Razzia ai grandi magazzini, nella banda bimbi di appena 7 anni

BASTIA UMBRA

Razzia ai grandi magazzini, nella banda bimbi di appena 7 anni

23.04.2015 - 10:55

1

Furti nel megastore con l'aiuto dei bambini, la polizia smantella la banda. Sono stati gli agenti del commissariato di Assisi a sgominare la banda che ha messo a segno una serie innumerevole di furti in uno dei più grandi magazzini di Bastia Umbra. Migliaia di euro il valore della merce sparita. Gli agenti hanno così predisposto una serie di controlli in borghese raccogliendo le testimonianze del personale e visionando le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza. Così la polizia si è accorta che i furti avvenivano quasi sempre verso l’orario di chiusura dell’esercizio da parte di donne di etnia rom che si facevano aiutare dai loro bambini che si nascondevano la merce tra i vestiti. Poi si dirigevano alla cassa e pagavano poche cose. I bambini avevano un ruolo centrale in questo piano: agevolavano l'occultamento della merce o aiutavano la fuga. Le donne, infatti, se li tenevano vicini e li disponevano in modo che le coprissero durante i colpi. I bambini, dai 7 ai 10 anni, hanno compiuto da soli anche dei furti: entravano all’interno dei magazzini prelevando non solo giocattoli ma anche prodotti di altra natura. Nel corso di uno dei servizi di appostamento i poliziotti hanno notato l'arrivo di un bambino e lo hanno seguito: un agente ha seguito i movimenti dalle telecamere, mentre l'altro ha girato tra gli scaffali fingendosi un cliente. Il minore era arrivato in avanscoperta per parlare con i commessi e distrarli in attesa dell'arrivo della mamma e di un altro bambino. Mentre la donna prelevava dagli scaffali delle tende già confezionate, ai bambini che intanto aveva premura di tenersi sempre intorno, faceva cenno con il capo di prendere dei ferma-tende confezionati in piccole buste collocate negli scaffali più bassi. I bambini, dopo aver controllato che nessuno li vedesse, prendevano gli oggetti e li nascondevano all’interno del loro giubbino. "Finita la spesa” tutto il gruppo si è diretto verso l’uscita passando per le casse dove la donna pagava una sola confezione di carta assorbente. Gli agenti li hanno seguiti e fuori dal negozio hanno bloccato la donna e i due bambini: indosso alla donna e nella sua borsa gli agenti hanno trovato tutta la merce rubata; mentre i bambini, divertiti dall’essere stati presi in castagna, hanno tirato fuori dalle tasche merce di vario genere. A nulla è vala la scena della donna che in lacrime ha cercato di impietosire gli agenti. Come emerso dalla visione delle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza quei bambini si erano dimostrati dei veri e propri ladruncoli di particolare furbizia e scaltrezza. A seguito degli accertamenti gli agenti hanno identificato due donne di 27 e 34 anni entrambe residenti da tempo a Bastia Umbra. Una è risultata destinataria del provvedimento della sorveglianza speciale per i numerosissimi precedenti a suo carico. Le donne sono state denunciate in stato di libertà per furto aggravato dall’aver determinato alla commissione dei reati dei minori ai quali le stesse sono legate da vincoli di parentela o addirittura da vincolo genitoriale, adoperati per sfruttarne l’imputabilità.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • CATMAN

    24 Aprile 2015 - 14:02

    E poi veniteci a raccontare la STORIELLA dell'integrazione di queste persone

    Report

    Rispondi

Più letti oggi

Mediagallery

Di Maio "quasi" solo a primarie M5s, sospese regionarie Sicilia

Di Maio "quasi" solo a primarie M5s, sospese regionarie Sicilia

Roma, (askanews) - Sul blog di Grillo è stata resa nota la "lista provvisoria" dei candidati per la leadership dell'M5S. Sette cittadini, pressoché sconosciuti, già ribattezzati dagli oppositori i sette nani di Biancaneve (Cicchetti Vincenzo, Fattori Elena, Frallicciardi Andrea Davide, Ispirato Domenico, Novi Gianmarco, Piseddu Nadia, Zordan Marco) sono pronti a sfidare il big Luigi di Maio. Gli ...

 
Alessia Marcuzzi aspirante modella?

Alessia Marcuzzi aspirante modella?

Alessia Marcuzzi aspirante modella? Sì, ma solo per scherzo. La presentatrice ha postato su Instagram un video mentre sfila con disinvoltura in un corridoio. Vestita di nero, tra un ammiccamento e una giravolta, si atteggia come una top model ancheggiando a ritmo di musica. Una simpatica gag per provocare un amico: "Io proprio non capisco perché il mio amico Carlo Mengucci non mi abbia fatto fare ...

 
Uragano Maria "potenzialmente catastrofico" sui Caraibi francesi

Uragano Maria "potenzialmente catastrofico" sui Caraibi francesi

Santo Domingo (askanews) - L'uragano Maria imperversa nel Mar dei Caraibi ed è risalito a categoria 5, che significa una violenza "potenzialmente catastrofica": dopo aver quasi risparmiato la Martinica (francese) si è abbattuto sulla Dominica e ora ha iniziato a colpire la Guadalupa, dove le autorità hanno invitato gli abitanti a mettersi al riparo. Poi raggiungerà Montserrat, territorio ...

 
Don Matteo, giorno sul set per Carlo Conti

Spoleto

Don Matteo, giorno sul set per Carlo Conti

Carlo Conti, popolare conduttore televisivo di Rai Uno, è arrivato nella tarda mattina di lunedì 18 settembre a Spoleto per partecipare a una giornata di riprese della ...

18.09.2017

Momento d'oro per J-Ax: dopo duo con Fedez torno a fare solista

IL VIDEO

Momento d'oro per J-Ax: dopo duo con Fedez torno a fare solista

Milano (askanews) - Molto più di un successo legato a un tormentone estivo. Per J-Ax è un momento d'oro, "Senza pagare", singolo tratto dall'album in coppia con Fedex ...

13.09.2017

Partenza sprint con Umbria Sport Events

TerniOn 2017

Partenza sprint con Umbria Sport Events

TerniOn Festival si appresta a vivere la prima serata della quattro giorni di eventi che animeranno il centro della città. È quella di giovedì 14 settembre, denominata Umbria ...

12.09.2017