vaccino

PERUGIA

Meningite, l'odissea di un 20enne per il vaccino

11.01.2017 - 10:37

0

“Pronto dottore i giovani (fascia considerata a rischi) non vaccinati contro la meningite è bene che lo facciano?” Risposta: “Non c’è nessun allarme, ma spetta ai distretti dare le informazioni non a me. Qual è il suo di riferimento?”. Il paziente ventenne: “Via XIV Settembre a Perugia”. “Bene, chiami lì”. Dal laboratorio vaccini di via XIV Settembre è difficile avere al telefono una risposta immediata. Suona a lungo e nessuno risponde. Proviamo in altri uffici del distretto: “Bisogna chiamare il laboratorio - dicono i colleghi - ma sono molto impegnati nei giorni di vaccinazione”. Vince la tenacia e finalmente rispondono. Il quesito si ripete: “Ho vent’anni è bene vaccinarsi contro la meningite?”. Risposta: “Non è necessario, ma se vuole farlo deve pagare 17 euro al cup e venire qui il venerdì mattina, solo allora sono in programma le vaccinazioni per gli adulti”. Il ventenne si reca al cup del Santa Maria della Misericordia. Qui la fila è di oltre mezz’ora. E all’arrivo allo sportello l’addetto fa presente: “Non può pagare qui, questo tipo di ticket si paga solo in piazzale Europa o in alcuni distretti, il più vicino è San Sisto. E poi lei è maggiorenne? Allora è necessaria anche la richiesta del medico curante”. “Ma non me lo avevano detto” replica il giovane. Partenza per San Sisto. L’informazione qui è più chiara: “I nati dal 1997 in poi se vogliono vaccinarsi non hanno bisogno della richiesta del medico di base e non pagano il ticket, gli altri sì. Forse, anche l’anno 1996 può rientrare nelle agevolazioni”. Da che dipende? “Me ne assumo io la responsabilità” dice decisa la dottoressa in servizio. E aggiunge: “Al contrario gli adulti (dal 95 in poi <CF91>ndr</CF>) devono avere la richiesta del medico e pagare il ticket. Esposti all’ingresso ci sono i giorni della vaccinazione”. Già meglio. Altra questione: meglio vaccinarsi contro il menigococco di tipo C o fare il tetravalente (contro i sierotipi A, C, W135 e Y)? E qui si apre un nuovo ampio spettro di risposte. La dottoressa di San Sisto però risponde così: “Il tetravalente protegge contro sierogruppi che qui non sono stati rilevati e comunque al momento è terminato per cui c’è da attendere febbraio”. Maggiorenni, minorenni, ticket non ticket, richiesta del medico o no, tetravalente sì o no. Il racconto è emblematico di quanto accade a chi decide di affrontare l’iter di prevenzione anti-meningite. Al di là della poca chiarezza sulle necessità o meno di intraprendere questa misura preventiva ogni usl, ogni distretto sembra avere iter diversi. Perché? Una nebbia avvolge tutto e farne le spese è l’utente. Nessuno chiede troppo, o di più, tantomeno il malcapitato ventenne. Che ha la colpa di non essere minore, ma neppure “pienamente” adulto, insomma di collocarsi in una fascia di mezzo su cui si inceppa un meccanismo che dovrebbe comunque assicurare chiarezza da 0 a 100 anni. Ma a fare chiarezza è il ministro Lorenzin che sentenzia in tv: “Vaccinazioni per tutti da 0 a 20 anni”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ceri mezzani, grandi emozioni come sempre
gubbio

Ceri mezzani, grandi emozioni come sempre

Li chiamano Ceri mezzani perché a portarli di corsa per le strade di Gubbio fino al monte Ingino sono i giovani, i ceraioli del futuro, ma non per questo l'emozione del secondo atto della Festa dei Ceri è meno emozionante. Uno splendido sole di maggio bacia la domenica dei Ceri mezzani, a cominciare dall'alzata e dalle birate del mattino in piazza Grande.

 
Royal wedding, è il giorno del sì: Harry e Meghan marito e moglie

Royal wedding, è il giorno del sì: Harry e Meghan marito e moglie

Milano (askanews) - Si sono guardati e sorrisi a lungo, poi si sono presi per mano e così si sono scambiati le promesse di matrimonio: il principe Harry d'Inghilterra e Meghan Markle sono diventati marito e moglie nella cappella di St George del castello di Windsor. La sposa, arrivata in auto con la madre Doria, è entrata da sola in chiesa, seguita dai 10 paggetti e damigelle, tra cui i ...

 
Mattarella alla cerimonia per i 150 anni dei Corazzieri

Mattarella alla cerimonia per i 150 anni dei Corazzieri

Roma (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è intervenuto alla cerimonia per il 150esimo anniversario di costituzione del Reggimento Corazzieri presso la caserma "Magg. Alessandro Negri di Sanfront" di Roma. Mattarella ha espresso "apprezzamento e riconoscenza" al reggimento dei corazzieri, sottolineandone "lo spirito di servizio allo Stato, di sostegno alla nostra ...

 
Doppia italia sul podio di Cannes

festival del cinema

Doppia italia sul podio di Cannes

Trionfo dell'Italia al Festival del cinema di Cannes. "Dogman" di Matteo Garrone regala a Marcello Fonte il premio come miglior attore protagonista, mentre Alice Rohrwacher ...

20.05.2018

Da Giovanni Guidi, quel jazz tutto in "Salida"

L'intervista

Da Giovanni Guidi, quel jazz tutto in "Salida"

Nuova avventura musicale per Giovanni Guidi che chiama accanto a sé tre esponenti del jazz newyorkese. Ad accompagnare il pianista ci sono infatti David Virelles alle ...

17.05.2018

Miss Mondo in passerella

Sfida a colpi di bellezza

Miss Mondo in passerella

Sabato 19 maggio, a iniziare dalle 18,30, quindici bellissime miss sfileranno in passerella al centro di intrattenimento Gherlinda, a Corciano, per conquistare una delle tre ...

16.05.2018