Variante ferroviaria, il comitato "Ultimo treno" attacca il sindaco Guerrini

Variante ferroviaria, il comitato "Ultimo treno" attacca il sindaco Guerrini

Il comitato "Ultimo treno" attacca il sindaco Guerrini sulla mancata presenza all'incontro in commissione regionale durante la quale si è discusso della variante ferroviaria Orte-Falconara

10.10.2012 - 12:20

0

Il sindaco Diego Guerrini è intervenuto con una nota dopo la riunione della commissione regionale sui trasporti durante la quale si è discusso della variante ferroviaria Orte-Falconara. “Un successo, un buon lavoro. Un esempio di come si possano affrontare tematiche cruciali per il nostro territorio, per la sua economia, come quella relativa alla variante ferroviaria Orte-Falconara. Per la prima volta la Regione dell’Umbria ha concretamente riconosciuto la possibilità di inserirlo sul piano regionale. Pieno sostegno alla proposta di un consiglio comunale aperto dove chiederò ai vertici istituzionali di essere presenti. Piena disponibilità insieme al consigliere Renzo Menichetti ed al comitato nello spingere sull’acceleratore. Credo che se questo è stato possibile, oltre a coloro che hanno sempre sostenuto il progetto, lo sia stato anche grazie all'iniziativa del 6 dicembre 2011 in Comune, dove insieme al sindaco di Assisi e agli altri rappresentanti dei Comuni coinvolti dal tracciato, abbiamo aperto un percorso di squadra per sostenere positivamente il progetto di variante alla Orte- Falconara. Oltre al risparmio di centinaia di migliaia di euro, rappresenta un’opportunità straordinaria per l’intera rete dei trasporti della Regione dell’Umbria, attraverso il collegamento con l’aeroporto di sant’Egidio e alle evidenti ricadute in termini di turismo e di servizio alle attività economiche. Oltre al consiglio comunale aperto, continuerà il lavoro di squadra da parte mia per consentire che questo importante progetto diventi una realtà per il territorio”.

 

Ma sulla questione dice la sua Francesco Pannacci consigliere del comitato territoriale numero 1 e membro del comitato “L’ultimo treno” che a distanza si rivolge al sindaco: “Leggendo il comunicato stampa del sindaco di Gubbio Guerrini, sono rimasto a dir poco allibito del come si può ancora  giocare con i  cittadini,con i propri elettori e con chi, come il “comitato l’ultimo treno” da lungo tempo si è impegnato e si sta impegnando con sacrificio, dedizione ed a spese proprie, cercando di dare un contributo totalmente disinteressato alla nostra città e non solo. I cittadini dovrebbero finalmente capire con che politici hanno a che fare e ricordarsi la precedente campagna elettorale dove tutte le forze politiche con il Sindaco in testa dichiararono di condividere ed appoggiare la proposta di variante ferroviaria. A distanza di un anno, (era il 6 dicembre 2011) il sindaco Guerrini fece una conferenza stampa  alla presenza del solo sindaco Ricci di Assisi e dell’assessore Liberati di Perugia in assenza del sindaco Boccali, durante la quale tutti e tre hanno dichiarato di condividere e di sostenere il progetto, anche se l’assessore Liberati non ha mai detto se riportava l’espressione del suo Sindaco.  Sempre nella stessa seduta il Sindaco Guerrini annunciò che da lì a breve avrebbe fatto un consiglio comunale aperto alla presenza di tutti i sindaci del comprensorio e delle istituzioni regionali. A tutt’oggi non solo tutto ciò non è accaduto, ma Guerrini parla di gioco di squadra, di sinergie, di successo, di impegno delle istituzioni che non sono mai state presenti nei vari appuntamenti, compreso l’ultimo:quello del 4 0ttobre 2012 dove erano presenti oltre i componenti del Comitato, i consiglieri Cappannelli e Menichetti - che in data 25/07/12 ha richiesto a firma di tutti i consiglieri comunali e di alcuni sindaci del comprensorio l’audizione in commissione regionale - ma non il nostro sindaco di Gubbio. È giusto precisare che la data del 4/10/12 è stata fissata su espressa richiesta del sindaco Guerrini al presidente  regionale Chiacchieroni di posticipare l’appuntamento per motivi istituzionali. Non so su quale film Guerrini abbia visto il riconoscimento concreto da parte della Regione dell’inserimento del progetto nel piano regionale, in quanto alcuni consiglieri regionali in commissione ancora stanno sostenendo il mero campanilismo anche con l'indifferenza - per non dire altro - dei nostri due consiglieri regionali che in tutto questo tempo si sono completamente disinteressati alla questione. In particolare il consigliere Smacchi che continua a riempire le pagine della cronaca di  altri comuni limitrofi disinteressandosi della sua città, continuando a parlare sempre di strumentalizzazione, di invadenza nella loro attività politica, tanto è vero che in commissione si è dichiarato contrario all’approvazione del documento del comitato, probabilmente per non turbare la sensibilità dei folignati ai quali ripeto non viene sottratto nulla. Un grazie sentito va al consigliere Menichetti che ha dimostrato di credere nel progetto e di sostenerlo concretamente con iniziative che in qualche momento hanno anche creato  qualche mal di pancia”.

 

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'elicottero Drago 15 in azione per domare le fiamme nel bosco
L'incendio

L'elicottero Drago 15 in azione per domare le fiamme nel bosco

Un incendio è divampato sabato 21 aprile tra i boschi intorno ad Acqualacastagna, razione del comune di Spoleto al confine con  Terni. Il rogo si è sviluppato in un’area particolarmente impervia che ha complicato non poco le operazioni di contenimento e spegnimento da parte dei vigili del fuoco intervenuti sul posto con quattro mezzi. E' stato anche richiesto l’intervento di un mezzo aereo da ...

 
La regina Elisabetta II festeggia il suo 92mo compleanno

La regina Elisabetta II festeggia il suo 92mo compleanno

Londra (askanews) - La regina Elisabetta II festeggia il suo 92mo compleanno con i tradizionali spari di auguri e con un concerto di beneficenza con Tom Jones, Kylie Minogue e Shaggy. Per celebrare il compleanno della monarca sono stati sparati 41 colpi a Hyde Park e 62 alla Torre di Londra, mentre al castello di Windsor la banda ha suonato "Happy Birthday" durante il cambio della guerdia. In ...

 
Cina conduce manovre navali, sale la tensione con Taiwan

Cina conduce manovre navali, sale la tensione con Taiwan

Roma (askanews) - La Cina ha condotto esercitazioni navali nel Pacifico, utilizzando la sua unica portaerei, la Lianing. Le manovre hanno avuto luogo in un'area a est del canale Bashi, che si trova tra Taiwan e le Filippine, e sono venute dopo diversi giorni di attività militari da parte di Pechino che hanno suscitato preoccupazioni a Taipei. La marina cinese ha dichiarato sul proprio account ...

 
Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

L'intervista

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

Paolo Fresu e Giovanni Sollima, sardo il primo, siciliano l’altro. Due musicisti eclettici e virtuosi che su sollecitazione dell’Orchestra da camera di Perugia hanno ...

18.04.2018