Assisi, perseguita la ex e pesta anche una donna incrociata per strada: denunciato stalker

Assisi, perseguita la ex e pesta anche una donna incrociata per strada: denunciato stalker

Al 30enne è stato notificato dagli agenti dell'Anticrimine di Perugia il divieto di avvicinarsi alle due "vittime": dovrà stare lontano almeno 500 metri.  E' anche indagato per minacce e  lesioni aggravate

03.06.2013 - 11:13

0

Perseguita la ex. Ma nel frattempo pensa bene di pestare anche una donna incrociata per strada. Ovviamente dopo averla inseguita con la sua auto.  Dovrà stare lontano dalle loro case. E anche dai luoghi che frequentano di solito. Almeno cinquecento metri di distanza. Dall’abitazione della ex e da quella di una perugina. Così impone l’ordinanza emessa dal gip di Perugia e notificata ieri dagli agenti della Divisione anticrimine a un trentenne residente nella zona di Assisi.

La relazione si chiude, ma lui non è d'accordo L’indagine è stata avviata dalla denuncia di una giovane universitaria che aveva intrattenuto una relazione sentimentale con l’uomo, interrotta nel dicembre scorso. Da allora il trentenne non si era rassegnato, raccontano gli agenti. E  ha cominciato ad infastidirla, “pedinandola continuamente e  avvicinandola con la sua auto, comparendo nei momenti meno attesi”.

La chiude in auto e la schiaffeggia In un’occasione, spiegano dall’Anticrime, l’ha anche schiaffeggiata e chiusa in auto. Comportamenti aggressivi e violenti che hanno portato la ragazza a temere per la propria incolumità.

Atti persecutori Per tali ragioni, a seguito dei riscontri acquisiti dagli investigatori della Divisione anticrimine con i quali si è formulata l’ipotesi di reato per “atti persecutori”, il pubblico ministero ha richiesto al giudice per le indagini preliminari di Perugia la misura cautelare con la quale è stato disposto al trentenne, per tutelare la vittima,  il divieto di comunicare con la giovane con qualsiasi mezzo nonché l’obbligo di mantenere la distanza di almeno 500 metri dalla sua abitazione,  e dalla facoltà universitaria.

La insegue per strada e la pesta Il provvedimento notificato sabato primo giugno è stato esteso anche per il domicilio e per i luoghi frequentati da un’altra donna, perugina,  che il giovane nel marzo scorso ha, per futili motivi, seguito con la propria auto, minacciato,  aggredito e picchiato. Per tali fatti, concludono dalla questura, l’uomo è anche indagato per minacce e  lesioni aggravate.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Roma, (askanews) - Il 30 giugno si celebra l'International Asteroid Day. Appuntamento voluto dalle Nazioni Unite per sensibilizzare il pubblico sui rischi derivanti da un eventuale impatto di un asteroide con l'atmosfera terrestre. Il giorno scelto non è casuale: il 30 giugno del 1908 un meteoroide di oltre 40 metri esplose sulla regione siberiana di Tunguska devastando un'area, grande come una ...

 
Granate da elicottero polizia contro Corte Suprema in Venezuela

Granate da elicottero polizia contro Corte Suprema in Venezuela

Venezuela (askanews) - In Venezuela un elicottero della polizia ha lanciato granate contro la sede della Corte suprema a Caracas e ha aperto il fuoco contro il ministero degli Interni., come dimostrerebbe questo video diffuso dai social network ma senza nessuna conferma. A riferire quello che definisce un "attacco terroristico" è stato lo stesso presidente Nicolas Maduro, al centro da settimane ...

 
Attacco informatico globale: colpita la centrale di Chernobyl

Attacco informatico globale: colpita la centrale di Chernobyl

Milano (askanews) - Il mondo di nuovo sotto scacco di un attacco informatico internazionale con riscatto. Il primo paese ad essere colpito è stata l'Ucraina dove sono stati infettati i computer di agenzie governative, della metropolitana e dell'aeroporto; poi l'attacco si è diffuso in Russia e infine in Europa e America. Il gigante petrolifero russo Rosneft è stato costretto a usare un server ...

 
Addio carte fedeltà, con CheckBonus più sconti se vai in negozio

Addio carte fedeltà, con CheckBonus più sconti se vai in negozio

Milano (askanews) - Più negozi visiti e più tempo vi trascorri più accumuli punti e dunque sconti attraverso buoni acquisto e carte regalo, oltre ad offerte e promozioni. È il meccanismo di CheckBonus, la app per fare acquisti che conta oltre 2mila punti vendita convenzionati in Italia e 10 catene tra le più importanti come Ovs, La Feltrinelli, Toys Center. La startup omonima è stata fondata nel ...

 
Morto l'attore Michael Nyqvist

Lutto

Morto l'attore Michael Nyqvist

Michael Nyqvist, attore svedese, noto per avere recitato nelle vesti di Mikael Blomkvist nell'adattamento cinematografico della trilogia Millennium tratta dai romanzi di ...

28.06.2017

Morgan al tramonto

Moon in June

Morgan al tramonto

Nelle immagini di Claudio Bianconi alcuni frangenti del concerto di Morgan a Isola Maggiore sullo sfondo del lago Trasimeno illuminato dalla bellissima luce del tramonto 

26.06.2017

Ironia amara a Moon in June con Morgan

Isola Maggiore

Ironia amara a Moon in June con Morgan

Il tramonto stupendo, la location insuperabile e raccolta nelle sue dimensioni a misura umana, la leggera brezza serale: come sempre il “miracolo” di Moon in June presentava ...

26.06.2017