“Siamo stati dimenticati dal Comune”. Sede della Pro loco chiusa per protesta

“Siamo stati dimenticati dal Comune”. Sede della Pro loco chiusa per protesta

Dura protesta dell’associazione di Torchiagina, che non apre per la riunione sulla differenziata

19.05.2013 - 16:46

0

Consiglieri del Nuovo polo per Assisi sul piede di guerra contro l’amministrazione comunale. La capogruppo Simonetta Maccabei, nel ruolo di presidente della Proloco di Torchiagina, nei giorni scorsi non ha aperto la sede dell’associazione per protesta contro la “noncuranza” della giunta Ricci sul progetto per la copertura della pista polivalente, da adibire anche a luogo aggregativo, per la sede Pro loco di Torchiagina.
“Passano gli anni (era il 2009) e il progetto prende il sapore della beffa”, la denuncia di Maccabei, secondo cui dopo molti annunci rassicuranti in materia (ma nessuna risposta concreta) “nei mesi scorsi ci è stato prospettato un altro progetto, mai approvato dai cittadini. Francamente, non si capisce pertanto dove si voglia andare a parare, chi è il responsabile di questo dietrofront, ed eventualmente per conto di chi. I cittadini sono veramente amareggiati, anche visto che ci sono finanziamenti pronti da parte del comune per 120mila euro, più 30milaeuro quale compartecipazione della Pro loco. E’ per questi motivi che nei giorni scorsi la Proloco, che doveva aprire per l’incontro sulla differenziata, è rimasta chiusa: un atto formale di protesta per far conoscere lo sconcerto e il disappunto per tanti inspiegabili ritardi”.
Proteste anche dal consigliere Emidio Fioroni, che non usa mezzi termini per denunciare una situazione a suo dire non più tollerabile. “Un territorio ridotto in pessime condizioni, tra strade dissestate e piene di buche, invase da terriccio e completamente in stato di abbandono. Scarpate, cunette e sponde dei fossi limitrofi alle strade pieni di erbe infestanti, segnaletica stradale inefficiente e pericolosa, segnali divelti o riversi a terra, strisce pedonali e segnaletica orizzontale pressoché invisibile, specialmente nelle frazioni; vicoli sporchi e pieni di erbe infestanti nel pieno centro storico di Assisi. Rimane poi ancora da capire il futuro dei servizi igienici pubblici della piazza di Santa Maria degli Angeli oggetto di ristrutturazione, ma chiusi da un reticolato”.

A cura di Flavia Pagliochini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

domenica 21 solo messaggero Alzheimer, 'mini-scosse' al cervello migliora la memoria

La stimolazione magnetica transcranica potrebbe aiutare i pazienti affetti da malattia di Alzheimer a contrastare una delle conseguenze più caratteristiche e precoci della patologia: la perdita di memoria. Almeno secondo un gruppo di ricercatori della Fondazione Santa Lucia Irccs che ha rilevato un miglioramento del 20% della memoria in pazienti trattati con sedute di stimolazione del cervello ...

 
Altro

La nave da crociera più ecologica al mondo

Odiate dai veneziani, amate dai turisti, le navi da crociera fanno sempre discutere. Proprio per questo, una società giapponese, la Peace Boat, ha appena firmato un accordo con la finlandese Arctech per realizzare la nave più ecologica del mondo. La Ecoship, così si chiama, costerà attorno ai 500 milioni di dollari e trasporterà fino a 2 mila passeggeri in cento porti di tutto il mondo. Monterà ...

 
Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018