In attesa di papa Francesco: con la festa del Perdono al via le iniziative di preparazione

In attesa di papa Francesco: con la festa del Perdono al via le iniziative di preparazione

L'invito dei vescovi umbri: "Dobbiamo ritrovare motivazioni forti e imboccare percorsi significativi. Dev'essere una grande occasione di preghiera e riflessione"

30.07.2013 - 16:47

0

Con la festa del Perdono cominciano le iniziative in preparazione della solennità di San Francesco d'Assisi, che vedrà la partecipazione straordinaria di papa Bergoglio.  La Conferenza episcopale umbra (Ceu) e le sue Commissioni regionali hanno organizzato quattro momenti di incontro e di preghiera sulle orme del poverello di Assisi.

Festa del Perdono "Famiglia: il perdono è la tenerezza di Dio" sarà il tema dell'incontro promosso dalla Commissione regionale per la Pastorale della famiglia e la vita, pensato in occasione della festa del Perdono di Assisi. L'appuntamento è giovedì alle ore 21.30, nella basilica di Santa Maria degli Angeli. Durante la celebrazione verranno rinnovate le promesse matrimoniali di tutti gli sposi presenti.

In programma altri tre eventi L'VIII Giornata nazionale per la Salvaguardia del Creato 2013 in parallelo con l'inizio della quinta edizione del pellegrinaggio a piedi da Assisi a Gubbio Il Sentiero di Francesco e con la XXXIV edizione della Cavalcata di Satriano, in programma dal 31 agosto al 3 settembre, con convegno di studio e celebrazione santa messa teletrasmessa da Rai Uno dalla città serafica.
Gli Incontri in otto Piazze delle Diocesi dell'Umbria, in calendario la sera di sabato  21 settembre, che si terranno in contemporanea, avranno l'obiettivo di proporre a tutti i fedeli dell'Umbria la luce del Vangelo, per poter camminare in una vita nuova sull'esempio di san Francesco.
La presentazione del volume "L'Umbria e il francescanesimo", in programma sabato 28 settembre (ore 10), a Perugia, presso la Sala Brugnoli di palazzo Cesaroni, sede del Consiglio regionale.

L'invito dei vescovi Quattro eventi che caratterizzeranno un cammino preparatorio alla festa di san Francesco sollecitato dai Vescovi delle otto Diocesi umbre nella loro lettera pastorale. "Chiamati a rappresentare la nostra azione nell'omaggio al Patrono d'Italia, dobbiamo, come Regione Umbria, civile ed ecclesiale – scrivono i presuli umbri –, ritrovare motivazioni forti e imboccare percorsi significativi. Dev'essere una grande occasione: occasione di preghiera, occasione di riflessione. Siamo, per l'uno e l'altro aspetto, anche sollecitati dal fatto che il pellegrinaggio regionale cade nell'anno della Fede".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bono: con Macron abbiamo parlato della crisi dei rifugiati

Bono: con Macron abbiamo parlato della crisi dei rifugiati

Roma, (askanews) - Il leader degli U2 Bono, a capo dell'ong One, al termine dell'incontro all'Eliseo con il presidente francese Emmanuel Macron davanti ai giornalisti ha dichiarato quanto segue: "Buonsera, non è stato davvero un colloquio, più una conversazione, non ho avuto molte conversazioni di questo tipo finora - ha esordito, sottolineando - Il presidente (Macron) è molto aperto all'idea di ...

 
Russiagate, Kushner dopo l'audizione in Senato: non ho colluso

Russiagate, Kushner dopo l'audizione in Senato: non ho colluso

Washington (askanews) - Jared Kushner, genero e consigliere del presidente Usa Donald Trump, ha affermato di non aver avuto altri contatti con individui che fossero o potessero essere rappresentanti del governo russo, oltre a quelli già divenuti di dominio pubblico e di "non aver mai colluso" con un governo straniero.Lo ha detto parlando alla stampa alla Casa Bianca,dopo l'audizione a porte ...

 
A Breslav, in Bielorussia, la corsa con le moglie in spalla

A Breslav, in Bielorussia, la corsa con le moglie in spalla

Breslav (askanews) - A Breslav, in Bielorussia, si è svolta la tradizionale corsa dei mariti con le mogli in spalla nell'ambito del Viva festival. Quindici coppie si sono sfidate in una non facile gara su un percorso di 500 metri, tra paludi e altri ostacoli.

 
Gb, genitori di Charlie Gard abbandonano lotta per cure in Usa

Gb, genitori di Charlie Gard abbandonano lotta per cure in Usa

Londra (askanews) - "Come genitori di Charlie devoti e amorosi abbiamo deciso che non è più nell'interesse di Charlie proseguire nel trattamento e permetteremo a nostro figlio di andare tra gli angeli". È giunta all'epilogo la drammatica vicenda del piccolo Charlie Gard, il bimbo londinese affetto da una grave patologia neuro-degenerativa. I genitori hanno rinunciato alla battaglia legale per ...

 
"Gioca e mettiti in gioco" ha fatto centro

Creatività in primo piano

"Gioca e mettiti in gioco" ha fatto centro

Quella di venerdì 21 luglio, a Narni, è stata una notte con i musei aperti, con le prove dei vigili del fuoco, le esibizioni dei Cavalieri di Narni, le proiezioni ...

24.07.2017

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Gossip

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Qualcosa di più di semplici voci maldicenti e malpensanti. Anna Tatangelo che si posta da sola o con il figlio Andrea, Gigi D'Alessio idem. La conferma è arrivata dai diretti ...

22.07.2017

“Lo soffia il cielo”: dal monte Subasioal solco del cd

Universo Assisi

“Lo soffia il cielo”: dal monte Subasio
al solco del cd

Poi per fortuna arriva la musica. Quella che non ti aspetti e che neanche sognavi che fosse, per quanto ti sorprende. “Lo soffia il cielo”, il concerto al Subasio di ...

22.07.2017