Corsa all'anello, ecco l'offerta dei ceri

Narni

Corsa all'anello, ecco l'offerta dei ceri

30.04.2015 - 10:56

0

La 47esima edizione della Corsa all’Anello entra nel vivo con un fine settimana ricco di eventi che faranno da prologo alla festa del Patrono San Giovenale (3 maggio). Sabato 2 maggio alle 21 in Cattedrale si terrà una delle cerimonie più suggestive della festa: “De Cereis et Palii Offerendi”, l’offerta dei ceri e dei palii e la liberazione del prigioniero, emozionante rievocazione della tradizionale offerta al patrono San Giovenale.

La luminaria delle autorità comunali e pontificie, delle corporazioni, dei castelli, alla luce di ceri e fiaccole, porgerà il proprio omaggio al vescovo della diocesi di Terni, Narni e Amelia Giuseppe Piemontese. Congiuntamente, in segno di carità verrà liberato un omicida. Sfileranno in costume medievale i nobili e le magistrature cittadine che dal palazzo comunale si recheranno nella Cattedrale impugnando un grande cero che verrà donato al vescovo in segno di devozione al Santo Giovenale.
Venerdì 1 ed sabato 2 maggio ci saranno anche molti altri eventi. Venerdì si inizierà alle 11 in piazza XIII Giugno con il battesimo di Santa Maria, cerimonia di ingresso nella comunità del terziere, dedicata a tutti coloro che ne intendono fare parte. Alle 16.30 in piazza San Francesco si terrà l’ultima giornata medievale dei terzieri affidata a Fraporta che metterà in scena “Forche e zenzero”. Alle 21.30 al teatro comunale Manini sarà la volta del concerto dei Narnia Cantores diretti dal Maestro Simone Sorini che faranno un viaggio nella musica polifonica italiana al tempo della Corsa all’Anello. Alle 22.30, infine, per le vie della città ci sarà Pigus Lo Mago Giullaro con “Ardentia: il rito del fuoco”.
Sabato 2 maggio dalle 11 alle 22 in piazza dei Priori verrà allestito un accampamento e si terrà un torneo di scherma scenica medievale a cura del gruppo Lame di Albornoz. Alle 17 all’auditorium San Domenico sarà la volta dell’omaggio al maestro Mauro Bortolotti e dalle 17 a mezzanotte tornerà per le vie della città Pigus Lo Mago Giullaro con magia e giocoleria itinerante. Alle 21, come annunciato, ci sarà l’offerta dei ceri, suggestivo prologo agli eventi del 3 maggio, giornata nella quale ci sarà la messa e la processione in onore di San Giovenale e la corsa storica in piazza dei Priori.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Aquarius, odissea finita. E ora cosa accade ai 630 migranti?

Aquarius, odissea finita. E ora cosa accade ai 630 migranti?

Valencia, (askanews) - L'odissea è finita: i 630 migranti a bordo delle navi Aquarius, Dattilo e Orione, hanno finalmente toccato terra, sbarcando a Valencia dopo 9 giorni di navigazione. Ma per loro si apre ora un grande interrogativo sul futuro. Dove potranno vivere? Cosa faranno ora? E soprattutto saranno rispediti nelle loro terre di origine? A quanto annunciato dal premier spagnolo Pedro ...

 
Altro

Borsa: europee chiudono in rosso, a Piazza Affari giù Snam e Poste

Le Borse europee archiviano in rosso la seduta odierna di scambi. I timori per un ulteriore inasprimento della guerra commerciale tra Usa e Cina sui dazi appesantisce i mercati del Vecchio continente che, sulla scia di Wall Street, chiudono con il segno meno, lasciando sul terreno perdite che oscillano tra lo 0,40% di Milano e l’1,36% di Francoforte.  Unica piazza in controtendenza è Londra, che ...

 
A Londra svelata "Mastaba", la nuova opera gigante di Christo

A Londra svelata "Mastaba", la nuova opera gigante di Christo

Londra (askanews) - Esattamente a due anni di distanza dai Floating Piers del Lago d'Iseo, è stata svelata a Londra la nuova opera gigante dell'artista Christo: si chiama Mastaba. E' stata allestita nel lago Serpentine di Hyde Park a Londra. Si tratta di una struttura composta da 7.506 barili colorati che poggiano su una piattaforma di cubetti di plastica. L opera sarà visibile dal 19 giugno fino ...

 
Aquarius, medico MSF a bordo: da Italia politica inumana, indegna

Aquarius, medico MSF a bordo: da Italia politica inumana, indegna

Valencia, (askanews) - Una politica "disumana, indegna" quella messa in atto dall'Italia di respingere i migranti a bordo della nave Aquarius. Parla Aloys Vimard, project coordinator di Medici Senza Frontiere, a capo dell'équipe medica sull'Aquarius: "La decisione dell'Italia rappresenta il livello della politica europea. Sfortunatamente è un passo in più di una politica disumana, indegna e che ...

 
Gli studenti dell'IID si ispirano al simbolismo delle stagioni

Sfilata di moda in sala Podiani

Gli studenti dell'IID si ispirano al simbolismo delle stagioni

Il 22 giugno alle 18.30 la Galleria Nazionale dell’Umbria accoglierà in sala Podiani la sfilata di moda a chiusura dell’anno scolastico dell’IID, l'Istituto italiano di ...

15.06.2018

Baglioni concede il bis: condurrà anche Sanremo 2019

festival della canzone italiana

Baglioni concede il bis: condurrà anche Sanremo 2019

Dopo un lungo corteggiamento, Claudio Baglioni ha accettato l’incarico di direttore artistico del Festival di Sanremo nel 2019. "Sono molto contento - ha commentato il ...

14.06.2018

Il grande ritorno, tutti i nomi di punta

L'Umbria che spacca

Il grande ritorno, tutti i nomi di punta

Torna L'Umbria che spacca. Concerti in tre palchi, uno per il talk, workshops food & beverage nostrano, performance di danza moderna e street-art, tutto in pieno centro ...

13.06.2018