Ciammarughi e Bovi: "Abbiamo unito la nostra musica per Sergino"

Patrizia Bovi

Assisi

Ciammarughi e Bovi: "Abbiamo unito la nostra musica per Sergino"

30.11.2014 - 12:05

0

Si conoscono sin da bimbetti ai tempi dell’asilo, una volta cresciuti sono diventati due artisti noti: Ramberto Ciammarughi, pianista compositore e Patrizia Bovi, voce dei Micrologus. Sono entrambi di Assisi eppure non si sono mai esibiti insieme perché i mondi che frequentano sembravano, apparentemente, lontani. Fino a oggi. La loro prima volta in coppia sul palcoscenico, quello del Piccolo Teatro degli Instabili di Assisi, sarà con Terre, domenica 30 novembre alle 21,30 e per la grande richiesta del pubblico in replica anche lunedì, avviene in nome e nel ricordo di uno straordinario amico comune recentemente scomparso: Sergino Piazzoli. Ciammarughi spiega per tutti e due, con semplicità: “Sia io che Patrizia lo conoscevamo da anni e gli volevamo un gran bene”.
Come mai a Piazzoli non è mai venuto in mente di mettervi insieme su un palco?
Ciammarughi “In realtà già ai tempi di Broegg ci domandavano, con Adolfo e Sergino, perché non c’era mai stato un contatto tra me e i Micrologus. E ci siamo chiesti anche come e in che modo l’avremmo potuto realizzare. Ma non s’è mai concluso niente. L’idea di materializzarlo è venuta a Fulvia Angeletti. Comunque Sergino ne sarebbe stato entusiasta. E’ anche per lui che abbiamo fatto questa scelta”.
Bovi “Sergio avrebbe adorato questo concerto. Gli avevo parlato più volte della mia voglia di fare delle esperienze con altri artisti. L’ho fatto una volta con Daniele Sepe. Mi piaceva l’idea di rapportarmi con la musica di oggi però non capivo cosa avrei potuto fare con gli altri musicisti pur amando moltissimo il loro linguaggio”.
Terre come nasce?
Ciammarughi “Sono i territori, fisici, spirituali , artistici e culturali che abbiamo frequentato e da cui derivano le cose diverse che andremo a suonare e interpretare. Questa avventura unisce musica proveniente da terre e da tempi diversi. La scelta è stata fatta in base alle cose sulle quali potevamo trovare uno spazio espressivo. Nella selezione dei brani ha inciso il trovare della musica che ci consentisse uno spazio d’azione, una reinvenzione congeniale a entrambi”.
Bovi “E' un viaggio in terre lontane, nel tempo e nello spazio”.
Siete stati definiti “la strana coppia”. In effetti l’abbinamento è decisamente border line. Lei, Ciammarughi, in pratica è soprattutto un jazzista moderno, un improvvisatore, mentre Patrizia Bovi è la voce di melodie medioevali...
Ciammarughi “Ma le affrontiamo a modo nostro. Lasciamo il medioevo per un orizzonte più popolare. Lo sguardo di Patrizia è stato decisivo, oculato e intelligente”.
Bovi “Questo è un progetto molto interessante. Stavo pensando già da tempo di fare qualcosa con Ramberto. Oltre che insieme all’asilo io andavo a casa sua a lezione di pianoforte dal papà. Ma è un bene che ci siamo incontrati professionalmente molto più tardi perché siamo arrivati a questa prima volta più ‘maturi’, in modo da poter proporre una terza lingua musicale, non una somma delle nostre due”.
Potrebbe essere l’inizio di una nuova collaborazione, di un percorso insieme?
Bovi “Potrebbe esserlo perché ci divertiamo, ed è un’ottima base. Mi piacerebbe rifarlo. Il processo creativo di questo concerto è particolarmente interessante, non ci sentiamo snaturati. Ci veniamo incontro”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Greta Gerwig, la geniale "Ladybird" che vola verso gli Oscar

Greta Gerwig, la geniale "Ladybird" che vola verso gli Oscar

Roma (askanews) - E' attrice, sceneggiatrice, produttrice, doppiatrice e ora è la quinta donna candidata all'Oscar come regista. Greta Gerwig 34 anni, di Sacramento, è la nuova stella del cinema americano: il suo primo film, "Ladybird", che arriverà nei cinema italiani il primo marzo, è candidato all'Oscar anche come miglior film, miglior sceneggiatura originale, e per le interpreti, la ...

 
Morto Hugh Masekela, trombettista leggenda del jazz sudafricano

Morto Hugh Masekela, trombettista leggenda del jazz sudafricano

Johannesburg, (askanews) - Hugh Masekela, trombettista, cantante e leggenda del jazz sudafricano, è morto a 78 anni: lo ha annunciato la sua famiglia, scatenando un'ondata di tributi alla sua musica, alla sua lunga carriera e al suo attivismo anti-apartheid. "Dopo una lunga e coraggiosa battaglia contro il cancro alla prostata, è morto pacificamente a Johannesburg, in Sudafrica", ha annunciato la ...

 
Passeggiata spaziale sull'Iss per riparare il braccio robotico

Passeggiata spaziale sull'Iss per riparare il braccio robotico

Houston (askanews) - Passeggiata spaziale di oltre 5 ore sulla Stazione spaziale internazionale per riparare il braccio robotico canadese Canadarm 2 che consente, tra le altre cose, di catturare le navette cargo in arrivo e agganciarle alla base orbitante. I due astronauti della Nasa, Mark Vande Hei e Scott Tingle sono rimasti fuori dalla Iss dalle 7.30 alle 12.49 (ora italiana) per sostituire ...

 
Oscar, 13 nomination per The shape of water di Guillermo del Toro

Oscar, 13 nomination per The shape of water di Guillermo del Toro

Los Angeles, (askanews) - Guillermo Del Toro fa il pieno di nomination, ben tredici, nella corsa agli Oscar. Il film del regista messicano "Shape of Water - La forma dell'acqua", già vincitore di due Golden Globe per la musica e la regia, per una sola candidatura non raggiunge il record di "La La Land", "Titanic" ed "Eva contro Eva" con 14 nomination. Otto nomination vanno a "Dunkirk" di ...

 
Nomadi al di là del tempo

Palaevangelisti

Nomadi al di là del tempo

Dallo scorso 9 gennaio è in rotazione nelle radio il nuovo singolo dei Nomadi “Ti porto a vivere” dal nuovo album “Nomadi dentro”, nuova produzione di una delle band più ...

23.01.2018

Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018