Ripescaggio, ecco perché la Ternana è prima

Il tecnico De Canio

CALCIO SERIE C

Ripescaggio, ecco perché la Ternana è prima

13.06.2018 - 22:51

0

L'Entella spera nella riammissione, la Ternana invece confida nel ripescaggio. Insomma, biancocelesti (sconfitti nei play out dall’Ascoli) e rossoverdi (ultimi) sperano di ritrovare la serie B perduta sul campo a metà maggio attraverso percorsi differenti (ardui, ma non inverosimili). In difficoltà Foggia (nel processo di venerdì 22 giugno la Procura Federale potrebbe chiedere la retrocessione in relazione a presunte irregolarità amministrative a carico dei vertici societari rossoneri) e Bari e Cesena (alle prese con gravi crisi economiche). Ovviamente la dirigenza rossoverde intende approfittare della eventuale (improbabile, ma non impossibile) estromissione dal torneo cadetto del sodalizio pugliese o di quello romagnolo. Del resto il primo posto nella graduatoria dei ripescaggi davanti a Entella, Pro Vercelli e Cosenza e Siena (impegnate sabato a Pescara nella finale dei play off di C, per motivi diversi Catania e Novara sono out) alimenta legittime speranze a Via della Bardesca. E la cifra (700mila euro) da versare a fondo perduto alla Figc sarebbe già pronta.

BARI

Giancaspro rassicura i tifosi del Bari: “I nostri tecnici sono al lavoro per quantificare la somma necessaria a rispettare i parametri di legge e gli obblighi contabili previsti per l’iscrizione al prossimo campionato di B”. Dunque il presidente biancorosso si dichiara pronto a ripianare le perdite di bilancio e a ricostituire il capitale sociale versando nelle casse sociali circa 5,3 milioni di euro. Il tutto durante l’assemblea dei soci di sabato. Se non dovesse riuscirvi sarebbe necessario l’intervento di Paparesta, socio di minoranza (0,63%) presumibilmente supportato da un finanziatore “importante”. Altra scadenza fondamentale, vedi saldo degli emolumenti per i tesserati e versamento dei contribuiti relativi al secondo bimestre del 2018, è quella di martedì 26 giugno. Intanto dopo il sequestro documentale di venerdì scorso nella sede del club la Guardia di Finanza potrebbe aprire un’inchiesta.

CESENA

Accolta dal Tribunale fallimentare di Forlì la richiesta di sospensiva delle azioni esecutive in relazione al piano di ristrutturazione del debito (si aggirerebbe intorno ai 52 milioni di euro) varato dalla dirigenza del Cesena. Accordo raggiunto con oltre la metà dei rappresentanti della massa creditoria. Adesso però serve anche (e soprattutto) il placet della Agenzia delle Entrate di Forlì e Bologna. Nel frattempo tutto fermo rispetto all’iscrizione al nuovo torneo cadetto (da perfezionare entro sabato 30 giugno). E il presidente Lugaresi esclama: “Speriamo nell’accordo di transazione fiscale con gli unici creditori ancora in attesa di sottoscrivere l’intesa di ristrutturazione già accettata da banche, fornitori e altri creditori. In caso di fumata nera prenderebbero solo spiccioli”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Migranti, Salvini: hotspot in Italia problema per noi e Libia

Migranti, Salvini: hotspot in Italia problema per noi e Libia

(askanews) - "Ci sono alcuni paesi europei fra cui la Francia che ha proposto questi hotspot in Italia e in Europa e questo sarebbe un problema per noi e per la Libia perché non si interromperebbe il flusso di immigrati". Lo ha detto il minstro dell'Interno Matteo Salvini durante l'incontro a Tripoli con il suo omologo libico Abdulsalam Ashour. "Noi invece insieme ad altri paesi europei abbiamo ...

 
A Ostuni la cucina made in Puglia dello stellato Andrea Cannalire

A Ostuni la cucina made in Puglia dello stellato Andrea Cannalire

Ostuni, (askanews) - Andrea Cannalire è il più giovane chef stellato di Puglia e guida il ristorante Cielo all'interno del relais La Sommità di Ostuni, in quella Puglia che sta diventando meta di primo piano nel panorama del turismo enogastronomico italiano. A puntare su di lui è stato Gianfranco Mazzoccoli, imprenditore e fondatore del gruppo Cedat 85, da sempre appassionato di enogastronomia, ...

 
I vecchi campioni di Roma e Lazio in campo per i rifugiati

I vecchi campioni di Roma e Lazio in campo per i rifugiati

Roma, (askanews) - Le vecchie glorie della Roma e della Lazio in campo contro una squadra di rifugiati. Champions #WithRefugees, una partita di beneficenza organizzata dall'UNHCR, l'agenzia Onu per i rifugiati, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato, allo stadio Tre Fontane di Roma. Niente derby. La squadra di campioni, formata da nemici storici, stavolta riuniti sotto la stessa ...

 
Spettacolo

Lo sceneggiatore Apolloni: “Non abbiate paura di essere felici”

Attore, sceneggiatore e scrittore, Francesco Apolloni ha appena pubblicato ‘Perso a Los Angeles’. Un romanzo che racconta le vicende di un giovane chef alla ricerca di suo padre (e di se stesso) in una metropoli come Los Angeles. Un romanzo interattivo di ‘formazione’, che si interroga tra le altre cose sul senso della felicità. “Molto spesso abbiamo più paura di essere felici che di essere ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018