Assisi, strade di montagna come groviere. Padre Giuseppe: "Troppi disagi e pericoli"

Assisi, strade di montagna come groviere. Padre Giuseppe: "Troppi disagi e pericoli"

"La gente non ne può più è stanca di pagare le tasse come gli altri cittadini e non avere nemmeno la sicurezza di una strada percorribile. E io sono con loro e sono pronto a organizzare tutte le iniziative possibili"

25.08.2013 - 17:45

0

Strade come groviere. Ad Assisi a lanciare un grido d’allarme, è direttamente il parroco della zona montana delle parrocchie di Santa Maria di Lignano-Costa di Trex e Sant’Anna-Porziano, padre Giuseppe Egizio che dichiara “troppi disagi e pericoli per i miei compaesani a causa del pessimo stato delle strade di montagna e nonostante le sollecitazioni e la raccolta firme nessuno sembra interessarsene”. Padre Giuseppe nella sua continua e costante azione pastorale, si sposta in tutta la vasta zona sopra Assisi dove lo stato di degrado di alcuni tratti viari sta diventando davvero preoccupante.

Raccolte circa 800 firme I cittadini hanno preso carta e penna e raccolto circa 800 firme per chiedere alle istituzioni la sistemazione della ex statale 444 Assisi-Gualdo Tadino che in diversi tratti è divenuta difficilmente percorribile e molto pericolosa. “La gente non ne può più – dichiara il parroco - è stanca di pagare le tasse come gli altri cittadini e non avere nemmeno la sicurezza di una strada percorribile. E io sono con loro e sono pronto a organizzare tutte le iniziative possibili, anche incontri con le autorità dei vari livelli (comunale, provinciale e regionale) per cercare di risolvere la problematica e far conoscere la situazione di disagio che si sta vivendo da queste parti”.

Strade in pessime condizioni “Abbiamo inviato la petizione agli assessori competenti di Regione e Provincia – continua padre Giuseppe – perché intervengano quanto prima su questa strada molto transitata dove da anni non è più stato fatto alcun miglioramento della carreggiata. Ugualmente ci sono strade vicinali e comunali che versano in condizioni pessime; mi rendo conto che le risorse sono limitate – sottolinea – ma non è giusto che chi vive in montagna e decide di rimanervi, di valorizzarla e farla conoscere aprendo anche attività turistiche e commerciali non debba avere quei servizi minimi che spettano ad ogni cittadino. Sappiamo benissimo che vivere in periferia e fuori città ha i suoi lati positivi ma anche tanti limiti dal punto di vista dei servizi ma almeno le strade, anche per questioni di sicurezza, dovrebbero essere mantenute meglio da parte delle istituzioni competenti”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Berlusconi-Moratti, premio in Lombardia e scambio di maglie

Berlusconi-Moratti, premio in Lombardia e scambio di maglie

Milano (askanews) - Un premio speciale per l'impegno sportivo e soprattutto sociale: gli ex presidenti di Inter e Milan, massimo Moratti e Silvio Berlusconi, hanno ricevuto dal presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni il premio Rosa Camuna 2017, la massima onorificenza regionale. Al momento della premiazione Maroni ha regalato a Moratti una maglia del Milan e a Berlusconi una dell'Inter, ...

 
In mostra: l'emozione dei colori alla Gam di Torino e a Rivoli

In mostra: l'emozione dei colori alla Gam di Torino e a Rivoli

Torino (askanews) - La ricerca della complessità in una mostra che è tanto accattivante dal punto di vista estetico quanto ispirata a livello di ricerca artistica e filosofica. "L'emozione dei colori nell'arte" è la collettiva allestita nella Galleria civica d'arte moderna e contemporanea di Torino e nel Castello di Rivoli. Un viaggio attraverso quello che sembra essere uno dei più semplici ...

 
Doppio attacco suicida a Baghdad, strage di civili

Doppio attacco suicida a Baghdad, strage di civili

Baghdad (askanews) - Due attacchi suicidi a Baghdad hanno provocato una strage. Le vittime, almeno 27, sono per la maggior parte civili, i feriti sono oltre 100. Il primo attentato è avvenuto nella notte di fronte ad una famosa gelateria di Baghdad, nel quartiere di Karrada abitato da una maggioranza sciita. Un locale affollato a quell'ora dai fedeli che cercavano ristoro dopo aver osservato per ...

 
Nordcorea, il filmato del lancio del missile a lunga gittata

Nordcorea, il filmato del lancio del missile a lunga gittata

Pyongyang (askanews) - La Corea del Nord ha confermato di avere effettuato "con successo" il lancio di un missile balistico a lunga gittata: lo riferisce l'agenzia ufficiale Kcna, spiegando che il leader nordcoreano Kim Jong Un ha "supervisionato" il lancio, il terzo in tre settimane. "Il missile balistico è volato verso l'Est ed ha centrato perfettamente il suo obiettivo dopo avere percorso la ...

 
Da sinistra: gli attori Christopher Laesso, Dominic West, il direttore Ruben Ostlund, l'attrice Elisabeth Mosse  e gli attori Claes Bang e Terry Notary di "The Square" 

Da sinistra: gli attori Christopher Laesso, Dominic West, il direttore Ruben Ostlund, l'attrice Elisabeth Mosse  e gli attori Claes Bang e Terry Notary di "The Square" 

CINEMA

La Palma d'Oro di Cannes assegnata a "The square"

La Palma d’oro del Festival del cinema di Cannes 2017 va a "The square", film del regista svedese Ruben Östlund. L’annuncio è stato dato poco dopo le 20.30 di domenica 28 ...

28.05.2017

Musica e balli invadono il centro

L'EVENTO

Musica e balli invadono il centro

La musica fa tappa nel cuore di Perugia. Una musica che sa di Alviano, ma ormai conosciuta in altre regioni d’Italia e in diversi Paesi del mondo. Si tratta della musica di ...

27.05.2017

Vince cinquantamila euro ai "Soliti ignoti"

Bel colpo

Vince cinquantamila euro ai "Soliti ignoti"

Ha vinto cinquantamila euro ai "Soliti ignoti". Protagonista della bella prova Roberto Marinetti, giovane di Gubbio, che ha partecipato come concorrente alla puntata del ...

27.05.2017