Organizzavano rapine e spacciavano droga: in tre nei guai

ASSISI

Organizzavano rapine e spacciavano droga: in tre nei guai

01.01.2015 - 14:23

0

E' di quattro persone fermate, con accuse che vanno dallo spaccio alla detenzione di sostanze stupefacenti ma anche alla ricettazione di un'auto rubata da utilizzare per la commissione di due rapine, il bilancio dell’ultima operazione condotta dagli uomini del Nucleo operativo della compagnia di Assisi.
Le indagini si sono concluse il 30 dicembre con un arresto eseguito a Torino e con un’altra misura cautelare notificata a un giovane residente a Bettona.
Le indagini sulla fiorente attività di spaccio condotta da un giovane nordafricano a Perugia sono iniziate nell'estate del 2014. Sono i carabinieri di Bastia a condurre i primi accertamenti e a recuperare circa 40 involucri di stupefacente. Ma le indagini hanno aperto uno scenario insolito e inaspettato: a rifornirsi di eroina e cocaina è anche una giovane coppia di Tordandrea. I due acquistano lo stupefacente a Perugia per poi rivenderlo a un nutrito numero di “clienti” disseminati tra i comuni di Bastia, Santa Maria degli Angeli, Torgiano e Bettona. Ma i militari scoprono molto di più: l’attività di intercettazione telefonica permette di accertare che uno dei due, fermato a luglio dello scorso anno aveva organizzato due rapine avvalendosi della collaborazione di un suo conoscente.
Scattano le indagini: i militari in borghese della Compagnia di Assisi nel mese di agosto iniziano servizi di pedinamento e di osservazione che nel giro di neanche quindici giorni permettono di individuare la macchina rubata a Ponte San Giovanni qualche giorno prima che di lì a poco sarebbe servita ai due malviventi per commettere due rapine ai danni di una sala giochi e di un bar. I militari per timore che il disegno criminoso potesse essere portato a termine non esitano a sottoporre a fermo di indiziato di delitto il primo e ad arrestare il secondo. Mediante il ricorso alle intercettazioni telefoniche i carabinieri del nucleo operativo hanno accertato che la compagna di uno dei due continuava stabilmente a spacciare dosi di eroina. Oltre a lei, arrestata in un appartamento di Torino dove risiedeva insieme alla madre a finire nei guai è anche il “corriere” che, per conto della coppia effettuava viaggi a Casal di Principe dove acquistava quantitativi di droga che andavano dai 40 ai 50 grammi a volta.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Auto Tesla in fiamme, Elon Musk: c'è un sabotatore in fabbrica

Auto Tesla in fiamme, Elon Musk: c'è un sabotatore in fabbrica

Los Angeles (askanews) - Tesla è finita ancora una volta nell'occhio del ciclone. Il costruttore di auto elettriche di alta gamma americano deve affrontare l'impatto mediatico di un video diffuso sui social che riprende un suo modello prendere fuoco in una strada di Los Angeles. "Ecco cosa è successo a mio marito a alla sua auto ", ha scritto su Twitter l'attrice americana Mary McCormack, che è ...

 
Dentro il P4, il superlaboratorio anti-Ebola del Gabon

Dentro il P4, il superlaboratorio anti-Ebola del Gabon

Franceville, Gabon (askanews) - In un centro di ricerca del Gabon, il P4, nell'Africa centro occidentale, un gruppo di ricercatori sorvegliato 24 ore su 24 dalle telecamere di sicurezza lavora senza sosta sui virus più potenti e letali del mondo, incluso l'Ebola. Il P4 è collocato in una posizione piuttosto isolata, a circa un Km di distanza dai vecchi edifici del Centro internazionale di Ricerca ...

 
Human Technopole diventa adulto e punta a raddoppio fondi statali

Human Technopole diventa adulto e punta a raddoppio fondi statali

Rho-Pero (MI) (askanews) - L'istituto di ricerca sulle scienze della vita Human Technopole, cuore del parco scientifico e tecnologico che sta nascendo nell'area dove si è svolta Expo 2015, è entrato nell'età adulta. Si è infatti riunito per la prima volta il Consiglio di sorveglianza dell'omonima fondazione, presieduto da Marco Simoni, che ha raccolto il testimone dai gestori della prima fase, ...

 
Granelli: entro giugno 2023 apertura integrale linea M4

Granelli: entro giugno 2023 apertura integrale linea M4

Milano, (askanews) - In occasione dell'anteprima della mostra sui ritrovamenti archeologici nei cantieri della M4 al Museo dell'Archeologia, l'assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli ha confermato il nuovo cronoprogramma di apertura della Blu, con la prima tratta Linate-Forlanini che sarà inaugurata a febbraio 2021. L'apertura integrale con capolinea a San Cristoforo, invece, ...

 
Quattro ristoranti, in onda la puntata girata in Umbria

Televisione

Quattro ristoranti, in onda la puntata girata in Umbria

Con l’estate alle porte - da giovedì 21 giugno alle ore 21.15 su Sky Uno hd – arrivano le nuove puntate inedite di Alessandro Borghese 4 Ristoranti, la produzione originale ...

19.06.2018

Gli studenti dell'IID si ispirano al simbolismo delle stagioni

Sfilata di moda in sala Podiani

Gli studenti dell'IID si ispirano al simbolismo delle stagioni

Il 22 giugno alle 18.30 la Galleria Nazionale dell’Umbria accoglierà in sala Podiani la sfilata di moda a chiusura dell’anno scolastico dell’IID, l'Istituto italiano di ...

15.06.2018

Baglioni concede il bis: condurrà anche Sanremo 2019

festival della canzone italiana

Baglioni concede il bis: condurrà anche Sanremo 2019

Dopo un lungo corteggiamento, Claudio Baglioni ha accettato l’incarico di direttore artistico del Festival di Sanremo nel 2019. "Sono molto contento - ha commentato il ...

14.06.2018