Barbolini va sempre al Massimo

Campionissimo 2016

Barbolini va sempre al Massimo

12.12.2016 - 17:20

0

Per dominare l’Europa si può partire anche da Piegaro, il borgo che domina la Valnestore, dove Massimo Barbolini ha fissato da qualche anno il suo quartier generale.

E’ l’allenatore italiano di pallavolo che ha vinto di più a livello di club: 3 Champions league, 3 Coppe Cev, 1 Top team cup, 5 scudetti, 6 Coppe Italia, 1 Supercoppa e 1 Coppa di lega. E in aggiunta, tanto per gradire, 2 Campionati europei, 2 Coppe del Mondo, 1 Grand Champions Cup alla guida della nazionale italiana. Al suo livello, fra squadre di club e nazionale, c’è solo Julio Velasco, argentino di nascita e italiano dal 1991 che guidò la selezione azzurra della “generazione di fenomeni” alla conquista del mondo alla fine del secolo scorso. Quel Velasco del quale un giovane Massimo Barbolini, alla fine degli anni Ottanta, fu assistente allenatore nella Panini Modena “che tremare il mondo faceva”.
Massimo Barbolini ha ormai l’Umbria nel sangue. E' qui che l'allenatore nato a Modena il 29 agosto 1964 ha famiglia e si ricarica. E' qui che nei dieci anni (1997-2007) alla guida della Sirio Perugia ha scritto le pagine più belle della pallavolo, facendo dell’Umbria il punto di riferimento delle schiacciate rosa. E’ qui che nel 1992-1993 sedette anche sulla panchina dell’Olio Venturi Spoleto, per quella che fu l’ultima stagione su una panchina maschile prima di iniziare l'inarrestabile ascesa ai vertici del movimento femminile.
Ora allena in Turchia, guida l’ambizioso e plurivittorioso Eczacibasj Istanbul dopo aver avuto in mano anche le redini del Galatasaray e della nazionale. E’ tornato a Istanbul fresco di gloria e di imprese, collezionate con il Casalmaggiore, squadra sconosciuta in Europa e “ambasciatrice” di un comune di poco più di 15mila abitanti, dove nella passata stagione sono arrivate addirittura una Champions League e una Supercoppa italiana. Un anno particolare, il 2016, per Massimo Barbolini, che dal trionfo europeo ha tratto sicuramente una motivazione speciale, quella di vincere la Champions league con maggiore frequenza, magari già a cominciare da quest’anno. Finora, dettaglio utile solo per le statistiche, gli è capitato di metterci le mani ogni dieci anni: 1996 Matera, 2006 Perugia e 2016 Casalmaggiore.
Massimo è un allenatore speciale anche per questo, per il fatto di trasmettere stimoli alle proprie squadre e a se stesso “nonostante” le vittorie. In realtà sa fare anche molto altro: sa gestire in maniera vincente e senza fare “il Mourinho” i gruppi che guida ed è un autentico specialista nel propiziare i trionfi di chi - prima - non aveva mai assaporato il gusto inebriante del successo. Fece così anche a Matera, dove con lui in panchina vennero messi in bacheca due scudetti, due Coppe Italia e la Coppa dei campioni 1996. Prima e dopo di allora nessun’altra notizia di successi sportivi nella città dei Sassi. Un po’ come è accaduto anche e soprattutto per la Sirio Perugia, che nei dieci anni dell’indimenticata gestione Barbolini - varata dal duo Iacone-Orabona per andare alla conquista di tutto - collezionò vittorie e soddisfazioni in Italia e in Europa. Quell'Europa e quel mondo che sono ormai le dimensioni giuste e meritate di un allenatore capace solo di andare al Massimo.
Come si vota Ora non resta che votare compilando l’apposito tagliando che troverete tutti i giorni da qui al 31 dicembre sul giornale in edicola. Si può votare anche cliccando nelle apposite caselle del nostro sito all’indirizzo www.corrieredellumbria.it. I voti del tagliando cartaceo e quelli del sito verranno sommati.

CLICCA e vota qui

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Infortunio a un'anca, Nadal si ritira dagli Australia Open

Infortunio a un'anca, Nadal si ritira dagli Australia Open

Melbourne, (askanews) - Il tennista numero uno al mondo Rafael Nadal si è ritirato dagli Australia Open durante il quarto di finale contro il croato Marin Cilic, per un infortunio a un'anca. Cilic, che avanza così in semifinale, incontrerà ora l'inglese Kyle Edmund, dopo che quest'ultimo ha battuto Grigor Dimitrov. Il maiorchino si è arreso al quinto set, dopo un time out al quarto durante il ...

 
Hong Kong, rilasciato il leader del movimento democratico 2014

Hong Kong, rilasciato il leader del movimento democratico 2014

Hong Kong (askanews) - Dopo una settimana di carcere è stato rilasciato su cauzione Joshua Wong. Il volto dell'imponente movimento filodemocratico dell'autunno 2014 a Hong Kong è stato condannato a tre anni di reclusione per aver ostacolato lo sgombero di un accampamento. È la sua seconda condanna al carcere per il suo ruolo nella "Rivolta degli ombrelli". "Mi aspetto di ritornare in prigione nel ...

 
Fiori e romanticismo, a Parigi sfila l'haute couture Chanel

Fiori e romanticismo, a Parigi sfila l'haute couture Chanel

Roma, (askanews) - Sfilata bon ton e romantica per Chanel che ha presentato al Gran Palais di Parigi la nuova collezione primavera-estate 2018 di haute couture durante la fashion week parigina. Fiori in testa e velette a coprire il viso, gonne lunghe, giacche abbottonatissime, stivaletti e colori pastello. In passerella nel giardino botticelliano di Karl Lagerfeld, circondate da siepi e ...

 
Un Codice di comportamento e due Premi per il recupero crediti

Un Codice di comportamento e due Premi per il recupero crediti

Roma (askanews) - Circa 70 miliardi di crediti gestiti, per oltre 36 milioni di posizioni, con crediti recuperati per oltre 8 miliardi: è l'identikit di Unirec, l'Unione nazionale delle imprese a tutela del credito, aderente a Confindustria, che associa oltre 200 aziende con quasi 20 mila addetti. "L'utilizzo dei servizi di recupero crediti - dice il presidente di Unirec Marco Pasini - è molto ...

 
Nomadi al di là del tempo

Palaevangelisti

Nomadi al di là del tempo

Dallo scorso 9 gennaio è in rotazione nelle radio il nuovo singolo dei Nomadi “Ti porto a vivere” dal nuovo album “Nomadi dentro”, nuova produzione di una delle band più ...

23.01.2018

Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018