Papa Francesco ad Assisi per stare con gli ultimi: ecco tutto il percorso ufficiale

Papa Francesco ad Assisi per stare con gli ultimi: ecco tutto il percorso ufficiale

Presentata la visita del Pontefice del 4 ottobre. Il vescovo Sorrentino: "Il tema dominante sarà l'incontro con i poveri". La presenza nei luoghi pubblici toccati dal Santo Padre necessita di iscrizione online

03.09.2013 - 16:23

0

Sarà una giornata intensa quella che vivrà Papa Francesco il 4 ottobre ad Assisi  per la celebrazione della festa del patrono d’Italia. La visita, infatti, inizierà intorno alle 8 del mattino per protrarsi fino al tardo pomeriggio.

Il programma ufficiale è stato presentato nella sala della Spoliazione del Palazzo Vescovile, uno dei luoghi che il Pontefice visiterà e in cui incontrerà i poveri assistiti dalla Caritas. Presenti il vescovo di Assisi Domenico Sorrentino, l’arcivescovo Gualtiero Bassetti in qualità di presidente della Conferenza episcopale umbra, visto che quest’anno sono le chiese umbre a offrire l’olio per la lampada votiva di San Francesco, e il sindaco di Assisi Claudio Ricci.

Poco prima delle 8 il Papa arriverà ad Assisi in elicottero e visiterà l’istituto Serafico dove incontrerà i bambini disabili ospiti della struttura. Confermata la volontà del Santo Padre di incontrare anche i poveri. 

Poi Papa Bergoglio si sposterà al santuario di san Damiano in auto e da lì alla basilica di San Francesco per la celebrazione della festa del patrono. Al termine, dopo i saluti istituzionali anche da parte della presidente della Regione Catiuscia Marini e di un esponente del governo, l’ulteriore tappa sarà, a Santa Maria degli Angeli, il Centro di accoglienza dei poveri. Lo stesso vescovo Sorrentino, nell’illustrare il programma, ha sottolineato la volontà del Papa di “stare con gli ultimi”. Questa, dunque, la prospettiva che ispira l’intera visita.

Dopo pranzo, il Papa sarà in visita privata all’Eremo delle carceri per un’ora di meditazione. Poi, nella cattedrale di San Rufino, l’incontro col clero e gli ordini religiosi. Alla basilica di Santa Chiara, visita privata sulla tomba e alle clarisse.

Il Pontefice farà quindi ritorno a Santa Maria degli Angeli per l’incontro con i giovani e una preghiera alla Porziuncola.

Ultima tappa al santuario di Rivotorto, la chiesa che vide il primo insediamento comunitario dei francescani. Alle 19.15 è fissata la partenza per Roma. 

In conferenza stampa non sono state fatte previsioni sul numero di pellegrini che parteciperanno all’evento. L’accesso ai luoghi pubblici sarà comunque permesso solo a chi si iscriverà attraverso il sito della diocesi. In proposito, il comitato organizzatore sta lavorando al meglio per accogliere il maggior numero possibile di persone nei luoghi toccati dalla visita del Papa. Previsti servizi di parcheggio a Santa Maria degli Angeli, Bastia Umbra e altre frazioni limitrofe e di navette per agevolare l’accesso lungo il percorso del Santo Padre. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Galleria Borghese, respiri e urla per riavvicinarci al sublime

Galleria Borghese, respiri e urla per riavvicinarci al sublime

Roma (askanews) - Sovvertire l'abitudine all'arte, per restituire il senso, riferito al sublime, della vera esperienza artistica. È questa l'idea di fondo che presiede all'intervento di Daniele Puppi nella Galleria Borghese di Roma, dove ha presentato la mostra sonora "Respira". Quello che accade, nelle stanze che ospitano i capolavori del Canova, di Caravaggio o del Bernini, è l'esperienza di un ...

 
Dalla pizza alla frutta alla "tortellino", come cambiano i gusti

Dalla pizza alla frutta alla "tortellino", come cambiano i gusti

Napoli (askanews) - Dal Napoli pizza Village 2017, appena conclusosi sul lungomare del capoluogo partenopeo, emergono le nuove tendenze di gusto per la pizza del futuro, pensate e interpretate dai top player della pizzeria mondiale. Dalla pizza con la frutta di Gianfranco Iervolino, all'audace pizza Tortellino di Stefano Callegari, passando dalla pizza fritta "Battilocchio della Masardona" di ...

 
Da Duchamp a Cattelan, l'arte contemporanea conquista il Palatino

Da Duchamp a Cattelan, l'arte contemporanea conquista il Palatino

Roma, (askanews) - Sono oltre 100 le opere della mostra "Da Duchamp a Cattelan, Arte contemporanea sul Palatino". Venti le grandi installazioni come l'Archipensiero di Gianni Pettena o il luogo di raccoglimento multiconfessionale e laico di Michelangelo Pistoletto o "After Love" di Vedovamazzei, alias la casetta sbilenca di Buster Keaton, o "Gli occhi di Segantini" di Luca Vitone, riproduzione ...

 
Il senatore forzista Renato Schifani canta "Vita spericolata"

Il senatore forzista Renato Schifani canta "Vita spericolata"

Roma, (askanews) - Renato Schifani, senatore di Forza Italia ed ex Presidente del Senato, in versione cantante. Ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, il senatore forzista si è cimentato nel cantare un pezzo famosissimo, 'Vita Spericolata' di Vasco Rossi, accompagnato da 'l'Orchestrina' della trasmissione.

 
Morgan al tramonto

Moon in June

Morgan al tramonto

Nelle immagini di Claudio Bianconi alcuni frangenti del concerto di Morgan a Isola Maggiore sullo sfondo del lago Trasimeno illuminato dalla bellissima luce del tramonto 

26.06.2017

Ironia amara a Moon in June con Morgan

Isola Maggiore

Ironia amara a Moon in June con Morgan

Il tramonto stupendo, la location insuperabile e raccolta nelle sue dimensioni a misura umana, la leggera brezza serale: come sempre il “miracolo” di Moon in June presentava ...

26.06.2017

Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Moon in June 2017

Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Con un live molto particolare e suggestivo del pianista Bugge Wesseltoft (nella foto)  si aprirà la terza edizione di Moon in June targata Associazione Sergioperlamusica, ...

23.06.2017