare del diving di Talamone che ha noleggiato parte dell'attrezzatura ai sub e attualmente unico indagato della vicenda. "E' necessario accertare - ha detto Verusio - se sia stato lui a compiere l'operazione o qualcun'altro". Ipotesi, quest'ultima, che se confermata potrebbe portare all'allargamento dell'inchiesta con altre iscrizioni nel registro degli indagati.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Mafia, Bindi: oggi sono politici e imprenditori a cercarla

Mafia, Bindi: oggi sono politici e imprenditori a cercarla

Genova (askanews) - "Oggi non sono i mafiosi a cercare i politici per offrirgli voti ma sono gli stessi politici a cercare i mafiosi per ottenerli. Con gli imprenditori succede la stessa cosa: sono loro ormai a cercare i mafiosi per ottenere denaro o per chiedergli se siano disponibili ad avere un subappalto". Lo ha detto la presidente della Commissione parlamentare antimafia, Rosy Bindi, al ...

 
Crisi acqua a Roma, il geologo Mario Tozzi: basta sprechi

Crisi acqua a Roma, il geologo Mario Tozzi: basta sprechi

Roma, (askanews) - Sulla spiaggia del lago di Bracciano, depauperato dai prelievi idrici della città di Roma, il geologo Mario Tozzi parla della crisi della capitale, che potrebbe vedersi razionare l'acquasecondo un piano di Acea. Si vedrà: ma al di là dell'emergenza, il discorso è di risorse e sprechi. "E' un'emergenza vera sicuramente" dice Tozzi, "anche politica ma questo è l'aspetto che mi ...

 
Ecco il vino italiano che ha stregato Obama e Trudeau

Ecco il vino italiano che ha stregato Obama e Trudeau

Cinigiano, (Grosseto) - Eccolo qua il vino green che ha scelto Barack Obama. Il Cartacanta Montecucco dell Azienda Basile. Un rosso toscano di qualità, tutto italiano. Un esempio di Made in Italy biologico che ha conquistato il mondo: l'ex capo della Casa Bianca e il primo ministro canadese Justin Trudeau lo hanno voluto sulla loro tavola cenando insieme al Liverpool House di Montreal. Due grandi ...

 
Tutto pronto per Gubbio doc fest

musica, arte e natura

Tutto pronto per Gubbio doc fest

Gubbio doc fest è pronto ai nastri di partenza. L'appuntamento con arte, musica e natura è dal 3 al 6 agosto. In cartellone concerti, mostre e una sezione speciale dedicata ...

25.07.2017

"Gioca e mettiti in gioco" ha fatto centro

Creatività in primo piano

"Gioca e mettiti in gioco" ha fatto centro

Quella di venerdì 21 luglio, a Narni, è stata una notte con i musei aperti, con le prove dei vigili del fuoco, le esibizioni dei Cavalieri di Narni, le proiezioni ...

24.07.2017

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Gossip

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Qualcosa di più di semplici voci maldicenti e malpensanti. Anna Tatangelo che si posta da sola o con il figlio Andrea, Gigi D'Alessio idem. La conferma è arrivata dai diretti ...

22.07.2017