Rapporto Bankitalia Umbria: segnali di crescita ma il lavoro è al palo

Attualità

Rapporto Bankitalia Umbria: segnali di crescita ma il lavoro è al palo

15.11.2017 - 14:41

0

Prima le buone notizie: la crescita nei primi nove mesi dell’anno “si è rafforzata”: export a +5%, domanda interna consolidata, fatturato in aumento nel settore industriale (meccanica e chimica, col siderurgico in recupero). Migliorate redditività e liquidità delle imprese, piani di investimento in espansione, in aumento i finanziamenti alle imprese, più credito al consumo per le famiglie e fiducia per l futuro dei capitani d’azienda. Sin qui i segnali di luce dell’economia umbra nel tradizionale report autunnale di Bankitalia. Ma le ombre sono ancora tante, troppe rispetto anche alle medie nazionali. Resta debole anzi debolissima l’edilizia, zeppa di indicatori col segno meno; il turismo nonostante segnali di ripresa da settembre sconta ancora l’effetto sisma, i nuovi flussi di credito "deteriorato" vanno migliorando ma restano alti rispetto al dato italiano. L’occupazione resta al palo, sottostimata rispetto ai numeri del Belpaese: meno contratti stabili, più a termine, meno cassa integrazione, più disoccupazione (+10,5, frutto anche del calo degli inattivi, con nuovi soggetti in cerca di lavoro). L'incremento dei lavoratori dipendenti (2,3%) ha bilanciato il calo degli autonomi (-6,1). Soprattutto il sondaggio congiunturale in questione è stato condotto su un campione di imprese con almeno 20 addetti. Medie aziende. I segnali di crescita non si estendono alle piccole imprese, che sono la maggior parte del tessuto economico regionale e rappresentano il 70% del totale in termini di occupazione. Qui, tra i più piccoli, i numeri sono ancora quasi sempre negativi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
L'Alchimista sul trono

Quattro Ristoranti

L'Alchimista sul trono delle enoteche gastronomiche

Giovedì 21 giugno alle ore 21.15 su Sky Uno hd è arrivata la nuova puntata inedita di Alessandro Borghese 4 Ristoranti (LEGGI Quattro ristoranti, in onda la puntata girata in ...

21.06.2018

Tre giorni di musica (e non solo) al tramonto

Moon in june

Tre giorni di musica (e non solo) al tramonto

Dopo l’anteprima del 22 giugno al teatro di Tuoro (alle 21) con le sperimentazioni elettroniche di Fields Conduction e il concerto dei Lstcat insieme a Ginevra Di Marco e ...

21.06.2018

Su Rai3 lo speciale sulla Quintana

foligno

Su Rai3 lo speciale sulla Quintana

Il fascino e le emozioni della Quintana sbarcano su Rai3, che sabato 23 giugno manderà in onda uno speciale di 66 minuti dedicato alla giostra vinta dal rione Cassero. ...

21.06.2018