Gubbio, Pannacci sul mercato: ecco i primi nomi

Giuseppe Pannacci

Calcio Lega Pro

Gubbio, Pannacci sul mercato: ecco i primi nomi

19.04.2017 - 15:59

0

Peppe Pannacci al lavoro. I primi sondaggi sono stati già effettuati. Un esterno d’attacco e un centrale di difesa sono i primi obiettivi del mercato del Gubbio. Che, ovvio, riguarderà anche l’acquisto del centravanti, ormai non più procrastinabile. Piacciono, ce ne siamo già occupati, gli anconetani Frediani e Ricci. Il primo Pannacci l’ha messo nel mirino da un po’ di tempo, già dalla scorsa stagione. Non ottimale per MF 7, come lo chiamano ad Ancona. Un brutto infortunio e la stagione che non decolla. Al contrario degli anni precedenti, quando Frediani tra Pisa e L’Aquila, sempre in serie C, mette insieme presenze su presenze, dopo 10 anni nel settore giovanile della Roma e la vittoria di una Supercoppa italiana. Pannacci è uno che, gira che ti rigira, torna sempre sul “luogo del delitto”. Lo dimostrano gli acquisti di Piccinni e Burzigotti, a lungo corteggiati in passato. Ora il mirino è su Frediani, autore di un grande torneo ad Ancona: 33 presenze, tutte da titolare condite da 8 gol, l’ultimo al Parma che, ovvio, ha fatto parlare molto. Troppo, per questo il suo nome comincia a circolare anche nella categoria superiore, dove qualcuno ci ha messo gli occhi addosso. Ma che il Gubbio si guardi intorno è cosa buona e giusta. Ecco, allora, l’altro nome: Luca Ricci (quasi omonimo dell’ex rossoblù degli anni ‘80, poi divenuto capitano del Bari in serie A), professione difensore centrale di 28 anni, anche lui all’Ancona, pure lui sempre titolare. Cesenate, un passato anche in B a Varese, ha giocato pure a Catanzaro e Pistoia e, probabilmente, è un obiettivo più facile da raggiungere. Notari ha liquidato le prime voci di mercato con un “no comment”, ma è chiaro che il presidente, Pannacci e Magi stanno già pensando al Gubbio della prossima stagione. Che di certo guarderà anche al centravanti e, visti i corsi e ricorsi, chissà che quel Marco Guidone che a Reggio Emilia gioca poco e dai rossoblù è stato a un passo più volte... Poi, molto dipenderà dai regolamenti. Che cambiano alla velocità della luce e appaiono orientati a un drastico ridimensionamento della componente over nelle rose. Ne riparleremo più avanti: per ora c’è il presente radioso e la ritrovata vena della squadra. Che rinsalda la sesta piazza con Magi sempre più orientato a guardare avanti con il 3-4-1-2. Un modulo che sembra dare maggiori garanzie difensive (l’unica incognita è Valagussa esterno). Meglio del 3-5-2 troppo schiacciato all’indietro e incapace di esaltare Casiraghi e del 4-3-3 che non trova interpreti giusti davanti e fa fatica dietro. Con il 4-3-1-2 (che però lascia qualche dubbio difensivo) sembra il modulo migliore, seppur con qualche inevitabile lacuna. Proprio per questo Pannacci è già al lavoro.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Previdenza: Pagliuca rieletto presidente della Cassa ragionieri

Previdenza: Pagliuca rieletto presidente della Cassa ragionieri

Milano (askanews) - Milanese, commercialista, già presidente dell'ordine di Milano, 52 anni: Luigi Pagliuca è stato confermato presidente del Consiglio di amministrazione della Cassa nazionale di previdenza dei ragionieri. E' il secondo mandato consecutivo; un primo giro di boa che consente un bilancio degli ultimi quattro anni di attività della Cassa, bilancio già promosso dall'unanimità ...

 
Altro

Cullinan, primo Suv Rolls sulle dune di Dubai

Nuovo test di prova per Cullinan. Il Primo Suv della storia del marchio Rolls-Royce si cimenta questa volte sulle dune di sabbia senza risparmiarsi, come mostrano i passaggi al limite ripresi nel video ufficiale. La Cullinan affronta la prova passando da una duna all'altra senza apparentemente soffrire della massa e delle dimensioni ragguardevoli: la piattaforma è infatti quella della nuova ...

 
Roma, rapina in 8 minuti:50mila euro nella gioielleria di Talenti

Roma, rapina in 8 minuti:50mila euro nella gioielleria di Talenti

Roma, (askanews) - Un 'colpo' del valore di circa 50mila euro, realizzato in 8 minuti e 36 secondi. Rapina nella gioielleria Gambacurta, in via Franco Sacchetti, a Roma, zona Talenti. E' avvenuta nella notte tra il 22 e il 23 aprile, nello storico esercizio commerciale. Come racconta Andrea Cesare Gambacurta, titolare della Gioielleria. "Stanotte, verso le 3.40, dei malviventi sono entrati nella ...

 
Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

L'intervista

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

Paolo Fresu e Giovanni Sollima, sardo il primo, siciliano l’altro. Due musicisti eclettici e virtuosi che su sollecitazione dell’Orchestra da camera di Perugia hanno ...

18.04.2018