Due donne al comando

Due donne al comando

15.12.2016 - 10:20

0

La prima classifica dice una cosa semplice, semplice. Laura Giombini e Diana Bacosi tentano la fuga per la conquista del titolo di Campionissimo 2016, il referendum degli sportivi indetto e promosso dal Corriere dell’Umbria per incoronare lo sportivo dell’anno.
In particolare è la pallavolista perugina a prendere subito il largo nella classifica che tiene conto dei voti ottenuti sommando quelli del tagliando che trovate ogni giorno nelle nostre pagine e quelli del sito www.corrieredellumbria.it dove esiste un’apposita sezione dedicata all’evento.
Diana Bacosi, campionessa di tiro a volo specialità skeet insegue Laura Giombini che prova a prendere il largo. Le donne in grande evidenza in questo primo scorcio della manifestazione, viaggiano con largo margine di vantaggio su tutti gli altri, compresa la terza piazza appannaggio dello schermidore folignate, Andrea Santarelli.
Più indietro, come dicevamo, il resto della truppa, compreso l’attesissimo pallavolista della Sir Conad, Ivan Zaytsev, idolo delle folle, non solo perugine.
Intanto, ora è ufficiale: al più votato andrà uno splendido orologio (modello uomo o donna a seconda del primo classificato) offerto da gioielleria Bartoccini sponsor ufficiale dell’evento che si concluderà nel mese di gennaio, dopo la proclamazione del trionfatore della kermesse, con una cerimonia nella sede del Corriere dell’Umbria alla presenza delle autorità sportive e istituzionali.
Nel corso della serata oltre al cadeau messo in palio del main sponsor, l’atleta umbro più votato riceverà anche una scultura offerta da Ceramiche Rampini, altro partner di Campionissimo 2016.
Con Campionissimo il Corriere dell’Umbria premia il migliore atleta della regione, lo sportivo che nel 2016 secondo il vostro giudizio, il giudizio dei lettori, è stato il migliore di tutti. Quello che più si è messo in evidenza e ha portato in alto i colori della regione nell’anno solare 2016. Trecentosessantacinque giorni particolari, perchè caratterizzati dai Giochi Olimpici dove l’Umbria ha avuto la sua ribalta.
Le nomination Per questo nelle 8 nomination indicate dalla redazione sportiva non potevano mancare gli olimpionici umbri.
A iniziare da Ivan Zaytsev. Ventotto anni, lo Zar spoletino conquista l’argento con la nazionale di volley guidata da Chicco Blengini diventando ben presto l’idolo delle folle pallavolistiche. Ora a Perugia con la Sir Safety Conad va a caccia del primo storico scudetto per il club di patron Sirci. 
Diana Bacosi nativa di Città delle Pieve, 33 anni, a Rio guadagna uno splendido oro nel tiro a volo (il primo per l’Umbria nella disciplina), specialità Skeet. 
Andrea Santarelli, folignate, 23 anni, alle Olimpiadi conquista la medaglia d’argento a squadre con la nazionale di spada battuta soltanto in finale dalla Francia.
Laura Giombini, perugina, 27 anni, di San Sisto, a Rio de Janeiro in coppia con Marta Menegatti ha gareggiato con la maglia azzurra del beach volley. E’ campionessa italiana in carica della disciplina.
E restando al volley non poteva mancare la candidatura di Massimo Barbolini, 52 anni, pluridecorato allenatore residente a Piegaro. Nel 2016 ha guidato prima il Volleyball Casalmaggiore (pallavolo femminile) alla conquista della Supercoppa italiana e della Champions League. Passato poi all’Eczacibasi Spor Kulübü in Turchia ha vinto il mondiale per Club 2016.
A tenere alti i colori ternani ci pensa Danilo Petrucci, 26 anni, motociclista della Pramac Racing. Nel Moto Gp si porta a casa nell’anno in corso due settimi posti (Francia e Repubblica Ceca) terminando la stagione al 14º posto con 75 punti.
E poi non poteva mancare il calcio. Con Serse Cosmi tecnico di Ponte San Giovanni, 58 anni, con un girone di ritorno strepitoso (44 punti), nella passata stagione conduce il Trapani a un sorprendente terzo posto, grazie a 18 risultati utili consecutivi (16 vittorie e 2 pareggi), sfiorando la Serie A sfumata solo nella finale play off persa con il Pescara.
Tra i calciatori c’è Diego Falcinelli, perugino ed ex Grifone, 25 anni. Nella stagione passata ha segnato i suoi primi due gol in Serie A - con la maglia del Sassuolo - contribuendo alla storica qualificazione degli emiliani in Europa League dove fa il suo esordio il 28 luglio a Lucerna. Poi il trasferimento al Crotone (già 5 reti).

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

L'ultimo è stato Bono Vox, scivolato durante il live allo United Center di Chicago. Ma le cadute recenti dei grandi del mondo dello spettacolo sono state tante. Eccone alcune, da Morandi, 'volato' giù dal palco, a Madonna, inciampata all'indietro durante la sua performance ai Brit Award.

 
Economia

Bnl al Wired Next Fest 2018

Luigi Maccallini, responsabile Comunicazione retail Bnl, racconta il progetto Bnl Explorer per spiegare come gestire la complessità in cui siamo immersi.

 
A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

San Pietroburgo, (askanews) - Conoscere Eurasia ha creato un modello di capacità nel dialogo sul business anche in periodo di sanzioni. Ed è riuscita a coinvolgere due nomi importanti del business europeo a Mosca. Parla Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia: "Io non vorrei essere molto presuntuoso. Sia Philippe Pegorier che Frank Schauff sono nel nostro comitato organizzativo e ...

 
Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

San Pietroburgo (Russia), (askanews) - Si chiude oggi il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo, dopo giornate molto intense di incontri e una partecipazione internazionale per certi versi, sorprendente. La Russia di Vladimir Putin è apparsa tutt'altro che isolata. Parterre di altissimo profilo, a iniziare dal presidente francese Emmanuel Macron, oltre al premier giapponese Shinzo Abe ...

 
Due Mondi tra realtà e sogno

Tutte le star del festival

Due Mondi tra realtà e sogno

Il Minotauro sarà l'opera inaugurale della 61esima edizione del festival dei Due Mondi. Il testo, ispirato al libro di Durrenmatt, è reso in musica della compositrice Silvia ...

25.05.2018

I My Mine presentano il nuovo album

I My Mine

Italo disco

I My Mine presentano il nuovo album

Venerdì 25 maggio i My Mine presenteranno al Mishima di Terni il nuovo album “83-18” che rappresenta il loro ritorno sulla scena della musica elettronica. La band simbolo ...

24.05.2018

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018