Il sangue di San Giovanni Paolo II nella cattedrale di San Rufino

La reliqua di San Giovanni Paolo II esposta nella cattedrale di San Rufino

ASSISI

Il sangue di San Giovanni Paolo II nella cattedrale di San Rufino

14.04.2015 - 11:24

0

Una reliquia di San Giovanni Paolo II è stata esposta e resterà per sempre nella cattedrale di San Rufino ad Assisi. Domenica 12 aprile a conclusione della settimana pasquale e al termine della solenne messa presieduta dal parroco don Cesare Provenzi tra l'assemblea profondamente commossa, è stata posta alla vista e alla venerazione dei presenti e "da oggi in poi di quanti verranno qui a San Rufino - ha sottolineato don Cesare - la reliquia del Santo Giovanni Paolo II. Un segno della sua presenza fortemente da me desiderato e auspicato e che su richiesta del nostro vescovo Sorrentino - ha detto ancora il parroco - è stato donato dal segretario di Giovanni Paolo II, cardinale Stanislaw Dziwisz. Si tratta di una goccia del suo sangue. Ed è bello pensare - ha continuato don Cesare - che qui nella città di Assisi dove è venuto ben sei volte, dove ha per primo riunito in preghiera le religioni di tutto il mondo, dove ha annunciato lo Spirito di Assisi nella festa della Divina Misericordia, da lui fortemente voluta, in questo segno si fa presente in mezzo a noi per accogliere le preghiere e la fede anche di quanti verranno qui". Negli ultimi giorni della malattia dell'allora Pontefice, il personale medico del Gemelli compì alcuni prelievi di sangue da mettere a disposizione del servizio immunotrasfusionale dell'ospedale pediatrico Bambino Gesù, in vista di un'eventuale trasfusione. La trasfusione non ebbe poi luogo e il sangue prelevato fu conservato in quattro piccoli contenitori. Due di questi rimasero a disposizione del segretario particolare di papa Giovanni Paolo II, il cardinale Stanislaw Dziwisz, gli altri due vennero custoditi con devozione presso l'ospedale, che è di proprietà della Santa sede.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Accuse di eresia al Papa, e il Vaticano "blocca" il sito

Accuse di eresia al Papa, e il Vaticano "blocca" il sito

Roma, (askanews) - Il Papa accusato di eresia apre un autunno di veleni, giochi di potere e perfino un Vatileaks tre nei Sacri Palazzi. L'accusa arriva da 68 conservatori - giornalisti, teologi, sacerdoti (il numero è in aumento) - che hanno sottoscritto un documento di critiche al Papa contenenti sette eresi contenuta nella Amoris Laetitia, l'esortazione apostolica di Bergoglio che paventa anche ...

 
Di Maio incontra le start up: vogliamo un'Italia Smart Nation

Di Maio incontra le start up: vogliamo un'Italia Smart Nation

Milano (askanews) - "La mia prima uscita dopo a mia elezione a candidato premier del Movimento 5 stelle vuole testimoniare una priorità di questo Paese: dare lavoro alle nuove generazioni, ma anche a quelle generazioni che perdono il lavoro per via delle nuove tecnologie e devono essere reinserite in occasioni lavorative e nuove forme di lavoro". Lo ha detto Luigi Di Maio, candidato premier del ...

 
Toti: alleanza tra moderati e destra unica strada possibile

Toti: alleanza tra moderati e destra unica strada possibile

Genova (askanews) - "La storia dell'alleanza tra i moderati e la destra in Italia è lunga 22 anni e io credo rappresenti anche il futuro. C'è bisogno di consolidare l'alleanza tradizionale di centrodestra con ricette chiare, con un programma chiaro di governo, con una classe dirigente che sappia interpretarlo al meglio e andare in quella direzione senza ondeggiare, senza cambiamenti di strada e ...

 
Da Vienna a Monaco, le Secessioni e l'irruzione del moderno

Da Vienna a Monaco, le Secessioni e l'irruzione del moderno

Rovigo (askanews) - Un diverso approccio all'arte nel suo insieme. Questo era l'obiettivo di molti movimenti che, alla fine dell'Ottocento, hanno lanciato i propri manifesti per il cambiamento. Celeberrima in questo senso la Secessione viennese, ma in Europa ne fiorirono anche altre, e ora una mostra a Palazzo Roverella a Rovigo indaga le Secessioni, al plurale, focalizzandosi anche su Monaco, ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Federico Angelucci tra i protagonisti di "Tale e quale show"

Talento folignate alla ribalta

Federico Angelucci tra i protagonisti di "Tale e quale show"

Dodici personaggi del mondo dello spettacolo che si sanno battaglia in performance apparentemente impossibili, imitando in tutto e per tutto i big della musica nazionale e ...

20.09.2017