Sub morti, dalle perizie tracce di monossido di carbonio

UMBRIA

Sub morti, dalle perizie tracce di monossido di carbonio

21.08.2014 - 20:34

1

Nelle bombole dei tre sub perugini morti al largo delle Formiche sarebbe stato trovato monossido di carbonio. Secondo quanto emerso dal risultato degli esami tossicologici, nel sangue di Fabio Giaimo, Enrico Cioli e Gianluca Trevani c’era carbossiemoglobina, cioè il monossido di carbonio legato all’emoglobina. Prenderebbe così corpo l'ipotesi dell'aria avvelenata avanzata in un primo momento. Al momento nell'inchiesta della procura di Grosseto c'è un indagato, il titolare del diving di Talamone che ha affittato parte delle attrezzature utilizzate dai tre sub. Rimane ora da capire come sia stato possibile che le bombole contenessero monossido di carbonio: se il problema ha riguardato le apparecchiature per caricarle o l’ossigeno stesso, se l’errore sia stato umano, se si sia verificato a terra, nel diving, o se le bombole possano essere state ricaricate a bordo dell’imbarcazione con cui i sub si erano recati alle Formiche. Tante domande ancore le cui risposte arriveranno dalle indagini a tutto campo della procura della repubblica di Grosseto. Gli esami sono stati effettuati nella mattinata di giovedì 21 agosto nel laboratorio della ditta Siad di Osio (Bergamo), e sono stati condotti dal consulente nominato dalla Procura di Grosseto ingegner Giorgio Chimenti, alla presenza degli specialisti nominati dall’indagato e dai legali delle famiglie delle tre vittime. Da quanto è emerso gli esami con tutta probabilità verranno estesi anche alle attrezzature in possesso degli altri sub che hanno partecipato alle immersioni effettuate il 10 agosto. Anche queste bombole sono state sequestrate.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eliras

    21 Agosto 2014 - 18:06

    Terribile. E pensare che per evtare questa tragedia sarebbe bastato usare un sensore da monossido di carbonio per controllare l'aria delle bombole che costa solo un centinaio di euro.

    Report

    Rispondi

Più letti oggi

Mediagallery

M5s e Pd si stanno già parlando
All'ombra del 25 aprile

M5s e Pd si stanno già parlando

All'indomani del disgelo ufficiale fra M5s e Pd certificato dall'incontro fra l'esploratore-presidente della Camera, Roberto Fico e il segretario reggente del Nazareno, Maurizio Martina, già si colgono i risultati del nuovo clima instaurato. Eccone una testimonianza filmata da Perugia, dietro le quinte delle celebrazioni per il 25 aprile. Non che sia già fatto un nuovo governo con Luigi Di Maio ...

 
Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Roma, (askanews) - "Da matti l'accordo con l'Iran": così il presidente statunitense dalla Casa Bianca dove riceve il francese Emmanuel Macron. Proprio l'accordo con Teheran firmato da Barack Obama assieme alla diplomazia internazionale è uno dei temi caldi dell'incontro fra Parigi e Washington: Macron aveva per missione cercava di convincere Trump a non recedere dall'accordo, perdendo anni di ...

 
I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

quinta edizione

I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

La quinta edizione di Encuentro, in programma a Perugia e Terni dal 2 al 6 maggio, sarà quella dei grandi immaginari che si incontrano e dialogano tra loro. La letteratura in ...

24.04.2018

Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018