Spacciavano droga ai ragazzini, in manette due albanesi

SANTA MARIA DEGLI ANGELI

Spacciavano droga ai ragazzini, in manette due albanesi

25.05.2014 - 18:05

0

Due albanesi residenti a Santa Maria degli Angeli, da tempo nel mirino delle forze dell'ordine perché considerati personaggi di spicco nello spaccio di droga tra giovanissimi, sono stati arrestati dagli agenti del commissariato di Assisi diretto dalla dottoressa Francesca Di Luca. Gli arresti sono stati convalidati e il giudice ha disposto per uno dei due, un ventenne noto col nome di Giulio, la custodia in carcere e per il suo inquilino - un quarantenne su cui pendeva una condanna per spaccio di droga a tre anni di reclusione e il pagamento di 12.000 euro di multa - l'obbligo di dimora a S.M. Angeli con il divieto di uscire dalle 21 alle 7; sequestrati anche 100 grammi di marijuana, 20 di cocaina purissima, e 1600 euro in contanti. A tradire Giulio, un drago col simbolo dell’Albania tatuato sulla spalla: gli investigatori erano da tempo al lavoro, e venerdì sera il ventenne è stato fermato fuori da un noto locale, insieme a un connazionale di 26 anni che ha spontaneamente consegnato 3 grammi di marijuana nascosti in un pacchetto di sigarette. Quando in commissariato gli agenti notano il tatuaggio, per avere la conferma dell’identità di Giulio compongono i numeri telefonici in loro possesso, facendo squillare i due telefoni addosso al pusher. La successiva perquisizione domiciliare ha fatto scoprire “una vera e propria base logistica per lo spaccio”, con tutto il necessario per la preparazione delle dosi: oltre a droga e soldi, trovati anche orologi, macchine fotografiche, pc e monili d’oro (di provenienza ignota) e molti bancomat e poste pay, diversi cellulari e sim ritenuti segno di un’attività di spaccio capillare e ben organizzata. Giulio viene arrestato, ma le sorprese non finiscono qui: l’appartamento è intestato a un albanese di 40 anni, noto alle forze dell’ordine, che torna a casa alle 3 di notte con ingente somma di denaro addosso e, nel bagagliaio, una mazza da baseball e un grosso machete: l’uomo è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti, ricettazione e possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Se il rapper Ghali diventa il protagonista di "Assassin's Creed"

Se il rapper Ghali diventa il protagonista di "Assassin's Creed"

Il rapper italiano Ghali, che sta scalando le classifiche delle hit più ascoltate e che vanta decine di milioni di visualizzazioni su Youtube, è stato scelto dal leader dell'intrattenimento digitale Ubisoft per rendere omaggio all'ultimo capitolo della saga di "Assassin's Creed" (Assassin's Creed Origins), il videogioco da 110 milioni di copie, in uscita il 27 ottobre. Ghali veste i panni del ...

 
Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Madrid (askanews) - Il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, riunito in un Consiglio dei ministri durato un paio di ore, ha deciso di fare ricorso all'Articolo 155 della Costituzione per revocare una serie di prerogative della Generalitat della Catalogna, il governo regionale autonomo, dopo che questo ha fatto votare un referendum per l'indipendenza. "Applichiamo l'Articolo 155 della ...

 
Concerto dai balconi di piazza del Mercato

Tanta gente in centro

Concerto dai balconi di piazza del Mercato

A Terni, fino alla tarda serata di sabato 21 ottobre, si è svolta con grande successo, in piazza del Mercato, l’iniziativa "Concerto dai balconi", organizzata ...

21.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

"Il collegio 2"

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano, il quindicenne ternano che ha partecipato al reality di Raidue "Il collegio 2". Il ragazzo è arrivato all'ultima puntata, ma ...

18.10.2017