Evasione fiscale da decine di milioni di euro, fermate otto persone

BASTIA UMBRA

Evasione fiscale da decine di milioni di euro, fermate otto persone

11.02.2015 - 19:49

0

Frode al Fisco per decine di milioni di euro, la guardia di finanza e l'agenzia delle dogane di Perugia smantellano organizzazione criminale arrestando otto persone e sequestrando beni in tutta Italia. Dalle prime luci dell’alba dimercoledì 11 febbraio le fiamme gialle stanno dando esecuzione in Campania e Lombardia a 8 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei componenti di un gruppo criminale responsabile di aver frodato l’Iva e le altre imposte societarie per decine di milioni di euro attraverso un vorticoso giro di fatture false che ha interessato sette società italiane, quattro ungheresi, una romena e una svizzera. In carcere un imprenditore 53enne napoletano operante nel settore del recupero dei rottami metallici; il contabile e responsabile amministrativo del gruppo e un 50enne partenopeo, commercialista ed ideatore dei sistemi di frode. Insieme a loro sono finiti agli arresti domiciliari altri 5 soggetti, tutti prestanomi messi a capo delle varie società coinvolte nella frode. L'indagine è nata dall’esame della contabilità di una società di Bastia Umbra, prima con sede legale in Campania. Numrose le anomalie riscontrate: documentazione di trasporto del prodotto irregolare, mancanza di idonee strutture di stoccaggio, assenza di personale tecnico, pagamenti tramite compensazioni finanziarie o cessioni di crediti dubbi, false contestazioni sulla qualità delle merci o di macchinari per giustificare l’emissione di successive note di credito. Tutto era organizzato nel minimo dettaglio: l’organizzazione stampava in Italia anche le fatture delle società estere. Grazie a un sistema di società dislocate tra Italia, Svizzera, Slovenia, Ungheria e Romania sarebbero state evase le tasse creando a tavolino di ingentissimi crediti Iva fittizi, poi utilizzati anche in compensazione per non versare neanche un euro di imposte dirette e di contributi previdenziali. Individuate fatture false per oltre 160 milioni di euro, oltre 40 milioni di Iva evasa, oltre 85 milioni di base imponibile sottratta al fisco italiano, indebite compensazioni di imposte e contributi previdenziali con 3 milioni di crediti Iva inesistenti. Agli arrestati la procura della Repubblica di Perugia contesta l’associazione a delinquere aggravata finalizzata alla frode fiscale transnazionale. Contestata anche la responsabilità amministrativa per il reato associativo commesso dagli amministratori nei confronti di 3 società italiane beneficiarie della frode. In corso il sequestro preventivo finalizzato alla confisca dei beni nella disponibilità degli arrestati.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bogotà, spettacolare demolizione del ministero dei trasporti

Bogotà, spettacolare demolizione del ministero dei trasporti

Bogotà (askanews) - Questo palazzo per 59 anni è stato la sede del ministero dei trasporti della Colombia, ma ormai la struttura era fatiscente, per questo le autorità locali hanno deciso di radere al suolo il vecchio edificio, nell'ambito di una vasto piano di rimodernamento delle strutture pubbliche. Domenica mattina in diretta televisiva il presidente colombiano Juan Manuel Santos ha dato il ...

 
Rio de Janeiro, sfilano i colori del Gay Pride per diritti civili

Rio de Janeiro, sfilano i colori del Gay Pride per diritti civili

Rio de Janeiro (askanews) - La gigantesca bandiera arcolbale sulla spiaggia di Copacabana è il simbolo dell'annuale parata del Gay Pride. Decine di migliaia di persone hanno celebrato nel quartiere di Rio de Janeiro l'orgoglio omosessuale. Quest'anno la manifestazione rischiava di essere sotto tono a causa della mancanza di fondi, dopo il taglio della sovvenzione da parte del comune brasiliano. ...

 
Miss Mondo 2017 è l'indiana Manushi Chhillar

Miss Mondo 2017 è l'indiana Manushi Chhillar

La nuova Miss Mondo 2017 è l' indiana Manushi Chhillar. La reginetta è stata incoronata nella finale del concorso di Sanya City, in Cina. Nata il 14 maggio 1997 nello Stato di Haryana, Chhillar succede alla portoricana Stephanie Del Valle, ed è la sesta indiana a indossare la prestigiosa corona. La neo-reginetta, studentessa di medicina, alta 1,75, ha avuto la meglio sulle altre giovani ...

 
Festa con tutte le comunità religiose

Terni Film Festival

Festa con tutte le comunità religiose

Dopo il gran finale di domenica 19 novembre, appendice del Terni Film Festival lunedì 20 novembre. L'ultima giornata della kermesse si apre alle 9 al Cityplex Politeama con ...

19.11.2017

Mamma mia! con gli Abba in italiano

Assisi

Mamma mia! con gli Abba in italiano

Al teatro Lyrick di Assisi il 21 e il 22 novembre (ore 21.15) ospiterà Mamma mia!, tra le più celebri commedie musicali degli anni 2000  con le mitiche canzoni degli Abba. A ...

18.11.2017

Assisi diventa città dei cori

Grandi festival nascono

Assisi diventa città dei cori

Al via la prima edizione di Cantico Assisi Choral Fest rassegna dedicata ai cori in programma dal 20 al 23 novembre ad Assisi. Oltre mille coristi si esibiranno per quattro ...

18.11.2017