Colpo di coda dell'inverno, da giovedì attesi neve e gelo

UMBRIA

Colpo di coda dell'inverno, da giovedì attesi neve e gelo

03.03.2015 - 10:27

0

Maltempo e gelo in arrivo sull'Umbria. Dalla serata di mercoledì 4 marzo Umbria Meteo prevede piogge abbondanti, bufere di neve e forti venti con rapido calo termico. Ad essere interessati in modo particolare dalla forte perturbazione saranno i settori appenninici umbro marchigiani. Dopo una fase tranquilla, dal pomeriggio-sera di mercoledì 4 marzo è previsto l'arrivo di un fronte molto freddo accompagnato da precipitazioni che saranno più intense ed abbondanti su Romagna, Marche e Umbria orientale. La neve cadrà a quote basse lungo l’Appennino centro settentrionale. Così dalla serata di mercoledì 4 marzo è prevista una intensificazione delle precipitazioni con quota neve in calo fin sui 700 metri mentre durante le ore notturne successive avremo precipitazioni intense ed abbondanti, specie lungo l’Appennino, nevose fin sui 300 – 500 metri di quota. "Giovedì 5 marzo - fanno sapere da Umbria Meteo - cielo coperto per gran parte della giornata con precipitazioni in attenuazione e successiva tendenza a cessazione sull’Umbria centro occidentale, ancora intense lungo l’Appennino. Quota neve intorno ai 300 – 500 metri. Migliora dalla serata ad iniziare dai settori più occidentali dell’Umbria". Oltre alla neve attese temperature in deciso calo e venti anche forti da nord. Venerdì 6 marzo nubi e precipitazioni sparse concentrate lungo l’Appennino, nevose fin sui 300 – 500 metri di quota. Sempre secondo Umbria Meteo l'ondata di maltempo dovrebbe colpire con particolare intensità Gualdo Tadino e forse anche Gubbio e Norcia, anche se non è escluso che fiocchi possano cadere su Perugia, Assisi, Città della Pieve e Altotevere.  Atteso un deciso miglioramento nel fine settimana. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Roma (askanews) - "Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico e gli ha affidato il compito di verificare la possibilità di una intesa di maggioranza parlamentare tra M5s e Pd per costituire il governo". Meno di trentasei ore per rendere possibile quello che fino ad oggi sembrava impossibile: un governo di larghe intese ...

 
Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Roma, 23 apr. (askanews) - "The Happy Prince", il principe felice: prende il nome dalla favola di Oscar Wilde il film che Rupert Everett ha dedicato al grande scrittore irlandese, alla sua vita rutilante nella società londinese di fine Ottocento e al suo crollo quando la sua omosessualità divenne di pubblico dominio. Oscar Wilde è un ruolo che Everett ha ricoperto anche in teatro. Dal festival di ...

 
Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Sorrento, (askanews) - Intervistato al Festival di Sorrento, Rupert Everett racconta del suo impegno in un progetto caro al cuore dell'Italia, una serie tv Fox tratta dal "Nome della Rosa" di Umberto Eco, girata a Perugia: Guglielmo sarà John Turturro. E Umberto Eco, dice, Everett, sarebbe contento. "Penso che sarebbe contento: rispetto al film che doveva riassumere così tanti temi del libro, noi ...

 
Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

L'intervista

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

Paolo Fresu e Giovanni Sollima, sardo il primo, siciliano l’altro. Due musicisti eclettici e virtuosi che su sollecitazione dell’Orchestra da camera di Perugia hanno ...

18.04.2018