Calendimaggio, girandola di emozioni: trionfa la Magnifica Parte de Sotto

Calendimaggio, girandola di emozioni: trionfa la Magnifica Parte de Sotto

A tardissima ora la proclamazione della Parte vincitrice. Nel pomeriggio applausi a scena aperta per i cortei

05.05.2013 - 17:26

0

Il Calendimaggio si è chiuso a tardissima notte, con la proclamazione della Parte vincente: dopo i cortei con i giochi di fuoco e la sfida canora e letti i giudizi della giuria, il Maestro de Campo, massima autorità cittadina nei giorni della festa, ha tirato fuori il fazzoletto rosso e fatto esplodere la festa vera nei vicoli della città. Trionfa la Magnifica Parte de Sotto.
Ieri pomeriggio, intanto, a vincere è stato l’amore per la festa che celebra il ritorno della primavera: ne “La Tenzone” i cortei delle due parti hanno mostrato al pubblico (tra gli ospiti anche Carla Casciari, vicepresidente della Regione, Alberto Avoli, presidente della sezione giurisdizionale della Corte dei conti per l’Umbria e il giornalista Piero Angela) e ai giurati i frutti di un lavoro che dura mesi.

La Magnifica Parte de Sotto
ha messo in scena la rivalità tra due famiglie, ‘imprenditori’ nel campo dell’olio e del vino, che lottano per il primato nell’organizzazione del Calendimaggio: sarà l’ingresso di una fanciulla a riportare la pace tra i litiganti, facendo capire a tutti che non è possibile realizzare la festa se non collaborando insieme.

La scelta della Nobilissima La morte come elemento necessario per una vita da vivere con pienezza è invece il tema scelto dalla Nobilissima Parte de Sopra: è un sabato di mercato e un predicatore ammonirà i cittadini di non esagerare con i piaceri,pena finire all’inferno; ad un maggiaiolo che risponde che tutti dobbiamo morire, appare la Morte che lo invita a scegliere il ‘fine vita’ preferito, e l’uomo risponde con la pancia piena dei frutti delle sue fatiche: va quindi in scena la mietitura, il fare il pane e anche la vendemmia, segue la danza macabra della Morte, che quando sta per portare via il maggiaiolo, sarà sconfitta dall’arrivo del fiore di maggio.
Seguono i bandi: i rossi, oltre agli sfottò per gli avversari, ripercorrono le vicende dell’ultimo anno e dimostrano che nonostante le squalifiche, c’è sempre l’amore per la festa; nel bando dei blu, oltre al riferimento alle vicende dell’anno passato, si rievoca - anche qui, con sfottò - il bando di qualche anno fa che portò alla squalifica dei vertici della Nobilissima.

Flavia Pagliochini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC
Musica in lutto

Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC

E' morto a 64 anni Malcolm Young, chitarrista, compositore e cofondatore del gruppo rock AC/DC. A dare la notizia è stata la stessa band sulla sua pagina web ufficiale. Nato a Glasgow, in Scozia, nel 1953, aveva fondato il gruppo australiano con suo fratello Angus nel 1973 a Sydney. Tra i tanti successi della band "Highway to hell" e "Back in black", considerato il secondo album più venduto di ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Mamma mia! con gli Abba in italiano

Assisi

Mamma mia! con gli Abba in italiano

Al teatro Lyrick di Assisi il 21 e il 22 novembre (ore 21.15) ospiterà Mamma mia!, tra le più celebri commedie musicali degli anni 2000  con le mitiche canzoni degli Abba. A ...

18.11.2017

Assisi diventa città dei cori

Grandi festival nascono

Assisi diventa città dei cori

Al via la prima edizione di Cantico Assisi Choral Fest rassegna dedicata ai cori in programma dal 20 al 23 novembre ad Assisi. Oltre mille coristi si esibiranno per quattro ...

18.11.2017

Gran finale all'insegna dell'India

Festival Popoli e Religioni

Gran finale all'insegna dell'India

E' tutto pronto per il gran finale della tredicesima edizione di Popoli e Religioni-Terni Film Festival con una giornata interamente dedicata all'India. La giornata si aprirà ...

18.11.2017