Sasso in testa a tifoso, obbligo di dimora per il presunto responsabile

PERUGIA

Sasso in testa a tifoso, obbligo di dimora per il presunto responsabile

05.08.2014 - 09:37

1

Non più arresti domiciliari ma obbligo di dimora per il giovane sostenitore biancorosso accusato di tentato omicidio per aver colpito alla testa con una pietra Massimo Antonelli, nel dopo gara della partita del campionato di serie D fra Bastia Umbra e Foligno. Lo ha deciso il tribunale del Riesame di Perugia (Cenci, D’Andria, Cataldo) che nei giorni scorsi ha depositato il provvedimento e ha accolto parzialmente la richiesta formulata dagli avvocati difensori Luca Maori e Delfo Berretti.

GUARDA LE FOTO DEGLI SCONTRI

Come si ricorderà il giovane accusato era stato l’unico a finire in cella (per gli altri quattro coinvolti erano stati decisi i domiciliari) in esecuzione delle misure chieste dal pubblico ministero Gemma Miliani a seguito delle indagini della Digos e del commissariato di Assisi. L’ultrà ferito aveva addirittura rischiato la vita (lunga la degenza nel reparto di Rianimazione). Nei prossimi giorni verranno rese note le motivazioni. I violenti scontri, invece, si erano verificati il 6 aprile nel piazzale fuori dallo stadio. La decisione del Riesame è stata accolta con grande soddisfazione dei legali del tifoso.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • CATMAN

    05 Agosto 2014 - 15:03

    Arresti domiciliari.... obbligo di dimora.... Ma vogliamo dare pene utili? Mandiamo questa gente che si spaccia per sportiva ma in realtà è solo delinquente ad aggiustare l'asfalto stradale alle 2 del giorno o a scavare le gallerie col piccone....

    Report

    Rispondi

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Liberato dalla gabbia, l'orso è salvo

Chiuso in una minuscola gabbia in uno zoo in Armenia per anni. Privato della sua libertà. Commuove questo video diffuso da International Animal Rescue. L'animale è stato poi trasportato in un centro di recupero dove verrà curato, riabilitato e successivamente rilasciato nel suo habitat naturale.

 
McLaren 570 GT: supersportiva di razza senza rinunciare a comfort

McLaren 570 GT: supersportiva di razza senza rinunciare a comfort

Milano (askanews) - "Oggi abbiamo l'occasione di provare la McLaren 570 GT dove Gt sta per granturismo e infatti uno dei modelli più da viaggio e da turismo che propone la casa di Woking". Le differenze rispetto alla 570S da cui deriva sono minime: le taratura delle sopensioni è più morbida e la carrozzeria più snella e pulita, con poche appendici aerodinamiche, uno spoiler posteriore appena ...

 
Cronaca

La nave più bella nel mare di plastica

Parte la campagna di istruzione a bordo del veliero ‘Amerigo Vespucci’ nave-scuola della Marina Militare italiana, collaborazione con l’iniziativa ambientalista dell’associazione Marevivo

 
Quattro ristoranti, in onda la puntata girata in Umbria

Televisione

Quattro ristoranti, in onda la puntata girata in Umbria

Con l’estate alle porte - da giovedì 21 giugno alle ore 21.15 su Sky Uno hd – arrivano le nuove puntate inedite di Alessandro Borghese 4 Ristoranti, la produzione originale ...

19.06.2018

Gli studenti dell'IID si ispirano al simbolismo delle stagioni

Sfilata di moda in sala Podiani

Gli studenti dell'IID si ispirano al simbolismo delle stagioni

Il 22 giugno alle 18.30 la Galleria Nazionale dell’Umbria accoglierà in sala Podiani la sfilata di moda a chiusura dell’anno scolastico dell’IID, l'Istituto italiano di ...

15.06.2018

Baglioni concede il bis: condurrà anche Sanremo 2019

festival della canzone italiana

Baglioni concede il bis: condurrà anche Sanremo 2019

Dopo un lungo corteggiamento, Claudio Baglioni ha accettato l’incarico di direttore artistico del Festival di Sanremo nel 2019. "Sono molto contento - ha commentato il ...

14.06.2018