La puledra bianca strega Roma

Assisi

La puledra bianca strega Roma

05.10.2014 - 16:17

0

Nuova uscita ufficiale per Via Lattea che scende in pista all’ippodromo di Capannelle a Roma nella giornata del derby di trotto, su 2.100 metri, con 770mila euro di montepremi, derby di domenica 5 ottobre. Via Lattea è accompagnata da Sergio Carfagna, allevatore di Assisi e titolare della scuderia dove è nata la cavallina bianca, e da padre Danilo Reverberi, frate francescano team manager della scuderia.

Come sempre, è con mamma Melodiass che non la lascia mai. Nella sua sfilata ufficiale, acclamata da un foltissimo numero di bambini, ma anche di adulti, è stata guidata da Padre Danilo e da Giampaolo Minnucci, driver del grande Varenne. Presenti Giorgio Galvani e Marco Vinicio Guasticchi, autori del libro che fa conoscere ‘La scuderia dei miracoli’ e i suoi leggendari cavalli. La passerella di Via Lattea in pista è stata preceduta dalla presentazione del libro di Galvani e Guasticchi, coordinata da Ilaria Millozzi, a cui hanno partecipato oltre agli autori, Sergio Carfagna, Padre Danilo Reverberi e il professor Maurizio Silvestrelli. Il volume, Futura Edizioni, con foto di Marco Agabitini, Enzo De Nardin, Guido Picchio e prefazione di Claudio Icardi, presentato oggi a Roma, racconta una storia di ‘miracoli’ legati a questa scuderia, chiamata anche ‘cartolina per il paradiso’, in un contesto di amore per i cavalli, di amicizia, di misticismo e di rispetto per la vita e per la natura. Come noto, il ricavato dalla vendita del libro verrà utilizzato in parte per la salvaguardia dei cavalli, in particolare quelli destinati al macello e alle corse clandestine, e in parte per sostenere l’attività a supporto della cavallina bianca.

“La puledra bianca nata ad Assisi lo scorso 4 aprile, ai piedi della Basilica di San Francesco, è un caso raro nel mondo e unico in Europa nella razza del trottatore Italiano” come ha fatto notare il professor Maurizo Silvestrelli, ordinario di Zootecnia alla facoltà di Medicina e veterinaria dell’Università degli Studi di Perugia e direttore del Centro studi del cavallo sportivo, riferimento nazionale per tutto il settore allevatoriale e mondo delle corse. “I cavalli bianchi nascono, raramente, in tutte le razze ma per i trottatori a livello internazionale sono riportati solo due casi nello Standardbred: una femmina nata nel 1998 in Ontario (Canada) ed un maschio nato nel 2012 nel New Jersey (USA).” “Sergio Carfagna – ha dichiarato Minnucci – mi ha visto crescere, da lui per la prima volta sono andato con mio zio Umberto Francisci, con lui ho iniziato a guidare i cavalli di pregio come Pitagora che mi ha fatto vincere il primo Gran Premio e poi con Irina”. “È un onore per me essere accanto a lui e a questo prodigio della natura, pronta ad entrare nella leggenda del trotto”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Roma (askanews) - "Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico e gli ha affidato il compito di verificare la possibilità di una intesa di maggioranza parlamentare tra M5s e Pd per costituire il governo". Meno di trentasei ore per rendere possibile quello che fino ad oggi sembrava impossibile: un governo di larghe intese ...

 
Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Roma, 23 apr. (askanews) - "The Happy Prince", il principe felice: prende il nome dalla favola di Oscar Wilde il film che Rupert Everett ha dedicato al grande scrittore irlandese, alla sua vita rutilante nella società londinese di fine Ottocento e al suo crollo quando la sua omosessualità divenne di pubblico dominio. Oscar Wilde è un ruolo che Everett ha ricoperto anche in teatro. Dal festival di ...

 
Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Sorrento, (askanews) - Intervistato al Festival di Sorrento, Rupert Everett racconta del suo impegno in un progetto caro al cuore dell'Italia, una serie tv Fox tratta dal "Nome della Rosa" di Umberto Eco, girata a Perugia: Guglielmo sarà John Turturro. E Umberto Eco, dice, Everett, sarebbe contento. "Penso che sarebbe contento: rispetto al film che doveva riassumere così tanti temi del libro, noi ...

 
Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

L'intervista

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

Paolo Fresu e Giovanni Sollima, sardo il primo, siciliano l’altro. Due musicisti eclettici e virtuosi che su sollecitazione dell’Orchestra da camera di Perugia hanno ...

18.04.2018