Sub morti, le indagini non escludono alcuna pista

UMBRIA

Sub morti, le indagini non escludono alcuna pista

13.08.2014 - 09:46

0

Sono ancora a disposizione della magistratura le salme dei tre sub morti nella giornata di domenica 10 agosto a le Formiche, a largo di Marina di Grosseto. Al momento, infatti, non è ancora stata fissata l'autopsia sui corpi di Fabio Giaimo, 57enne noto anestesista; Gianluca Trevani, 37 anni, di Bastia Umbra; ed Enrico Cioli, 32 anni anche lui di Bastia Umbra, deceduti nelle vicinanze dell’isolotto più grande.

Due delle salme sono all'obitorio dell'ospedale di Grosseto, una è a Orbetello. Delle tre vittime solo Gaimo apparteneva al gruppo Thalassa di Perugia, di cui era anche uno dei coordinatori. Il giorno dopo a parlare è Mauro Gradassi, una delle figure storiche del gruppo e anche lui in Maremma durante la tragica giornata. "Ero sulla barca - dice con la voce rotta di commozione - Non mi spiego cosa sia accaduto, è successo qualcosa di strano". Tutti gli umbri tranne Marco Barbacci, l'unico sopravvissuto, hanno fatto rientro a casa nella serata di domenica.

Sul fronte delle indagini, come confermato dalla Procura di Grosseto, sono aperte tutte le ipotesi. Il materiale utilizzato dai sub, compreso il compressore che serve a caricare le bombole, è sotto sequestro.

Al momento non viene formulata nessuna ipotesi anche se dalla Procura fanno sapere che sembra strano che tre sub esperti possano essere morti per aver sbagliato la risalita.

Intanto l'Amministrazione comunale di Bastia Umbra, cittadina nella quale vivevano Cioli e Trevani, ha deciso di proclamare il lutto cittadino per la giornata in cui si svolgeranno i funerali. Mentre dalla Asl 1 ricordano con affetto la figura di Fabio Giaimo.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

M5s e Pd si stanno già parlando
All'ombra del 25 aprile

M5s e Pd si stanno già parlando

All'indomani del disgelo ufficiale fra M5s e Pd certificato dall'incontro fra l'esploratore-presidente della Camera, Roberto Fico e il segretario reggente del Nazareno, Maurizio Martina, già si colgono i risultati del nuovo clima instaurato. Eccone una testimonianza filmata da Perugia, dietro le quinte delle celebrazioni per il 25 aprile. Non che sia già fatto un nuovo governo con Luigi Di Maio ...

 
Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Roma, (askanews) - "Da matti l'accordo con l'Iran": così il presidente statunitense dalla Casa Bianca dove riceve il francese Emmanuel Macron. Proprio l'accordo con Teheran firmato da Barack Obama assieme alla diplomazia internazionale è uno dei temi caldi dell'incontro fra Parigi e Washington: Macron aveva per missione cercava di convincere Trump a non recedere dall'accordo, perdendo anni di ...

 
I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

quinta edizione

I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

La quinta edizione di Encuentro, in programma a Perugia e Terni dal 2 al 6 maggio, sarà quella dei grandi immaginari che si incontrano e dialogano tra loro. La letteratura in ...

24.04.2018

Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018