Botte e insulti razzisti a Petrignano, due denunce

Il ragazzo vittima dell'aggressione è stato ricevuto in Regione

ASSISI

Botte e insulti razzisti a Petrignano, due denunce

01.12.2014 - 11:46

0

L’8 novembre scorso al termine dell’incontro di calcio Petrignano–Terni Est valevole per il campionato Juniores regionale A2 girone B quello che doveva essere un terzo tempo di fair play si è trasformato nella resa dei conti di una partita tesa già in campo. Sfottò, frasi pesanti, spintoni e poi vere e proprie aggressioni, non solo con calci e pugni ma, addirittura, anche con la bandierina del guardalinee, utilizzata da un rappresentante della società Terni Est per colpire gli avversari. Tali disordini, ai quali hanno preso parte tesserati di entrambe le squadre, sono stati placati dai dirigenti e assistenti delle due società, ancora prima dell’intervento delle forze dell’ordine. Rissa sedata ma questione non conclusa. Il ricovero nell’ospedale di Assisi di un giocatore del Petrignano per le lesioni riportate ha dato inizio ad una serrata attività d’indagine da parte degli agenti del Commissariato di Assisi. L’episodio più grave l’aggressione ad un giocatore del Petrignano, un diciottenne ecuadoriano, colpito con calci e pugni al basso ventre e insultato con frasi di discriminazione razziale. Gli agenti dell’Ufficio anticrimine hanno iniziato così gli accertamenti necessari al fine di ricostruire la reale dinamica dei fatti occorsi e individuare i responsabili dell’aggressione avvenuta. Grazie alle numerose testimonianze raccolte nei giorni successivi all’evento e alle descrizioni fisiche fornite è stato possibile risalire al giocatore della Terni Est che, al termine della partita disputata l’8 novembre, ha proferito nei confronti del suo avversario di gioco le frasi ingiuriose di discriminazione razziale. Riscontri ulteriori hanno permesso di accertare il coinvolgimento nella rissa dell’assistente della società Terni est che con la sua bandierina del guardalinee si è reso responsabile dell’aggressione ai danni del capitano della squadra avversaria. Scattate per i due una denuncia alla Procura della Repubblica: il primo dovrà rispondere del reato di ingiuria aggravata perché commesso per finalità di discriminazione o di odio etnico, nazionale, razziale o religioso e che prevede l’aumento di pena fino alla metà; il guardalinee è stato invece denunciato. Per entrambi è stata avviata la procedura prevista per l’emanazione del D.A.S.P.O...

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Tlc, Zte: Italia strategica. Sarà nostro principale hub europeo

Tlc, Zte: Italia strategica. Sarà nostro principale hub europeo

Roma, 23 gen. (askanews) - L'Italia è centrale nella strategia di crescita in Europa per Zte, il colosso cinese delle telecomunicazioni. Lo ha detto il direttore degli affari istituzionali di Zte Italy, Alessio De Sio. "Zte a livello mondiale - ha detto De Sio - è uno dei più grandi player nel settore delle telecomunicazioni. Siamo quasi a 85 mila dipendenti nel mondo, sparsi in tutti i paesi. E' ...

 
Kenya, proteste contro stupri in ospedale e più donne al governo

Kenya, proteste contro stupri in ospedale e più donne al governo

Nairobi, (askanews) - Centinaia di dimostranti, tra cui molte attiviste femministe, hanno protestato davanti al Kenyatta National Hospital (KNH) a Nairobi per denunciare casi di presunti stupri, ma anche per attirare l'attenzione sulla scarsa rappresentatività delle donne al governo. In base alla Costituzione del 2010, le donne dovrebbero ricoprire almeno un terzo dei seggi in parlamento e un ...

 
India, Modi a Davos: globalizzazione sta perdendo il suo lustro

India, Modi a Davos: globalizzazione sta perdendo il suo lustro

Davos (askanews) - Una spettacolare Davos sepolta da una eccezionale coltre di neve ha accolto i capi di Stato e di governo e i delegati delle principali organizzazioni internazionali giunti in Svizzera per il World Economic Forum. Il primo ministro indiano Narendra Modi ha aperto la settimana di incontri che culminerà con il discorso del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump e ha ...

 
Nomadi al di là del tempo

Palaevangelisti

Nomadi al di là del tempo

Dallo scorso 9 gennaio è in rotazione nelle radio il nuovo singolo dei Nomadi “Ti porto a vivere” dal nuovo album “Nomadi dentro”, nuova produzione di una delle band più ...

23.01.2018

Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018