Si prepara l'arrivo del Papa: "Evento eccezionale per riscoprire una cultura di pace"

Si prepara l'arrivo del Papa: "Evento eccezionale per riscoprire una cultura di pace"

La visita del 4 ottobre aprirà una settimana di iniziative di respiro nazionale promossa dal Coordinamento degli enti locali per i diritti umani anche in vista della Marcia Perugia-Assisi

28.06.2013 - 16:50

0

“Consegneremo a Papa Francesco una simbolica ‘bandiera della Perugia-Assisi’ piena di impegni concreti per costruire la pace e promuovere il rispetto dei diritti umani”. È una delle iniziative previste per l’arrivo del Papa ad Assisi il prossimo 4 ottobre. Il punto è stato fatto stamani dal presidente della Provincia di Perugia, Marco Guasticchi, che guida il coordinamento nazionale degli Enti locali per la Pace, affiancato da padre Enzo Fortunato, portavoce dei frati del Sacro Convento di Assisi, l’assessore provinciale con delega alla Pace, Domenico De Marinis, e  Flavio Lotti, coordinatore nazionale della Tavola della pace.

Settimana di iniziative “Insieme agli altri enti locali per la pace – ha aggiunto Guasticchi - abbiamo deciso di promuovere una ‘Settimana di iniziative per la Pace’ che si svolgeranno a partire dal 4 ottobre prossimo in tutta Italia e che, di fatto, darà avvio alla preparazione della prossima marcia Perugia-Assisi in programma per l’autunno 2014”. Guasticchi ha anche detto di aspettare con emozione l’arrivo di un Papa che “ci è così vicino, anche culturalmente”, visto che “proviene da un Paese, l’Argentina, dove vivono e lavorano migliaia di umbri. Solo a Buenos Aires ne risiedono più di seimila”.  

Riscoprire cultura di pace “Occorre raccogliere e cogliere gli aneliti di pace che vengono dal territorio – ha esortato padre Fortunato – Sarà bello, in occasione della visita del Papa, vedere un treno che porterà ad Assisi persone provenienti da tutta Italia comprese le isole”. “Proprio quando il mondo sta precipitando sempre più nella conflittualità – ha evidenziato Lotti – e assistiamo al crescente impoverimento di interi popoli con 2 miliardi di persone che non sanno come sopravvivere,  riprendiamo il cammino con lo sguardo al 4 ottobre che sarà un evento speciale, straordinario. E’ la seconda volta che un Pontefice viene ad Assisi nel giorno della festa del Santo. Il primo fu Giovanni XXIII. Papa Francesco nelle parole e nei comportamenti sta portando un messaggio rivoluzionario nella Chiesa e nel mondo intero. Sarà un evento memorabile, tanto più perché dopo 20 anni sarà l’Umbria a portare l’olio per la lampada votiva che arde sulla tomba di San Francesco”. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

G7, Melania Trump passeggia in corso Umberto a Taormina

G7, Melania Trump passeggia in corso Umberto a Taormina

Giornata a Taormina per le mogli dei leader impegnati nel G7. Il programma del gruppo, guidato da da Manuela Gentiloni, prevede visite a palazzo Corvaja e ai giardini della villa Comunale, degustazione di granite, una passeggiata in corso Umberto con sosta in un negozio per assistere alla creazione di una 'coffa', borsa di paglia della tradizione siciliana e una dimostrazione di come si fanno le ...

 
G7, corteo di protesta in marcia per le vie di Giardini Naxos

G7, corteo di protesta in marcia per le vie di Giardini Naxos

Giardini Naxos (askanews) - Sta procedendo verso il lungomare di Giardini Naxos, comune ai piedi della rocca di Taormina, il corteo di manifestanti contro il G7. Alla manifestazione stanno prendendo parte un migliaio di manifestanti dietro uno striscione con lo slogan: "Sicilia in marcia contro i potenti della Terra". Il corteo, che sta procedendo pacificamente, è sorvegliato da decine di uomini ...

 
Gentiloni: Trump dialogante, curioso e con capacità di apprendere

Gentiloni: Trump dialogante, curioso e con capacità di apprendere

Taormina (askanews) - A una maliziosa e intrigante domanda della stampa, "Com'era il presidente Trump durante le riunioni del G7?", il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni nella conferenza stampa finale del G7 ha risposto in maniera forse spiazzante. "Io l'ho trovato molto dialogante, molto curioso, con una capacità e una volontà di interloquire e anche di apprendere da tutti gli ...

 
G7, Gentiloni: sul clima differenza non secondaria con gli Usa

G7, Gentiloni: sul clima differenza non secondaria con gli Usa

Taormina (askanews) - Al G7 di Taormina non è stato raggiunto un punto di equilibrio sul cambiamento climatico, ha riconosciuto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni nel corso della conferenza stampa finale. "Dopo una discussione molto articolata - ha spiegato - siamo arrivati semplicemente a prendere atto del fatto che mentre sei dei sette paesi confermano pienamente i loro impegni assunti ...

 
Musica e balli invadono il centro

L'EVENTO

Musica e balli invadono il centro

La musica fa tappa nel cuore di Perugia. Una musica che sa di Alviano, ma ormai conosciuta in altre regioni d’Italia e in diversi Paesi del mondo. Si tratta della musica di ...

27.05.2017

Vince cinquantamila euro ai "Soliti ignoti"

Bel colpo

Vince cinquantamila euro ai "Soliti ignoti"

Ha vinto cinquantamila euro ai "Soliti ignoti". Protagonista della bella prova Roberto Marinetti, giovane di Gubbio, che ha partecipato come concorrente alla puntata del ...

27.05.2017

Studenti incidono un "cd"

Scuola

Studenti incidono un "cd"

Gli studenti della III C della scuola media “Giovanni Pascoli” (istituto comprensivo 11) di Perugia, al termine di un eccellente percorso scolastico durante il quale hanno ...

26.05.2017