Gubbio, Pannacci sul mercato: ecco i primi nomi

Giuseppe Pannacci

Calcio Lega Pro

Gubbio, Pannacci sul mercato: ecco i primi nomi

19.04.2017 - 15:59

0

Peppe Pannacci al lavoro. I primi sondaggi sono stati già effettuati. Un esterno d’attacco e un centrale di difesa sono i primi obiettivi del mercato del Gubbio. Che, ovvio, riguarderà anche l’acquisto del centravanti, ormai non più procrastinabile. Piacciono, ce ne siamo già occupati, gli anconetani Frediani e Ricci. Il primo Pannacci l’ha messo nel mirino da un po’ di tempo, già dalla scorsa stagione. Non ottimale per MF 7, come lo chiamano ad Ancona. Un brutto infortunio e la stagione che non decolla. Al contrario degli anni precedenti, quando Frediani tra Pisa e L’Aquila, sempre in serie C, mette insieme presenze su presenze, dopo 10 anni nel settore giovanile della Roma e la vittoria di una Supercoppa italiana. Pannacci è uno che, gira che ti rigira, torna sempre sul “luogo del delitto”. Lo dimostrano gli acquisti di Piccinni e Burzigotti, a lungo corteggiati in passato. Ora il mirino è su Frediani, autore di un grande torneo ad Ancona: 33 presenze, tutte da titolare condite da 8 gol, l’ultimo al Parma che, ovvio, ha fatto parlare molto. Troppo, per questo il suo nome comincia a circolare anche nella categoria superiore, dove qualcuno ci ha messo gli occhi addosso. Ma che il Gubbio si guardi intorno è cosa buona e giusta. Ecco, allora, l’altro nome: Luca Ricci (quasi omonimo dell’ex rossoblù degli anni ‘80, poi divenuto capitano del Bari in serie A), professione difensore centrale di 28 anni, anche lui all’Ancona, pure lui sempre titolare. Cesenate, un passato anche in B a Varese, ha giocato pure a Catanzaro e Pistoia e, probabilmente, è un obiettivo più facile da raggiungere. Notari ha liquidato le prime voci di mercato con un “no comment”, ma è chiaro che il presidente, Pannacci e Magi stanno già pensando al Gubbio della prossima stagione. Che di certo guarderà anche al centravanti e, visti i corsi e ricorsi, chissà che quel Marco Guidone che a Reggio Emilia gioca poco e dai rossoblù è stato a un passo più volte... Poi, molto dipenderà dai regolamenti. Che cambiano alla velocità della luce e appaiono orientati a un drastico ridimensionamento della componente over nelle rose. Ne riparleremo più avanti: per ora c’è il presente radioso e la ritrovata vena della squadra. Che rinsalda la sesta piazza con Magi sempre più orientato a guardare avanti con il 3-4-1-2. Un modulo che sembra dare maggiori garanzie difensive (l’unica incognita è Valagussa esterno). Meglio del 3-5-2 troppo schiacciato all’indietro e incapace di esaltare Casiraghi e del 4-3-3 che non trova interpreti giusti davanti e fa fatica dietro. Con il 4-3-1-2 (che però lascia qualche dubbio difensivo) sembra il modulo migliore, seppur con qualche inevitabile lacuna. Proprio per questo Pannacci è già al lavoro.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Se il rapper Ghali diventa il protagonista di "Assassin's Creed"

Se il rapper Ghali diventa il protagonista di "Assassin's Creed"

Il rapper italiano Ghali, che sta scalando le classifiche delle hit più ascoltate e che vanta decine di milioni di visualizzazioni su Youtube, è stato scelto dal leader dell'intrattenimento digitale Ubisoft per rendere omaggio all'ultimo capitolo della saga di "Assassin's Creed" (Assassin's Creed Origins), il videogioco da 110 milioni di copie, in uscita il 27 ottobre. Ghali veste i panni del ...

 
Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Bilancio positivo per il "Concerto dai balconi"

Il centro torna a vivere

Bilancio positivo per il "Concerto dai balconi"

A Terni ha colto nel segno il "Concerto dai balconi" che ha richiamato tantissime persone in piazza del Mercato fino alla tarda serata di sabato 21 ottobre. Le performance ...

22.10.2017

Concerto dai balconi di piazza del Mercato

Tanta gente in centro

Concerto dai balconi di piazza del Mercato

A Terni, fino alla tarda serata di sabato 21 ottobre, si è svolta con grande successo, in piazza del Mercato, l’iniziativa "Concerto dai balconi", organizzata ...

21.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017