Montefranco

Cani in adozione, scontro Comune-Regione

04.02.2016 - 18:56

0

Adozione all'estero di cani, è scontro tra Comune di Montefranco e Regione Umbria. Il motivo del contendere lo ha spiegato il primo cittadino del piccolo comune della Valnerina ternana, Rachele Taccalozzi, in un lungo post su facebook. Il Comune, in sintesi, è convenzionato con una struttura in Germania che si occupa di promuovere all'estero l'adozione dei cani del Comune, il cui mantenimenti costa all'ente circa 60 mila euro l'anno.

Ma il problema è nato quando "due famiglie tedesche hanno presentato formale richiesta per adottare due dei nostri cani. Hanno fornito documenti d’identità, recapiti telefonici, indirizzo, hanno accettato tutte le nostre condizioni (poste allo scopo di controllare nel tempo che i cani siamo trattati bene). Si sono impegnate a fornire foto dei cani e certificati di veterinari ogni sei mesi, a consentire controlli da parte della nostra polizia municipale, ad iscrivere i cani all’anagrafe dei loro comuni, a consentire anche agli amministratori che vorranno recarsi in Germania, di vederli - ha spiegato il sindaco - I cani sono stati sottoposti a visita veterinaria e vaccinazioni ed è stato rilasciato il passaporto dalla Asl ed il nulla osta sanitario, le loro nuove famiglie li stanno già aspettando. E che cosa succede? Ci sono dirigenti regionali che dodici ore prima della partenza, hanno bloccato i nostri due poveri cani chiedendo ulteriori controlli sanitari. Quindi secondo il servizio veterinario della Asl i cani dovranno essere sottoposti a radiografie al torace, ecocardiogramma, ulteriori analisi del sangue. Ce lo hanno comunicato quando i cani avrebbero già dovuto essere in viaggio". 
Tutto questo ha scatenato la reazione del sindaco. "Quanto basta per comprendere che non si può lasciare una simile discrezionalità nelle mani di un dirigente regionale, che non si può permettere a chi strilla più forte di ricattare una regione intera, che non si possono sottrarre così tante risorse alle casse dei comuni per mantenere i cani in prigioni costose. Che ognuno deve prendersi le sue responsabilità ma solo quelle e niente di più. Quest’anno non abbiamo fondi per le famiglie in difficoltà, non possiamo fare sconti sui buoni pasto dei bambini che non possono pagare la mensa, non possiamo pagare le pulizie del municipio (le faccio il sabato insieme a Patrizia), non abbiamo fondi per il sociale, facciamo i conti sulle dita delle mani ma voglio tranquillizzare il gestore della pensione che ospita i nostri cani. Pagheremo le nostre quattro fatture da 16 mila euro ciascuna. Questo è un appello a tutti voi: qualcuno ci deve aiutare. Mi rivolgerò alla procura e denuncerò tutto, naturalmente, ma questi fatti devono essere portati a conoscenza di tutti i montefrancani, di tutti i tedeschi (che non mangiano i cani e che sicuramente avrebbero mezzi più economici e meno traumatici per procurarsi cavie da laboratorio), dei mezzi di comunicazione, di tutte le persone di buon senso".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Esce "Terapia di coppia", con Ambra Angiolini e Sergio Rubini

Esce "Terapia di coppia", con Ambra Angiolini e Sergio Rubini

Roma, (askanews) - Esce al cinema (dal 26 ottobre) "Terapia di coppia", film di Alessio Maria Federici, con Ambra Angiolini nei panni dell'intrigante Viviana e Pietro Sermonti, il suo amante Modesto. Tratto dall'omonimo romanzo best seller di Diego de Silva. Viviana e Modesto sono sposati, ma non tra di loro. Incoscienti e innamorati, si ritrovano uniti da una passione incontrollabile. La loro ...

 
Giornalista assassinata a Malta, la Ue: fare completa giustizia

Giornalista assassinata a Malta, la Ue: fare completa giustizia

Bruxelles (askanews) - L'Unione europea si è detta sconvolta per il barbaro assassinio di Daphne Caruana Galizia, la giornalista impegnata in inchieste anticorruzione uccisa a Malta nell'esplosione della sua automobile. L'Ue ha chiesto che sia fatta giustizia, rapidamente e in maniera approfondita. "Un evento orribile, una vera tragedia, che deve essere investigata a fondo e definitivamente ...

 
Raqqa è stata liberata
Sconfitta Isis

Raqqa è stata liberata

Raqqa è stata liberata. Le milizie curde appoggiate dagli Stati Uniti hanno riconquistato la "capitale" dello Stato Islamico. L'ultimo bastione dell'Isis a crollare è stato lo stadio della città siriana, come annuncia l'Osservatorio per i diritti umani. Presa anche la rotonda di al Naim, conosciuta come "rotonda dell'inferno" e tetaro dei massacri compiuti dai jihadisti. Qualche combattimento ...

 
Cos'è Omnium, l'associazione catalana il cui leader è in carcere

Cos'è Omnium, l'associazione catalana il cui leader è in carcere

Roma, (askanews) - L'Audiencia Nacional di Madrid ha ordinato la custodia cautelare in carcere senza possibilità di cauzione per Jordi Cuixart e Jordi Sanchez, rispettivamente presidenti di Omnium Cultural e dell'Assemblea Nacional Catalana, due grandi associazioni della società civile pro-indipendenza. Omnium è la più grande associazione culturale della Catalogna: si batte per la difesa e ...

 
Don Matteo a San Pietro in Valle

Ciak si gira

Don Matteo a San Pietro in Valle

Domenica 8 ottobre nell'abbazia di San Pietro in Valle, a Ferentillo, è stata girata una puntata della nuova serie della popolare fiction di "Don Matteo" che andrà in onda a ...

08.10.2017

E' morto Aldo Biscardi

Lutto

E' morto Aldo Biscardi

Mondo del giornalismo e della tv in lutto. È morto Aldo Biscardi. Conduttore del Processo del lunedì (da Raitre a 7Gold) avrebbe compiuto 87 anni a novembre. Da tempo malato. ...

08.10.2017

Giovane ternano in un reality su Raidue

Dimitri Tincano

"Il Collegio-2"

Giovane ternano in un reality su Raidue

Il quindicenne ternano Dimitri Tincano è tra i protagonisti del fortunato reality “Il Collegio-2”, in onda ogni martedì sera su Raidue. Il ragazzo, che è già molto popolare ...

07.10.2017