Capitale della cultura, a caccia del marchio: chiamata per tutti i creativi

Capitale della cultura, a caccia del marchio: chiamata per tutti i creativi

A fine mese scade il termine di presentazione del logo per il concorso riservato ai giovani

10.09.2013 - 13:44

0

Mancano ormai pochi giorni allo scadere del concorso per la realizzazione del marchio della linea grafica legato al progetto "Italia 2019", per la capitale europea della cultura. Infatti il bando si chiuderà ufficialmente il 30 settembre alle ore 17.00. La proposta è stata lanciata dalla Cidac (associazione città d'arte e cultura) ed è aperta a tutti i giovani sotto i trenta anni, residenti nelle città di Ravenna, Siena, Palermo, L'Aquila, Matera, Bergamo e chiaramente Perugia. Una grande opportunità questa per ragazzi e ragazze del capoluogo umbro che oltre a fare un' importante esperienza e vedere il proprio logo utilizzato come marchio della capitale europea della cultura, in caso di vittoria riceveranno anche un premio di 3000 euro. La candidatura di Perugia per il 2019 continua ad aprire così sempre nuove occasioni culturali ma anche economiche per tutta la città che sarebbe sbagliato non sfruttare.
Per qualsiasi altra informazione sui dettagli del bando è possibile accedere al sito.

A cura di Federico Sabatini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

, puntiamo a 3-4 consiglieri regionali

‘Pronto soccorso light’ sul territorio, più controllori sugli autobus, raddoppio della Pontina, un polo unico per i rifiuti. Sono alcune delle ricette illustrate in un’intervista all’Adnkronos da Mauro Antonini, candidato alla presidenza della Regione Lazio per Casapound Italia, ospite del Palazzo dell'Informazione.

 
Altro

Europa chiude debole, bene Milano

Le borse europee chiudono poco mosse l'ultima seduta della settimana, a eccezione di Milano che - complice la 'correzione' di Juncker sulla stabilità politica in Italia - recupera la flessione. Milano guadagna lo 0,93%, lo spread tra Btp e Bund si attesta a 141 punti. In territorio positivo Francoforte +0,18% e Parigi +0,15%, in flessione Londra - 0,11%. A Piazza Affari ben comprati i bancari, le ...

 
Altro

Europa chiude debole, bene Milano

Le borse europee chiudono poco mosse l'ultima seduta della settimana, a eccezione di Milano che - complice la 'correzione' di Juncker sulla stabilità politica in Italia - recupera la flessione. Milano guadagna lo 0,93%, lo spread tra Btp e Bund si attesta a 141 punti. In territorio positivo Francoforte +0,18% e Parigi +0,15%, in flessione Londra - 0,11%. A Piazza Affari ben comprati i bancari, le ...

 
Altro

M'illumino di meno, luci spente al Palazzo dell'Informazione

Luci spente sulla facciata del Palazzo dell'Informazione. Questo il segnale - alle 18.00 in punto - dell'adesione del gruppo AdnKronos a 'M'illumino di Meno', iniziativa lanciata dalla trasmissione di Radio2 'Caterpillar' per la Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili

 
I tanti universi del Fuseum

Alla scoperta dell'arte

I tanti universi del Fuseum

In mezzo al verde e alla natura di Montemalbe, bella collina di Perugia, da una casa museo s’alza il richiamo di una nuova stagione. Quella casa è l’universo dei tanti ...

23.02.2018

Ritmo e adrenalina, c'è Caparezza

In concerto

Ritmo e adrenalina, c'è Caparezza

Qualcuno si ricorderà quella notte d’inverno di quattordici anni fa. Metà gennaio del 2004, giorno più giorno meno. A Perugia c’era ancora il Norman, e il più delle volte i ...

23.02.2018

Ultimo e Moro, passaggio in Umbria

Dal palco dell'Ariston

Ultimo e Moro, passaggio in Umbria

L’eco di Sanremo 2018 si fa sentire. Con l’arrivo di due big. Mercoledì 28 febbraio alle 17.30 il centro commerciale Quasar Village di Ellera di Corciano ospiterà il ...

23.02.2018