Niente slot machine nei circoli ricreativi. Il Comune di Bastia Umbra vince in tribunale

Niente slot machine nei circoli ricreativi. Il Comune di Bastia Umbra vince in tribunale

Il giudice ha dato ragione al sindaco Ansideri e torto a due circoli che avevano emesso reclamo: per combattere la ludodipendenza nei centri socio-culturali vanno vietati i giochi d'azzardo

26.07.2013 - 20:20

0

Niente slot machine e giochi che richiedono l'uso di denaro nei circoli socio-culturali e ricreativi. Il Comune di Bastia Umbra ha vinto in tribunale contro il reclamo presentato dai presidenti dei centri sociali di Cipresso e San Bartolo. La decisione del giudice, dopo la chiusura del dibattimento lo scorso novembre, è arrivata oggi.
Ma andiamo per gradi. L'amministrazione comunale, prima dell'avvento della giunta Ansideri, aveva stipulato sia con i circoli coinvolti nella causa che con tutti gli altri, delle convenzioni per consentire che all'interno dei locali di sua proprietà potesse essere offerta alla collettività la possibilità di svolgere attività culturali e ricreative,  nessuna esclusa. Il 26 giugno 2010, però, il sindaco Stefano Ansideri aveva intimato ai circoli di offrire ospitalità soltanto a "giochi leciti non comportanti vincite in denaro", nell'ottica del perseguimento dell'interesse pubblico per la tutela dei consociati, al fine di evitare l'utilizzo delle new slot all'interno di strutture concepite e gestite per socializzare, piuttosto che luoghi anche di pericoloso isolamento.

Pericolo di dipendenza Al centro della decisione del tribunale di Perugia il fatto che slot machine e giochi del genere possono creare dipendenza. Apprezzata, pertanto, la volontà del Comune di Bastia Umbra di arginare il fenomeno della "ludopatia" nell'interesse pubblico. Sotto il profilo giuridico, sempre il tribunale ha ritenuto non vessatoria la clausola, contenuta nelle convenzioni con il Comune, che riservava a quest'ultimo la possibilità di recedere in qualsiasi momento. Infatti, il Comune, in quanto pubblica amministrazione, ha l'obbligo di controllare continuamente che le attività svolte all'interno dei suoi locali non si pongano in contrasto con l'interesse pubblico.

Vittoria di una battaglia Il sindaco Stefano Ansideri, nell'esprimere la propria soddisfazione, tiene a precisare che questa è soltanto la vittoria di una battaglia. "Inizierà ora, ritengo, - dichiara Antiseri - l'azione per rientrare nel possesso delle due strutture, avendo schierato dalla mia parte, dopo la votazione unanime dei presenti (c'è stata prima qualche uscita inspiegabile), tutto il consiglio comunale".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Harry e Meghan, fissata la data delle nozze

Harry e Meghan, fissata la data delle nozze

Mancava solo il giorno esatto delle nozze, e adesso è arrivato. Il principe Harry e la fidanzata Meghan Markle si sposeranno il prossimo 19 maggio al Castello di Windsor. L’annuncio ufficiale è stato dato da Kensington Palace. Il nipote della regina Elisabetta II e l'attrice americana hanno deciso di sposarsi a Windsor perché il castello è un posto speciale per la loro storia. La Regina 91enne ...

 
Altro

Mazda Cosmo sulla North Coast 500

Spettacolare video dal sapore 'vintage' per la Mazda Cosmo 110S, tra le prime sportive in assoluto ad utilizzare un motore rotativo. Eccola 'filare' lungo la North Coast 500, in Scozia, una delle strade più belle del mondo.

 
Altro

Tre cagnolini immersi nel catrame

La cattiveria umana non ha veramente fine. In India tre cuccioli sono stati immersi nel catrame per puro divertimento. Rimasti bloccati, incapaci di muoversi anche di un centimetro per molte ore. Terrorizzati, sarebbero morti se non fossero intervenuti i volontari di Animal Aid. Ci sono volute molte ore per togliere il catrame dai tre cuccioli che si sono dimostrati però incredibilmente forti. ...

 
Festival di Sanremo 2018: ecco il cast di Baglioni

annuncio in diretta tv

Festival di Sanremo 2018: ecco il cast di Baglioni

L'attesa è finita. Sono stati annunciati in diretta su Rai1, nella notte di venerdì 15 dicembre, i nomi dei 20 big e delle 8 nuove proposte che gareggeranno nel 68esimo ...

16.12.2017

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017