Convegno su nuove dipendenze, ludopatie e droghe

La Comunità Incontro di Amelia

Comunità Incontro

Convegno su nuove dipendenze, ludopatie e droghe

14.09.2017 - 16:58

0

Sarà la sala Zuccari di palazzo Giustiniani, al Senato della Repubblica, a Roma ad ospitare, venerdì 15 settembre, alle 16, il convegno su “Le nuove dipendenze: ludopatie e droghe”,  inserito nelle campagna di promozione “Insieme per la vita contro la droga”. L'incontro è  voluto ed organizzato dalla Comunità Incontro Onlus fondata da don Pierino Gelmini nel 1963, eccellenza a livello nazionale e internazionale per il recupero di tossicodipendenti, alcolisti, ludopatici ed emarginati.  Durante il convegno verranno trattati  temi legati alle vecchie e nuove dipendenze con psichiatri, psicologi, psicoterapeuti e docenti universitari. Ad aprire i lavori sarà Giampaolo Nicolasi, responsabile della Comunità Incontro Onlus, seguiranno gli interventi del vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri e del sottosegretario al Ministero dell'interno, Gianpiero Bocci. La parola, dopo i saluti iniziali, passerà ai relatori del convegno. Lo psichiatra e psicoterapeuta Alessandro Meluzzi affronterà il tema “Vecchie e nuove dipendenze: la società del caos”. Seguirà poi l'intervento della responsabile del Serd Terni Usl Umbria 2, Mara Gilioni, che parlerà del rapporto tra Serd e comunità.  Nuove dipendenze o nuovi adolescenti sarà, invece, l'argomento trattato da Federico Tonioni, psichiatra, psicoterapeuta e docente all'università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, mentre del cyberbullismo e bullismo parlerà Flaminia Alimonti anche lei psichiatra, psicoterapeuta e docente  all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. La dottoressa Tania Fontanella, responsabile area psicologi e area educativa, presenterà l'equipe multidisciplinare della Comunità Incontro che lavora quotidianamente con i ragazzi ospiti per garantire loro il reinserimento a pieno titolo nella società.  “Riabilitazione pensata insieme” sarà l'argomento affrontato da dottor Daniele Sandri Boriani del Serd Roma 2. Non solo psichiatri, psicoterapeuti e docenti a confronto, ma anche magistratura e forze dell'ordine, sempre in prima linea a sostenere le iniziative  a sostegno dei ragazzi che scontano la loro pena detentiva in Comunità aiutandoli anche nel loro recupero sociale. A testimoniare la sinergia esistente l’intervento del  procuratore capo della Repubblica di Terni, Alberto Liguori. Le conclusioni del convegno verranno affidate a don Ezio Miceli che ricorderà la vita di don Pierino Gelmini dedicata agli ultimi e parlerà della Comunità Incontro come luogo di perdono e rinascita. Nel corso degli anni la Comunità Incontro ha accolto e aiutato centinaia di migliaia di ragazzi che grazie ai percorsi riabilitativi comunitari e di recupero sociale, sono tornati nel mondo reale da uomini liberi e responsabili. A moderare il convegno sarà la giornalista Paola Severini.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

(Agenzia Vista) Roma, 18 luglio 2018 "In nessun modo la realizzazione dell'obiettivo riformatore, per come concepito dalla maggioranza, potrà portare alla liberalizzazione delle armi in Italia, la detenzione ed il porto delle quali risultano disciplinate da disposizioni normative rigorose sulle quali il Governo non avverte alcuna esigenze di intervenire, trattandosi di leggi che rappresentano, ...

 
Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

(Agenzia Vista) Roma, 18 luglio 2018 "In nessun modo la realizzazione dell'obiettivo riformatore, per come concepito dalla maggioranza, potrà portare alla liberalizzazione delle armi in Italia, la detenzione ed il porto delle quali risultano disciplinate da disposizioni normative rigorose sulle quali il Governo non avverte alcuna esigenze di intervenire, trattandosi di leggi che rappresentano, ...

 
Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

(Agenzia Vista) Roma, 18 luglio 2018 "In nessun modo la realizzazione dell'obiettivo riformatore, per come concepito dalla maggioranza, potrà portare alla liberalizzazione delle armi in Italia, la detenzione ed il porto delle quali risultano disciplinate da disposizioni normative rigorose sulle quali il Governo non avverte alcuna esigenze di intervenire, trattandosi di leggi che rappresentano, ...

 
Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

Legittima difesa, Bonafede: "Nessuna liberalizzazione delle armi"

(Agenzia Vista) Roma, 18 luglio 2018 "In nessun modo la realizzazione dell'obiettivo riformatore, per come concepito dalla maggioranza, potrà portare alla liberalizzazione delle armi in Italia, la detenzione ed il porto delle quali risultano disciplinate da disposizioni normative rigorose sulle quali il Governo non avverte alcuna esigenze di intervenire, trattandosi di leggi che rappresentano, ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018