Derby che vale un sogno davanti a 14mila spettatori. Le scelte dei tecnici

CALCIO SERIE B

Derby che vale un sogno davanti a 14mila spettatori. Le scelte dei tecnici

22.04.2018 - 00:31

0

Riecco il derby. La partita. La sfida che rappresenta l’Umbria calcistica. Grifo e Fere, per una rivalità che va ben oltre il calcio ma che la partita di pallone esalta in ogni sua sfaccettatura. E stavolta vale molto di più della semplice egemonia regionale. Chi vince spalanca le porte al rispettivo sogno: la promozione diretta in A il Perugia, la salvezza senza passare per i play out la Ternana. Due obiettivi folli appena un mese fa. Ma la Serie B è questa, ti regala sempre una chance. E questa odierna - probabilmente davanti a quasi 14mila spettatori - vale la storia per entrambi i club.

PARLA BREDA

“Per noi vale come una finale play off” ha sentenziato alla vigilia Breda. Out Gonzalez, Magnani, Nura, Bandinelli e Colombatto (squalificato), il tecnico biancorosso ha recuperato Del Prete. Il capitano, non al meglio, dovrebbe aver vinto il ballottaggio con Dellafiore e guidare così il pacchetto difensivo che comprende, davanti a Leali, anche Volta e Belmonte. A centrocampo spazio a tanta qualità con Mustacchio e Terrani sulle corsie più Gustafson e Buonaiuto. E Bianco in regìa. Davanti Cerri a supporto di Di Carmine.

IL DERBY DI ANDATA

“Niente è scontato e ora siamo in fiducia” annuncia alla vigilia De Canio. Indisponibili Vitiello e Albadoro, resta a casa anche Marino. Anche il tecnico lucano conferma l’ultimo modulo utilizzato: il 3-4-1-2. Che con l’arretramento sulla sinistra di Favalli può anche trasformarsi in 4-3-1-2. Proprio il mancino, reduce da un turno di squalifica, è in ballottaggio (ma in pole) con Statella. Per il resto Sala tra i pali, Valjent, Gasparetto e Signorini in difesa, Defendi esterno destro, Paolucci e Signori in mediana e Tremolada rifinitore a sostegno di Montalto e Carretta. 

Nicola Uras

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Economia

Borse, lunedì nero

Le borse europee chiudono in calo sui timori delle conseguenze di una guerra commerciale internazionale. A fine seduta Milano cede il 2,44%, in aumento lo spread Btp-Bund a 251 punti base. Londra cede il 2,24%, Francoforte lascia sul terreno il 2,46%, Parigi perde l'1,92%. A Piazza Affari crolla Prysmian -10%, dopo aver annunciato una revisione al ribasso dell'Ebitda. In flessione il comparto ...

 
Luca Barbarossa: storia di Alex, da solo a Pozzallo a otto anni

Luca Barbarossa: storia di Alex, da solo a Pozzallo a otto anni

Roma, (askanews) - Chi avrebbe il coraggio di dire a un bambino di otto anni arrivato in Europa dopo un viaggio di un anno e mezzo, da solo, "è finita la pacchia"? Lo dice Luca Barbarossa, negli studi di askanews per presentare il suo disco "Roma è de tutti". "Racconto una piccola storia emblematica, quella di Alex, un bambino che è arrivato a Pozzallo senza genitori dopo un viaggio di un anno e ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018