Assisi, strade di montagna come groviere. Padre Giuseppe: "Troppi disagi e pericoli"

Assisi, strade di montagna come groviere. Padre Giuseppe: "Troppi disagi e pericoli"

"La gente non ne può più è stanca di pagare le tasse come gli altri cittadini e non avere nemmeno la sicurezza di una strada percorribile. E io sono con loro e sono pronto a organizzare tutte le iniziative possibili"

25.08.2013 - 17:45

0

Strade come groviere. Ad Assisi a lanciare un grido d’allarme, è direttamente il parroco della zona montana delle parrocchie di Santa Maria di Lignano-Costa di Trex e Sant’Anna-Porziano, padre Giuseppe Egizio che dichiara “troppi disagi e pericoli per i miei compaesani a causa del pessimo stato delle strade di montagna e nonostante le sollecitazioni e la raccolta firme nessuno sembra interessarsene”. Padre Giuseppe nella sua continua e costante azione pastorale, si sposta in tutta la vasta zona sopra Assisi dove lo stato di degrado di alcuni tratti viari sta diventando davvero preoccupante.

Raccolte circa 800 firme I cittadini hanno preso carta e penna e raccolto circa 800 firme per chiedere alle istituzioni la sistemazione della ex statale 444 Assisi-Gualdo Tadino che in diversi tratti è divenuta difficilmente percorribile e molto pericolosa. “La gente non ne può più – dichiara il parroco - è stanca di pagare le tasse come gli altri cittadini e non avere nemmeno la sicurezza di una strada percorribile. E io sono con loro e sono pronto a organizzare tutte le iniziative possibili, anche incontri con le autorità dei vari livelli (comunale, provinciale e regionale) per cercare di risolvere la problematica e far conoscere la situazione di disagio che si sta vivendo da queste parti”.

Strade in pessime condizioni “Abbiamo inviato la petizione agli assessori competenti di Regione e Provincia – continua padre Giuseppe – perché intervengano quanto prima su questa strada molto transitata dove da anni non è più stato fatto alcun miglioramento della carreggiata. Ugualmente ci sono strade vicinali e comunali che versano in condizioni pessime; mi rendo conto che le risorse sono limitate – sottolinea – ma non è giusto che chi vive in montagna e decide di rimanervi, di valorizzarla e farla conoscere aprendo anche attività turistiche e commerciali non debba avere quei servizi minimi che spettano ad ogni cittadino. Sappiamo benissimo che vivere in periferia e fuori città ha i suoi lati positivi ma anche tanti limiti dal punto di vista dei servizi ma almeno le strade, anche per questioni di sicurezza, dovrebbero essere mantenute meglio da parte delle istituzioni competenti”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC
Musica in lutto

Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC

E' morto a 64 anni Malcolm Young, chitarrista, compositore e cofondatore del gruppo rock AC/DC. A dare la notizia è stata la stessa band sulla sua pagina web ufficiale. Nato a Glasgow, in Scozia, nel 1953, aveva fondato il gruppo australiano con suo fratello Angus nel 1973 a Sydney. Tra i tanti successi della band "Highway to hell" e "Back in black", considerato il secondo album più venduto di ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Mamma mia! con gli Abba in italiano

Assisi

Mamma mia! con gli Abba in italiano

Al teatro Lyrick di Assisi il 21 e il 22 novembre (ore 21.15) ospiterà Mamma mia!, tra le più celebri commedie musicali degli anni 2000  con le mitiche canzoni degli Abba. A ...

18.11.2017

Assisi diventa città dei cori

Grandi festival nascono

Assisi diventa città dei cori

Al via la prima edizione di Cantico Assisi Choral Fest rassegna dedicata ai cori in programma dal 20 al 23 novembre ad Assisi. Oltre mille coristi si esibiranno per quattro ...

18.11.2017

Gran finale all'insegna dell'India

Festival Popoli e Religioni

Gran finale all'insegna dell'India

E' tutto pronto per il gran finale della tredicesima edizione di Popoli e Religioni-Terni Film Festival con una giornata interamente dedicata all'India. La giornata si aprirà ...

18.11.2017