Lettera “dubbia”, gratta ma non vince: disoccupato fa causa alle lotterie nazionali

Lettera “dubbia”, gratta ma non vince: disoccupato fa causa alle lotterie nazionali

Ha chiesto chiarimenti sulla vincita da diecimila euro ma senza risposta. E si è rivolto a un legale

11.05.2013 - 18:21

0

Tentare la sorte con un Gratta e Vinci e veder sfumare una vincita di diecimila euro a causa di una lettera troppo “grattata”. E’ quanto successo a uno sfortunato signore di Bastia Umbra, originario della Tunisia ma residente in città da ormai 11anni, che da oltre un anno e mezzo custodisce gelosamente un“ Mini cruciverba d’oro”, grattato nell’ottobre 2011 e subito sembrato vincente per la sommadi diecimila euro. Tanto che l’uomo, certo della corrispondenza tra la parola da scovare e le lettere affiorate grattando la sottile protezione color argento, ha inviato come da prassi una richiesta di pagamento all’ufficio premi delle Lotterie Nazionali, da cui è però giunta una risposta inaspettata.
Secondo il concessionario, infatti, l’uomo avrebbe mal interpretato una lettera troppo abrasa, confondendo come “S” quella che in realtà sarebbe una “B”.
Non secondo l’uomo, che certo delle sue ragioni non si è scoraggiato e si è recato a Roma, nella sede di Lotterie Nazionali, chiedendo di visionare il duplicato per far luce sulla lettera controversa. Senza ottenere alcun riscontro, a suo dire, neanche alle successive richieste di chiarimento in forma scritta inviate a Lotterie Nazionali dall’avvocato Paola Tucci, che ora assiste lo sfortunato giocatore.
“E' un mio diritto - spiega l’uomo in perfetto italiano - sapere se quella vincita mi spetta o no. Ed è un mio diritto ottenere ciò che mi spetta onestamente”. Per questo, assieme al suo avvocato, ha deciso di dar seguito alla vicenda in un’aula di tribunale, con l’auspicio che venga finalmente fatta chiarezza e nella speranza di vedersi confermata una vincita che per lui, disoccupato da oltre due anni e a rischio sfratto, farebbe davvero la differenza.

A cura di Sara Caponi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Roma, (askanews) - È lo storico centro del femminismo romano, diventato in quasi 40 anni di vita una vera e propria "istituzione" per la promozione culturale e sociale del mondo femminile che va ben oltre il panorama della capitale. La Casa Internazionale delle Donne a Trastevere ora rischia però la chiusura a causa proprio di un contenzioso con il Campidoglio guidato da Virginia Raggi. La ...

 
Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Milano (askanews) - E' stata una delle opere d'arte simbolo degli ultimi anni, premiata alla Biennale di Venezia del 2013 e poi in giro per i musei più importanti del mondo. "Grosse Fatigue" di Camille Henrot sembra per certi versi rappresentare l'opera d'arte perfetta per il mondo contemporaneo, con il suo mix di visionarietà e di enciclopedismo. Eppure quello schermo che è l'elemento ...

 
Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Roma, (askanews) - Arrivano i droni nella centrale Enel di Torrevaldaliga Nord di Civitavecchia. A loro sarà affidato il compito di supportare le attività di esercizio, manutenzione e protezione dell'impianto, grazie a soluzioni sviluppate da due star-up: Convexum e Percepto. In particolare, la start-up "Convexum" ha sviluppato un sistema in grado di impedire il sorvolo dell'impianto da parte di ...

 
Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Fiona May

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Atleta, mamma e ora anche attrice di teatro, Fiona May in Umbria per presentare il suo debutto  al Todi festival 2018, il 25 agosto al teatro Comunale di Todi.

21.05.2018

La bella Carolina Miss Mondo Umbria

Eletta a Corciano

La bella Carolina Miss Mondo Umbria

Carolina Scarscelli, 16 anni, studentessa di Città di Castello è Miss Mondo Umbria 2018. È stata eletta sabato sera al Gherlinda nel corso della finale regionale organizzata ...

21.05.2018

Doppia italia sul podio di Cannes

festival del cinema

Doppia italia sul podio di Cannes

Trionfo dell'Italia al Festival del cinema di Cannes. "Dogman" di Matteo Garrone regala a Marcello Fonte il premio come miglior attore protagonista, mentre Alice Rohrwacher ...

20.05.2018