Malattie cardiovascolari, prestigioso riconoscimento all'ospedale di Assisi

Malattie cardiovascolari, prestigioso riconoscimento all'ospedale di Assisi

La struttura complessa di Medicina diretta dal dottor Paolo Verdecchia ha ricevuto il premio per la migliore ricerca pubblicata nel 2012 su una autorevole rivista americana

31.07.2013 - 14:17

0

Prestigioso riconoscimento scientifico alla struttura complessa di Medicina dell'ospedale di Assisi. Il direttore Paolo Verdecchia e la sua equipe hanno ricevuto il premio per la migliore ricerca pubblicata nel 2012 sulla prestigiosa rivista Hypertension, l'organo ufficiale dell'American Heart Association, la principale associazione cardiologica mondiale. Il premio verrà conferito a settembre in una cerimonia che si terrà a New Orleans, Luisiana, in occasione del Convegno dell'High Blood Pressure Council.

Combattere le malattie cardiovascolari Lo scopo della ricerca è stato quello di mettere a punto terapie sempre più efficaci e innovative verso temibili accidenti cardiovascolari come l'infarto miocardico, l'ictus cerebrale e la morte cardiaca improvvisa, che avvengono prevalentemente nelle prime ore della mattina, poco dopo il risveglio, e per i quali, quindi, è fondamentale conoscere con esattezza l'andamento della pressione arteriosa in questo cruciale periodo della giornata.

Otto anni di monitoraggi Il dottor Verdecchia e la sua equipe per oltre otto anni hanno seguito più di tremila pazienti con ipertensione arteriosa. "Tutti questi pazienti – spiega il medico - hanno eseguito un monitoraggio non invasivo della pressione arteriosa per 24 ore, consentendoci di definire nel dettaglio l'andamento della pressione non solo durante il giorno, ma anche durante la notte e nelle prime ore della mattina. Abbiamo quindi messo in relazione queste modificazioni di pressione con la successiva insorgenza di gravi eventi cardiovascolari, appunto morte improvvisa, infarto miocardico, ictus cerebrale e scompenso cardiaco".

L'ipertensione va curata nell'intero arco della giornata ma qual è la novità dello studio? "Contrariamente a quanto si riteneva in passato, - afferma il direttore della struttura complessa di Medicina di Assisi - il rischio di gravi eventi cardiovascolari, letali e non letali, non è dovuto al rapido aumento della pressione dalla notte alla mattina, bensì alla persistenza di elevati livelli pressori sia di giorno che di notte. Insomma, - conclude Verdecchia -  l'ipertensione arteriosa va curata e controllata sull'intero arco delle 24 ore, trascurando l'entità della risalita pressoria nelle ore della mattina".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC
Musica in lutto

Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC

E' morto a 64 anni Malcolm Young, chitarrista, compositore e cofondatore del gruppo rock AC/DC. A dare la notizia è stata la stessa band sulla sua pagina web ufficiale. Nato a Glasgow, in Scozia, nel 1953, aveva fondato il gruppo australiano con suo fratello Angus nel 1973 a Sydney. Tra i tanti successi della band "Highway to hell" e "Back in black", considerato il secondo album più venduto di ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Mamma mia! con gli Abba in italiano

Assisi

Mamma mia! con gli Abba in italiano

Al teatro Lyrick di Assisi il 21 e il 22 novembre (ore 21.15) ospiterà Mamma mia!, tra le più celebri commedie musicali degli anni 2000  con le mitiche canzoni degli Abba. A ...

18.11.2017

Assisi diventa città dei cori

Grandi festival nascono

Assisi diventa città dei cori

Al via la prima edizione di Cantico Assisi Choral Fest rassegna dedicata ai cori in programma dal 20 al 23 novembre ad Assisi. Oltre mille coristi si esibiranno per quattro ...

18.11.2017

Gran finale all'insegna dell'India

Festival Popoli e Religioni

Gran finale all'insegna dell'India

E' tutto pronto per il gran finale della tredicesima edizione di Popoli e Religioni-Terni Film Festival con una giornata interamente dedicata all'India. La giornata si aprirà ...

18.11.2017