Gubbio, Pannacci sul mercato: ecco i primi nomi

Giuseppe Pannacci

Calcio Lega Pro

Gubbio, Pannacci sul mercato: ecco i primi nomi

19.04.2017 - 15:59

0

Peppe Pannacci al lavoro. I primi sondaggi sono stati già effettuati. Un esterno d’attacco e un centrale di difesa sono i primi obiettivi del mercato del Gubbio. Che, ovvio, riguarderà anche l’acquisto del centravanti, ormai non più procrastinabile. Piacciono, ce ne siamo già occupati, gli anconetani Frediani e Ricci. Il primo Pannacci l’ha messo nel mirino da un po’ di tempo, già dalla scorsa stagione. Non ottimale per MF 7, come lo chiamano ad Ancona. Un brutto infortunio e la stagione che non decolla. Al contrario degli anni precedenti, quando Frediani tra Pisa e L’Aquila, sempre in serie C, mette insieme presenze su presenze, dopo 10 anni nel settore giovanile della Roma e la vittoria di una Supercoppa italiana. Pannacci è uno che, gira che ti rigira, torna sempre sul “luogo del delitto”. Lo dimostrano gli acquisti di Piccinni e Burzigotti, a lungo corteggiati in passato. Ora il mirino è su Frediani, autore di un grande torneo ad Ancona: 33 presenze, tutte da titolare condite da 8 gol, l’ultimo al Parma che, ovvio, ha fatto parlare molto. Troppo, per questo il suo nome comincia a circolare anche nella categoria superiore, dove qualcuno ci ha messo gli occhi addosso. Ma che il Gubbio si guardi intorno è cosa buona e giusta. Ecco, allora, l’altro nome: Luca Ricci (quasi omonimo dell’ex rossoblù degli anni ‘80, poi divenuto capitano del Bari in serie A), professione difensore centrale di 28 anni, anche lui all’Ancona, pure lui sempre titolare. Cesenate, un passato anche in B a Varese, ha giocato pure a Catanzaro e Pistoia e, probabilmente, è un obiettivo più facile da raggiungere. Notari ha liquidato le prime voci di mercato con un “no comment”, ma è chiaro che il presidente, Pannacci e Magi stanno già pensando al Gubbio della prossima stagione. Che di certo guarderà anche al centravanti e, visti i corsi e ricorsi, chissà che quel Marco Guidone che a Reggio Emilia gioca poco e dai rossoblù è stato a un passo più volte... Poi, molto dipenderà dai regolamenti. Che cambiano alla velocità della luce e appaiono orientati a un drastico ridimensionamento della componente over nelle rose. Ne riparleremo più avanti: per ora c’è il presente radioso e la ritrovata vena della squadra. Che rinsalda la sesta piazza con Magi sempre più orientato a guardare avanti con il 3-4-1-2. Un modulo che sembra dare maggiori garanzie difensive (l’unica incognita è Valagussa esterno). Meglio del 3-5-2 troppo schiacciato all’indietro e incapace di esaltare Casiraghi e del 4-3-3 che non trova interpreti giusti davanti e fa fatica dietro. Con il 4-3-1-2 (che però lascia qualche dubbio difensivo) sembra il modulo migliore, seppur con qualche inevitabile lacuna. Proprio per questo Pannacci è già al lavoro.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Parolin: vi spiego come lavora la diplomazia vaticana

Parolin: vi spiego come lavora la diplomazia vaticana

Mosca, (askanews) - La diplomazia vaticana propone gli ideali della fraternità, della solidarietà, della pace. Anche se a volte si scontrano con interessi nazionali ben specifici. La sfida è proprio questa. Come spiega in questa intervista esclusiva ad askanews, il cardinale Pietro Parolin, segretario di stato vaticano. "I mattoni con cui cerchiamo di costruire tutti i ponti sono in primo luogo ...

 
"Easy", dal successo di Locarno ai cinema, pensando a Kaurismaki

"Easy", dal successo di Locarno ai cinema, pensando a Kaurismaki

Roma (askanews) - Al festival di Locarno ha avuto un enorme successo e il protagonista Nicola Nocella ha vinto il premio della critica, dal 31 agosto "Easy - Un viaggio facile facile" di Andrea Magnani arriverà nei cinema. Il film racconta il viaggio surreale di Isidoro, detto Easy, ex campione di Go Kart, depresso e con molti chili di troppo, che per togliere il fratello dai guai deve portare in ...

 
Malasanità, a Napoli tre inchieste sulla morte di Antonio Scafuri

Malasanità, a Napoli tre inchieste sulla morte di Antonio Scafuri

Napoli, (askanews) - Arriveranno i Nas all'ospedale di Napoli Loreto Mare, per aiutare a scoprire cosa è successo ad Antonio Scafuri nella notte fra il 16 e il 17 agosto; il ragazzo è morto dopo il ricovero in codice rosso per un incidente in moto. Secondo la famiglia, gli infermieri litigavano su chi avrebbe dovuto accompagnarlo a fare una AngioTac in un'altra struttura. Per ora la famiglia non ...

 
Cardinale Parolin: il Papa a Mosca? Le belle sorprese servono

Cardinale Parolin: il Papa a Mosca? Le belle sorprese servono

Mosca, (askanews) - "Per quanto riguarda il viaggio del Papa o di un incontro, non avrei elementi per esprimermi. Adesso si è innescata, penso di poterla chiamare, una dinamica positiva, dopo il viaggio e l'incontro a Cuba, e adesso questo grande evento di popolo con la visita delle Reliquie di San Nicola (in Russia). E tutto questo deve portare a nuovi passi e nuove iniziative. Un po' alla volta ...

 
Ecco Miss Umbria

La scelta

Ecco Miss Umbria

Venti principesse per un trono, quello di regina della bellezza umbra. Sarà incoronata lunedì sera 21 agosto, in piazza del Municipio a San Giustino, Miss Umbria 2017 che ...

21.08.2017

il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

Addio a Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017