I libri di testo "peseranno" di più: contributi statali per l'acquisto quasi dimezzati

I libri di testo "peseranno" di più: contributi statali per l'acquisto quasi dimezzati

L’assessore regionale Casciari: “Sul piatto 600mila euro per gli studenti delle medie e superiori”. Domande ai Comuni di residenza entro il 31 ottobre

05.09.2013 - 09:02

0

La riapertura delle scuole è alle porte ed è tempo di domande per le agevolazioni sui libri di testo. Nella prima seduta seguita alla pausa estiva proprio di questo si è occupata la giunta regionale. Ecco i criteri da osservare.

Le scadenze Le richieste dovranno pervenire ai Comuni di residenza entro il 31 ottobre per i contributi previsti a favore di studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie, appartenenti a famiglie il cui reddito Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) rientra nella soglia di 10.632,94 euro. A seconda delle situazioni, la fornitura potrà essere gratuita o semigratuita.

Ma il piatto piange Quasi dimezzate le risorse affluite allo scopo dal ministero dell’Istruzione alla Regione, come chiarisce l’assessore Carla Casciari. “Tra i beneficiari – dice -, che saranno individuati dai Comuni umbri, potranno essere ripartiti circa 613mila euro, mentre lo scorso anno lo stanziamento era di poco superiore al milione di euro. Si tratta, comunque - ha aggiunto - di risorse importanti che andranno a sostenere gli sforzi delle famiglie umbre più bisognose nel garantire il diritto allo studio dei loro figli”.

In attesa della svolta digitale Oltre il primo, tradizionale finanziamento, la Regione spera comunque ne arrivi un altro “a sostegno dell’introduzione degli e-book, i libri di testo in versione digitale da affiancare a quelli in versione cartacea, rinviata dal ministero dell’Istruzione all’anno scolastico 2015/2016. A livello nazionale e internazionale – ricorda l’assessore - la trasformazione digitale che sta coinvolgendo il sistema scuola è ormai un processo irreversibile, oltre che necessario, ad avvicinare la didattica al linguaggio dei nativi digitali”.

Come fare domanda Il modello per le domande è reperibile sul sito della Regione (www.istruzione.regione.umbria.it), presso i Comuni e le segreterie delle scuole, accompagnato dall’attestazione della situazione economica familiare secondo il calcolo Isee. La richiesta dovrà essere consegnata al Comune di residenza, sia per gli alunni che frequentano istituti ricadenti nel Comune medesimo o in Comuni vicini, che per gli studenti di istituti scolastici di altre regioni. Gli scontrini delle spese sostenute vanno conservati per documentarle.

Comuni “controllori” I singoli Comuni valuteranno l’ammissibilità delle domande, con la verifica dei requisiti richiesti e, per i casi di frequenza extraregionale, della non sovrapposizione dello stesso beneficio. Entro il 29 novembre, i Comuni dovranno poi comunicare alla Regione il numero delle richieste accolte. Le risorse saranno assegnate agli enti locali in base al numero delle domande accolte. Saranno i Comuni a fare controlli sia a campione sia nei casi di “fondati dubbi” sulle autocertificazioni. 

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Crisi di Gerusalemme, tre palestinesi e tre israeliani uccisi

Crisi di Gerusalemme, tre palestinesi e tre israeliani uccisi

Gerusalemme (askanews) - E di almeno tre morti e oltre cento feriti il bilancio provvisorio delle vittime degli scontri fra polizia israeliana e fedeli palestinesi scoppiati nel venerdì di preghiera nei pressi della Spianata delle Moschee, nella Città Vecchia di Gerusalemme. Più tardi nella stessa giornata tre coloni ebraici sono stati uccisi a coltellate da un palestinese entrato ...

 
Usa, Scaramucci è il nuovo direttore della comunicazione di Trump

Usa, Scaramucci è il nuovo direttore della comunicazione di Trump

New York (askanews) - La notizia ora è ufficiale: il presidente statunitense, Donald Trump, ha scelto Anthony Scaramucci, finanziere di Wall Street, come direttore della comunicazione. L'incarico era vacante dalle dimissioni di Mike Dubke, presentate a maggio, e il ruolo da allora è stato ricoperto ad interim da Sean Spicer, portavoce della Casa Bianca. Una scelta che proprio non è piaciuta allo ...

 
Venezuela, Maduro posta video in auto durante sciopero generale

Venezuela, Maduro posta video in auto durante sciopero generale

Milano, 21 lug. (askanews) - "La gente sta lavorando, guardate, i negozi sono aperti": parola di Nicolas Maduro, il presidente venezuelano tanto contestato in patria che si è messo alla guida di un'auto durante lo sciopero generale indetto dall'opposizione per verificare di persona l'adesione alla protesta. E poi ha postato il video sui social: nel filmato si vede Maduro guidare e commentare ...

 
In scena musica, danza e solidarietà

Narnia Festival

In scena musica, danza e solidarietà

Proseguono con successo gli appuntamenti del Narnia Festival diretto dalla pianista Cristiana Pegoraro che celebra l’arte in tante delle sue forme in un intarsio il cui filo ...

22.07.2017

"Sul ponte sventola solo la mia bandiera"

Intervista ad Alessandro Mannarino

"Sul ponte sventola solo la mia bandiera"

“Quando sto sul palco sventolo una bandiera solo mia, fatta di molti colori, uguale a nessun’altra. E’ una bandiera nata dalla mia esperienza, dai miei incontri, dalle mie ...

21.07.2017

Sfilano le miss

Prefinali a Jesolo nel 2016

Tuoro

Sfilano le miss

Sabato 22 luglio Miss Italia si specchierà in riva al Trasimeno. Il tour della bellezza umbro, per l’organizzazione dell’Agenzia Syriostar di Montecatini Terme, sarà di scena ...

21.07.2017