Papa Francesco ad Assisi

Papa Francesco ad Assisi

La visita del pontefice

Papa Francesco: Grazie tanto al popolo di Assisi"
Votate il messaggio più bello

Prima dell'Angelus davanti a 100mila persone, Bergoglio ha voluto ricordare la visita. Sondaggio del Corriere

06.10.2013 - 21:22

0
Una visita storica, che ha lasciato segni profondi. Anche in Papa Francesco. "Ringrazio il popolo di Assisi per la calda accoglienza. Grazie tanto" ha detto il Papa prima dell'Angelus, affacciandosi dalla terza loggia del Palazzo Apostoilico su una piazza gremita da 100 mila fedeli. "Prima di tutto - ha tenuto a spiegare Bergoglio - voglio rendere grazie a Dio per la giornata che ho vissuto ad Assisi. Pensate - ha aggiunto - che era la prima volta che mi recavo ad Assisi ed è stato un grande dono fare questo pellegrinaggio proprio nella festa di san Francesco". Papa Francesco ha lasciato molto anche nel cuore e nelle coscienze dei tanti fedeli che hanno voluto assistere alla sua visita nella terra del Poverello, proprio nel giorno di San Francesco. Desta interesse e riflessioni nei laici che lo stanno seguendo con un occhio di apprezzamento. Molti sono stati i messaggi lanciati dal Pontefice ad Assisi. Il Corriere dell'Umbria ne ha sintetizzati alcuni nel sito. Potete votarli nel sondaggio che trovate nel sito. Basta un semplice clic.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018