Djere vola sul tronoCittà di Perugia super

TENNIS

Djere vola sul trono
Città di Perugia super

17.07.2017 - 12:43

0

È Laslo Djere il nuovo re di Perugia. Il ventiduenne serbo trionfa nella finale della terza edizione dell'ATP Challenger Città di Perugia, Blue panorama Airlines Tennis Cup, sconfiggendo in due set lo spagnolo De la Nava sul campo centrale Luigi Guerrieri del Tennis Club di via Bonfigli. Con questa vittoria, la prima a livello Challenger ATP, Djere raggiunge la 105esima posizione della classifica mondiale. Una finale che ha regalato agli appassionati perugini un eccezionale spettacolo tennistico. Djere, testa di serie numero 7 del seeding, grazie ad un tennis davvero solido è riuscito a dominare il match e a limitare i colpi mancini dell'esperto avversario spagnolo, portando a casa la vittoria in due set con il punteggio di 7/6 6/4.
Djere ha ricevuto il trofeo dalle mani dell'amministratore delegato della Blue Panorama Giancarlo Zeni mentre il vicesindaco del Comune di Perugia Urbano Barelli.
Applausi sul centrale per il direttore del torneo Francesco Cancellotti beniamino del pubblico perugino e per l'avvocato Luigi Guerrieri presente sulle tribune.
"Un'altra grande settimana di tennis - ha commentato Marcello Marchesini presidente Mef società che organizza il Challenger - con un livello tecnico, senza presunzione, da torneo di categoria superiore. Il telecronista di Sky Boschetto commentando il match Nadal-Müller a Wimbledon ha citato il nostro torneo definendolo un Challenger di lusso, molto più simile, per livello dei partecipanti, ad un ATP 250. A questo va aggiunto il report del Supervisor ATP da cui emerge un quadro eccellente dell'organizzazione. Todi e Perugia rappresentano ormai nel panorama del tennis internazionale due tappe prestigiose e l'Umbria un punto di riferimento per l'intero movimento tennistico nazionale. Tutto questo grazie a tanti straordinari sponsor ed al supporto della Regione Umbria, soggetti che hanno sempre creduto nel valore di queste manifestazioni. Dal prossimo anno, visto che secondo un nuovo regolamento ATP il montepremi dovrà essere portato a 75.000 $, servirà un sostegno anche da parte del Comune di Perugia per mantenere nella città un torneo di così alto livello. Avremo tempo fino a settembre per capire se ci saranno le condizioni ideali per proseguire questa splendida avventura perugina nel tennis professionistico".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Libano, premier Hariri sospende dimissioni su richiesta di Aoun

Libano, premier Hariri sospende dimissioni su richiesta di Aoun

Beirut (askanews) - Nuovo colpo di scena nel complicato e complesso quadrante politico libanese. Il premier Saad Hariri, rientrato a Beirut quasi tre settimane dopo le dimissioni choc annunciate a sorpresa e in diretta dalla capitale saudita Ryad il 4 novembre scorso, ha reso noto di avere accolto la richiesta del presidente Michel Aoun di sospendere le sue dimissioni. Hariri, che ha presenziato ...

 
Devastante siccità in Portogallo, un fiume totalmente prosciugato

Devastante siccità in Portogallo, un fiume totalmente prosciugato

Roma, (askanews) - Ai confini dell'Alentejo, regione centrale del Portogallo, un allevatore di bestiame che ha già perso 20 mucche dalla fine dell'estate, guarda con tristezza i pascoli bruciati dal sole e altro non spera che vedere cadere la pioggia. E proprio all'estremità dei suoi terreni scorreva il fiume Figueiro, affluente del Tago, oggi completamente prosciugato. "Non ho mai visto il fiume ...

 
Ratko Mladic condannato all'ergastolo dal tribunale dell'Aia

Ratko Mladic condannato all'ergastolo dal tribunale dell'Aia

L'Aia (askanews) - Il Tribunale penale internazionale dell'Aia ha condannato in primo grado all'ergastolo Ratko Mladic, l'ex capo militare serbo bosniaco soprannominato il "Macellaio dei Balcani". Mladic è stato riconosciuto colpevole di genocidio, crimini di guerra e crimini contro l'umanità per il conflitto in Bosnia del 1992-1995. Prima della lettura della sentenza, l'ex capo militare dei ...

 
L'idolo millennial Beatrice Vendramin si racconta in un libro

L'idolo millennial Beatrice Vendramin si racconta in un libro

Milano (askanews) - La bella e grintosa Beatrice Vendramin non ha ancora 18 anni ma è già una star. Idolo dei Millennials con oltre 700mila follower su Instagram, è stata Emma la protagonista della serie Disney Alex&Co e ora ha deciso di rendere pubblico il suo diario trasformandolo in un libro "I piedi per terra, la testa nel cielo". "Ho voluto raccontare semplicemente quello che ho fatto fino ...

 
Melissa e Cyrille, musica al femminile

Jazz Club Perugia

Melissa e Cyrille, musica al femminile

Melissa Aldana e Cyrille Aimée saranno concerti al femminile al Jazz Club Perugia. La sassofonista cilena, con il suo quartetto, suonerà nella Sala Raffaello dell’hotel ...

21.11.2017

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

L'esclusiva di "Chi"

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

Fabrizio Frizzi passeggia con accanto la moglie Carlotta e la figlia Stella. Ecco le prime foto pubblicate in esclusiva dal settimanale "Chi" dopo l'ischemia che ha colpito ...

21.11.2017

Don Matteo tra scene natalizie e cena col cast

Spoleto

Don Matteo tra scene natalizie e cena col cast

E’ gia atmosfera natalizia a Spoleto grazie a Don Matteo. Tra luminarie, giochi di luce e una grande slitta che ha fatto capolino lunedì 20 novembre in corso Garibaldi dove ...

20.11.2017