Ivana vince ancora e arriva in cima all’Everest

Ivana Barbini

bettona

Ivana vince ancora e arriva in cima all’Everest

18.01.2015 - 10:37

0

Arrampicarsi sulla parete della vetta più alta del mondo per mettersi alla prova e sfidare i propri limiti, mossi solo da passione, tenacia e voglia di dar le gambe a un sogno. L’impresa ha senz’altro dell’audace e vede protagonista la bettonese Ivana Barbini, che lo scorso ottobre si è imbarcata da sola su un volo alla volta della catena montuosa dell’Himalaya, al confine tra Cina e Nepal, per scalare il monte Everest. Ivana, 59 anni, rappresentante di commercio per una ditta locale nel settore alimentare e nonna da poco più di un anno, nella sua vita ha viaggiato per tutto il mondo. “Mi sento una grande privilegiata per questa opportunità, che ho vissuto in silenzio e sempre da sola”, racconta Ivana.
L’11 ottobre la partenza solitaria dall’Italia, il 12 l’arrivo a Katmandu, il 14 la partenza per la piccola città di Lukkla e da qui la prima scalata, in un suggestivo e faticoso viaggio in salita durato una settimana insieme a compagni di viaggio appena conosciuti, avanzando quasi sempre in testa al gruppo. “Tutto il trekking - confida Ivana - è stata una battaglia contro la fatica e il freddo. Ogni giorno ci aspettavano fino a nove ore di cammino, con partenza prima dell’alba per una nuova tappa verso il traguardo del campo base, a 5.364 metri di altezza”. La prossima avventura è già fissata e si chiama monte Bianco.

SERVIZIO COMPLETO SULL'EDIZIONE DI DOMENICA 18 GENNAIO DEL CORRIERE DELL'UMBRIA

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bogotà, spettacolare demolizione del ministero dei trasporti

Bogotà, spettacolare demolizione del ministero dei trasporti

Bogotà (askanews) - Questo palazzo per 59 anni è stato la sede del ministero dei trasporti della Colombia, ma ormai la struttura era fatiscente, per questo le autorità locali hanno deciso di radere al suolo il vecchio edificio, nell'ambito di una vasto piano di rimodernamento delle strutture pubbliche. Domenica mattina in diretta televisiva il presidente colombiano Juan Manuel Santos ha dato il ...

 
Rio de Janeiro, sfilano i colori del Gay Pride per diritti civili

Rio de Janeiro, sfilano i colori del Gay Pride per diritti civili

Rio de Janeiro (askanews) - La gigantesca bandiera arcolbale sulla spiaggia di Copacabana è il simbolo dell'annuale parata del Gay Pride. Decine di migliaia di persone hanno celebrato nel quartiere di Rio de Janeiro l'orgoglio omosessuale. Quest'anno la manifestazione rischiava di essere sotto tono a causa della mancanza di fondi, dopo il taglio della sovvenzione da parte del comune brasiliano. ...

 
Miss Mondo 2017 è l'indiana Manushi Chhillar

Miss Mondo 2017 è l'indiana Manushi Chhillar

La nuova Miss Mondo 2017 è l' indiana Manushi Chhillar. La reginetta è stata incoronata nella finale del concorso di Sanya City, in Cina. Nata il 14 maggio 1997 nello Stato di Haryana, Chhillar succede alla portoricana Stephanie Del Valle, ed è la sesta indiana a indossare la prestigiosa corona. La neo-reginetta, studentessa di medicina, alta 1,75, ha avuto la meglio sulle altre giovani ...

 
Festa con tutte le comunità religiose

Terni Film Festival

Festa con tutte le comunità religiose

Dopo il gran finale di domenica 19 novembre, appendice del Terni Film Festival lunedì 20 novembre. L'ultima giornata della kermesse si apre alle 9 al Cityplex Politeama con ...

19.11.2017

Mamma mia! con gli Abba in italiano

Assisi

Mamma mia! con gli Abba in italiano

Al teatro Lyrick di Assisi il 21 e il 22 novembre (ore 21.15) ospiterà Mamma mia!, tra le più celebri commedie musicali degli anni 2000  con le mitiche canzoni degli Abba. A ...

18.11.2017

Assisi diventa città dei cori

Grandi festival nascono

Assisi diventa città dei cori

Al via la prima edizione di Cantico Assisi Choral Fest rassegna dedicata ai cori in programma dal 20 al 23 novembre ad Assisi. Oltre mille coristi si esibiranno per quattro ...

18.11.2017