I libri di testo "peseranno" di più: contributi statali per l'acquisto quasi dimezzati

I libri di testo "peseranno" di più: contributi statali per l'acquisto quasi dimezzati

L’assessore regionale Casciari: “Sul piatto 600mila euro per gli studenti delle medie e superiori”. Domande ai Comuni di residenza entro il 31 ottobre

05.09.2013 - 09:02

0

La riapertura delle scuole è alle porte ed è tempo di domande per le agevolazioni sui libri di testo. Nella prima seduta seguita alla pausa estiva proprio di questo si è occupata la giunta regionale. Ecco i criteri da osservare.

Le scadenze Le richieste dovranno pervenire ai Comuni di residenza entro il 31 ottobre per i contributi previsti a favore di studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie, appartenenti a famiglie il cui reddito Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) rientra nella soglia di 10.632,94 euro. A seconda delle situazioni, la fornitura potrà essere gratuita o semigratuita.

Ma il piatto piange Quasi dimezzate le risorse affluite allo scopo dal ministero dell’Istruzione alla Regione, come chiarisce l’assessore Carla Casciari. “Tra i beneficiari – dice -, che saranno individuati dai Comuni umbri, potranno essere ripartiti circa 613mila euro, mentre lo scorso anno lo stanziamento era di poco superiore al milione di euro. Si tratta, comunque - ha aggiunto - di risorse importanti che andranno a sostenere gli sforzi delle famiglie umbre più bisognose nel garantire il diritto allo studio dei loro figli”.

In attesa della svolta digitale Oltre il primo, tradizionale finanziamento, la Regione spera comunque ne arrivi un altro “a sostegno dell’introduzione degli e-book, i libri di testo in versione digitale da affiancare a quelli in versione cartacea, rinviata dal ministero dell’Istruzione all’anno scolastico 2015/2016. A livello nazionale e internazionale – ricorda l’assessore - la trasformazione digitale che sta coinvolgendo il sistema scuola è ormai un processo irreversibile, oltre che necessario, ad avvicinare la didattica al linguaggio dei nativi digitali”.

Come fare domanda Il modello per le domande è reperibile sul sito della Regione (www.istruzione.regione.umbria.it), presso i Comuni e le segreterie delle scuole, accompagnato dall’attestazione della situazione economica familiare secondo il calcolo Isee. La richiesta dovrà essere consegnata al Comune di residenza, sia per gli alunni che frequentano istituti ricadenti nel Comune medesimo o in Comuni vicini, che per gli studenti di istituti scolastici di altre regioni. Gli scontrini delle spese sostenute vanno conservati per documentarle.

Comuni “controllori” I singoli Comuni valuteranno l’ammissibilità delle domande, con la verifica dei requisiti richiesti e, per i casi di frequenza extraregionale, della non sovrapposizione dello stesso beneficio. Entro il 29 novembre, i Comuni dovranno poi comunicare alla Regione il numero delle richieste accolte. Le risorse saranno assegnate agli enti locali in base al numero delle domande accolte. Saranno i Comuni a fare controlli sia a campione sia nei casi di “fondati dubbi” sulle autocertificazioni. 

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Roma, (askanews) - "Da matti l'accordo con l'Iran": così il presidente statunitense dalla Casa Bianca dove riceve il francese Emmanuel Macron. Proprio l'accordo con Teheran firmato da Barack Obama assieme alla diplomazia internazionale è uno dei temi caldi dell'incontro fra Parigi e Washington: Macron aveva per missione cercava di convincere Trump a non recedere dall'accordo, perdendo anni di ...

 
Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Londra, (askanews) - Non solo le statue di Winston Churchill, di Gandhi e di Mandela davanti al parlamento britannico; c'è finalmente anche la statua di una donna, l'attivista per i diritti femminili Millicent Fawcett, svelata nel centesimo anniversario del voto alle donne. La statua realizzata dall'artista Gillian Wearing, è stata inaugurata dalla premier Theresa May accanto al sindaco di Londra ...

 
Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Roma, (askanews) - Il presidente americano Donald Trump ha ricevuto alla Casa Bianca il presidente francese Emmanuel Macron. I due capi di Stato, in elegante completo scuro, erano accompagnati dalle rispettive moglie, Melanie e Brigitte, entrambe in completo bianco. Melanie con anche un cappello a larghe tese.

 
Economia

Bose europee contrastate, a Milano bene il lusso

Le Borse europee chiudono contrastate, sulla scia del ribasso di Wall Street dopo che i rendimenti decennali americani hanno toccato la soglia del 3% per la prima volta da gennaio 2014. A Milano l'indice Ftse Mib segna +0,22% oltre quota 24mila punti. In progresso Londra +0,36%, deboli i listini di Francoforte -0,17% e Parigi -0,10%, dove il fermo di Vincent Bolloré per un'inchiesta su presunte ...

 
I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

quinta edizione

I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

La quinta edizione di Encuentro, in programma a Perugia e Terni dal 2 al 6 maggio, sarà quella dei grandi immaginari che si incontrano e dialogano tra loro. La letteratura in ...

24.04.2018

Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018