Ospedale, Asl e Comune: "Nessuna preoccupazione per il futuro"

Ospedale, Asl e Comune: "Nessuna preoccupazione per il futuro"

Guerrini: "La gente ha fiducia delle nostre strutture e dei nostri professionisti, lo dimostrano le numerose lettere di ringraziamento pervenute al PO di Gubbio-Gualdo Tadino".

12.10.2012 - 15:13

0

 

Ieri mattina presso la sala consiliare di Palazzo Pretorio alla presenza del sindaco Guerrini,  del consigliere comunale Marco Cardile e del direttore generale della Asl1 Andrea Casciari, sono stati convocati tutti i primari dell’ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino. L’incontro voluto dal sindaco, era stato concordato il 26 settembre in sede di conferenza stampa presso l’auditorium dell’ospedale. Durante questo incontro il sindaco ha dato la sua totale disponibilità ad incontrare presso la location istituzionale preposta che è il Comune, gli operatori sanitari dell’Alto Chiascio al fine di essere sempre al corrente dello stato dell’arte e delle criticità relative a questo territorio. Il direttore generale ha ribadito l’ottima salute dell'azienda da lui amministrata e il continuo confronto con la massima autorità sanitaria locale che è il sindaco. "Dopo un’ iniziale preoccupazione derivante da ulteriori tagli che ci aspetteranno nel futuro prossimo - hanno sostenuto Guerrini e Cardile - da tale incontro usciamo sereni e pronti per affrontare questo momento critico. Tutti i primari hanno esposto l’attività dei servizi da loro diretti in maniera sana e scrupolosa grazie alla quale, con la guida attenta del direttore generale, si riuscirà a chiudere l’anno in attivo. I  numeri parlano chiaro: riduzione della mobilità passiva ed incremento della mobilità attiva. La gente ha fiducia delle nostre strutture e dei nostri professionisti, lo dimostrano le numerose lettere di ringraziamento pervenute al PO di Gubbio-Gualdo Tadino. Sono state sottoscritte delle convenzioni con alcuni dipartimenti universitari di Perugia affinché gli specializzandi vengano a formarsi presso i nostri presidi ospedalieri inseriti nella rete dell’emergenza urgenza, già in atto Anestesia, Otorino, Chirurgia plastica eccetera. Chi pensa al declassamento del nostro Ospedale è miope in quanto, sia numericamente che epidemiologicamente, è impensabile. Basta alle notizie false, che dimostrano l’assenza di cognizione di causa su ciò che si scrive e alle continue telefonate arrivate in azienda circa il declassamento della chirurgia e dell’apertura della Week Surgery. Chi scrive evidentemente non sa che la Week Surgery esiste da anni. Apprezziamo chi si interessa di sanità, ma prima di fare proclami pericolosi chiediamo di assicurarsi della veridicità delle fonti".

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'elicottero Drago 15 in azione per domare le fiamme nel bosco
L'incendio

L'elicottero Drago 15 in azione per domare le fiamme nel bosco

Un incendio è divampato sabato 21 aprile tra i boschi intorno ad Acqualacastagna, razione del comune di Spoleto al confine con  Terni. Il rogo si è sviluppato in un’area particolarmente impervia che ha complicato non poco le operazioni di contenimento e spegnimento da parte dei vigili del fuoco intervenuti sul posto con quattro mezzi. E' stato anche richiesto l’intervento di un mezzo aereo da ...

 
La regina Elisabetta II festeggia il suo 92mo compleanno

La regina Elisabetta II festeggia il suo 92mo compleanno

Londra (askanews) - La regina Elisabetta II festeggia il suo 92mo compleanno con i tradizionali spari di auguri e con un concerto di beneficenza con Tom Jones, Kylie Minogue e Shaggy. Per celebrare il compleanno della monarca sono stati sparati 41 colpi a Hyde Park e 62 alla Torre di Londra, mentre al castello di Windsor la banda ha suonato "Happy Birthday" durante il cambio della guerdia. In ...

 
Cina conduce manovre navali, sale la tensione con Taiwan

Cina conduce manovre navali, sale la tensione con Taiwan

Roma (askanews) - La Cina ha condotto esercitazioni navali nel Pacifico, utilizzando la sua unica portaerei, la Lianing. Le manovre hanno avuto luogo in un'area a est del canale Bashi, che si trova tra Taiwan e le Filippine, e sono venute dopo diversi giorni di attività militari da parte di Pechino che hanno suscitato preoccupazioni a Taipei. La marina cinese ha dichiarato sul proprio account ...

 
Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

L'intervista

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

Paolo Fresu e Giovanni Sollima, sardo il primo, siciliano l’altro. Due musicisti eclettici e virtuosi che su sollecitazione dell’Orchestra da camera di Perugia hanno ...

18.04.2018