Nasce in Umbria il coordinamento nazionale Strade del vino, dell’olio e dei sapori d'Italia

Il protocollo

Nasce in Umbria il coordinamento nazionale Strade del vino, dell’olio e dei sapori d'Italia

07.12.2017 - 20:43

0

Il primo incontro nazionale delle Strade del Vino, dell’Olio e dei sapori d'Italia, con la nascita ufficiale del Coordinamento nazionale, si è tenuto nella giornata di mercoledì 6 dicembre 2017 in Umbria. A fare da cornice all’evento, il panoramico borgo di Castiglione del Lago, dove, presso il palazzo della Corgna, la Strada dei Vini del Trasimeno ha voluto ospitare i tanti rappresentanti intervenuti, provenienti da tutte le parti d’Italia. L’Umbria, cuore d’Italia, è stata infatti scelta come sede per questo primo incontro poiché proprio il Coordinamento umbro delle Strade dei Vini e dell’Olio è stato tra i promotori di questo nuovo organismo che ha tra i sui obiettivi principali quello di “costituire un punto di riferimento unitario, di rappresentanza e di collaborazione operativa aperto a tutte le Strade del vino, dell’olio e dei sapori d’Italia, in grado di contribuire alla crescita e al consolidamento dell’enoturismo e più in generale del turismo enogastronomico nel panorama nazionale”.

SERVIZIO COMPLETO NEL CORRIERE DELL'UMBRIA DI VENERDI' 8 DICEMBRE 2017

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gasparri: non capoisco che problema sia Savona per Mattarella
Il senatore di Forza Italia

Gasparri: non capoisco che problema sia Savona per Mattarella

aurizio Gasparri, senatore responsabile degli enti locali per Forza Italia, ieri era in tour elettorale in Umbria, ed è venuto al gruppo Corriere scambiando qualche opinione su quel che sta accadendo nella capitale, con il tentativo di formare il governo (che gli azzurri avverseranno) impantanato sulla nomina di Paolo Savona all'Economia. Sorride Gasparri “per l'ironia del momento politico”. E ...

 
Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

San Pietroburgo, (askanews) - L'edizione 2018 del Forum di San Pietroburgo ha dimostrato che il business e le aziende sono sempre più insofferenti nei confronti del regime di sanzioni contro la Russia: ne è convinto Antonio Fallico, presidente dell'Associazione Conoscere Eurasia e di Banca Intesa Russia. "Questo forum ha registrato ufficialmente più di 22.000 persone che provengono da 100 paesi. ...

 
Due Mondi tra realtà e sogno

Tutte le star del festival

Due Mondi tra realtà e sogno

Il Minotauro sarà l'opera inaugurale della 61esima edizione del festival dei Due Mondi. Il testo, ispirato al libro di Durrenmatt, è reso in musica della compositrice Silvia ...

25.05.2018

I My Mine presentano il nuovo album

I My Mine

Italo disco

I My Mine presentano il nuovo album

Venerdì 25 maggio i My Mine presenteranno al Mishima di Terni il nuovo album “83-18” che rappresenta il loro ritorno sulla scena della musica elettronica. La band simbolo ...

24.05.2018

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018