Evasione fiscale da decine di milioni di euro, fermate otto persone

BASTIA UMBRA

Evasione fiscale da decine di milioni di euro, fermate otto persone

11.02.2015 - 19:49

0

Frode al Fisco per decine di milioni di euro, la guardia di finanza e l'agenzia delle dogane di Perugia smantellano organizzazione criminale arrestando otto persone e sequestrando beni in tutta Italia. Dalle prime luci dell’alba dimercoledì 11 febbraio le fiamme gialle stanno dando esecuzione in Campania e Lombardia a 8 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei componenti di un gruppo criminale responsabile di aver frodato l’Iva e le altre imposte societarie per decine di milioni di euro attraverso un vorticoso giro di fatture false che ha interessato sette società italiane, quattro ungheresi, una romena e una svizzera. In carcere un imprenditore 53enne napoletano operante nel settore del recupero dei rottami metallici; il contabile e responsabile amministrativo del gruppo e un 50enne partenopeo, commercialista ed ideatore dei sistemi di frode. Insieme a loro sono finiti agli arresti domiciliari altri 5 soggetti, tutti prestanomi messi a capo delle varie società coinvolte nella frode. L'indagine è nata dall’esame della contabilità di una società di Bastia Umbra, prima con sede legale in Campania. Numrose le anomalie riscontrate: documentazione di trasporto del prodotto irregolare, mancanza di idonee strutture di stoccaggio, assenza di personale tecnico, pagamenti tramite compensazioni finanziarie o cessioni di crediti dubbi, false contestazioni sulla qualità delle merci o di macchinari per giustificare l’emissione di successive note di credito. Tutto era organizzato nel minimo dettaglio: l’organizzazione stampava in Italia anche le fatture delle società estere. Grazie a un sistema di società dislocate tra Italia, Svizzera, Slovenia, Ungheria e Romania sarebbero state evase le tasse creando a tavolino di ingentissimi crediti Iva fittizi, poi utilizzati anche in compensazione per non versare neanche un euro di imposte dirette e di contributi previdenziali. Individuate fatture false per oltre 160 milioni di euro, oltre 40 milioni di Iva evasa, oltre 85 milioni di base imponibile sottratta al fisco italiano, indebite compensazioni di imposte e contributi previdenziali con 3 milioni di crediti Iva inesistenti. Agli arrestati la procura della Repubblica di Perugia contesta l’associazione a delinquere aggravata finalizzata alla frode fiscale transnazionale. Contestata anche la responsabilità amministrativa per il reato associativo commesso dagli amministratori nei confronti di 3 società italiane beneficiarie della frode. In corso il sequestro preventivo finalizzato alla confisca dei beni nella disponibilità degli arrestati.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Tlc, Zte: Italia strategica. Sarà nostro principale hub europeo

Tlc, Zte: Italia strategica. Sarà nostro principale hub europeo

Roma, 23 gen. (askanews) - L'Italia è centrale nella strategia di crescita in Europa per Zte, il colosso cinese delle telecomunicazioni. Lo ha detto il direttore degli affari istituzionali di Zte Italy, Alessio De Sio. "Zte a livello mondiale - ha detto De Sio - è uno dei più grandi player nel settore delle telecomunicazioni. Siamo quasi a 85 mila dipendenti nel mondo, sparsi in tutti i paesi. E' ...

 
Kenya, proteste contro stupri in ospedale e più donne al governo

Kenya, proteste contro stupri in ospedale e più donne al governo

Nairobi, (askanews) - Centinaia di dimostranti, tra cui molte attiviste femministe, hanno protestato davanti al Kenyatta National Hospital (KNH) a Nairobi per denunciare casi di presunti stupri, ma anche per attirare l'attenzione sulla scarsa rappresentatività delle donne al governo. In base alla Costituzione del 2010, le donne dovrebbero ricoprire almeno un terzo dei seggi in parlamento e un ...

 
India, Modi a Davos: globalizzazione sta perdendo il suo lustro

India, Modi a Davos: globalizzazione sta perdendo il suo lustro

Davos (askanews) - Una spettacolare Davos sepolta da una eccezionale coltre di neve ha accolto i capi di Stato e di governo e i delegati delle principali organizzazioni internazionali giunti in Svizzera per il World Economic Forum. Il primo ministro indiano Narendra Modi ha aperto la settimana di incontri che culminerà con il discorso del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump e ha ...

 
Nomadi al di là del tempo

Palaevangelisti

Nomadi al di là del tempo

Dallo scorso 9 gennaio è in rotazione nelle radio il nuovo singolo dei Nomadi “Ti porto a vivere” dal nuovo album “Nomadi dentro”, nuova produzione di una delle band più ...

23.01.2018

Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018