Gli Elii in versione nazional-popolare dai trionfi dell’Ariston al palco del Lyrick

Gli Elii in versione nazional-popolare dai trionfi dell’Ariston al palco del Lyrick

La band milanese in versione live domenica sera ad Assisi

26.03.2013 - 17:24

0

Hanno trionfato a Sanremo, e tra una decina di giorni li potremo sentire e vedere dal vivo. Gli Elio e le storie tese suonano il 7 aprile al Lyrick di Santa Maria degli Angeli, dove avevano già avuto modo di esibirsi nel 2010, e non c’è motivo di pensare che non sarà un concerto strabiliante.

Molti di voi si saranno abituati ad avere a che fare con lui, Elio, e con le sue recenti frequentazioni televisive, da X-Factor in là, molti altri conosceranno la band magari da vent’anni, o oltre, dalle origini semi-clandestine nella agghiacciante Milano da bere degli anni Ottanta, dai tempi di certe musicassette copiate e spacciate di contrabbando.

Irriverenti, geniali, tecnicamente impeccabili:
gli Eelst sono adorati pressoché da chiunque si occupi di musica nel nostro Paese perché sanno fare tutto e lo sanno fare bene, e quasi sempre nel modo più intelligente possibile.
Le esibizioni sul palco dell’Ariston di metà febbraio fa sono solo l’ultimo capitolo di una storia che pian piano, partendo dall’underground, è riuscita a diventare quasi nazional-popolare. Al Festival, peraltro, c’erano stati già diciassette (!) anni fa, con La terra dei cachi, e già allora avevano sconvolto tutti coi loro travestimenti e le loro trovate d’ingegno - su tutte la versione del loro pezzo velocizzata fino a rientrare nei limiti di tempo imposti dal regolamento per la seconda (o terza? vabbè) serata: gli altri si limitarono a suonare un brandello di canzone, loro la fecero entrare tutta nel minuto a disposizione. Fantastici. Stavolta ci sono stati altri travestimenti e altri colpi di genio, e un brano di classe e dalla difficoltà d’esecuzione mostruosa come La canzone mononota.
Nel 1996 arrivarono, non senza polemiche, secondi, e anche in questa occasione sono saliti sul podio, assicurandosi il premio della critica e quello dell’orchestra per il migliore arrangiamento.

Insomma, e torniamo a quanto dicevamo prima, chi sa di musica ha scelto loro
, e non poteva essere altrimenti. Adesso il loro tour li porta anche da noi, per la stagione d’autore 2012/2013 della Musical Box: evviva. Tra l’altro nelle prime date - sono partiti da Schio venerdì scorso - gli Elii hanno regalato al pubblico due canzoni nuove di zecca, che potrebbero finire in un disco di inediti che manca ormai da cinque anni. Il loro lavoro in studio più recente, infatti, è Studentessi, uscito agli inizi del 2008. Staremo a vedere.

A cura di Giovanni Dozzini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Voto in Giappone, Abe chiede l'ok per la riforma costituzionale

Voto in Giappone, Abe chiede l'ok per la riforma costituzionale

Tokyo (askanews) - Shinzo Abe alla prova della verità. Il 22 ottobre in Giappone si vota per la Camera dei rappresentanti, un passaggio importante per il premier nipponico che ha indetto le elezioni anticipate con il doppio obiettivo di ottenere un mandato per la riforma costituzionale e dirottare in ambito sociale l'extragettito che dovrebbe giungere dal 2020 grazie all'incremento della tassa ...

 
Conegliano Valdobbiadene superiore Docg, il prosecco eroico

Conegliano Valdobbiadene superiore Docg, il prosecco eroico

Milano (askanews) - Nel variegato mondo del prosecco, occupa un posto di eccellenza. Un'eccellenza garantita dal territorio su cui nasce, quelle colline adagiate tra le asperità delle Dolomiti e la laguna veneta. E dalla sapienza degli uomini che qui lo producono da oltre 140 anni. Il Conegliano Valdobbiadene prosecco superiore Docg è il frutto di questo lembo di terra fortunata, 15 Comuni nelle ...

 
Kenya, Odinga: solo con riforme potremmo partecipare ad elezioni

Kenya, Odinga: solo con riforme potremmo partecipare ad elezioni

Roma, (askanews) - Ancora non è troppo tardi per approvare le riforme che farebbero riconsiderare al leader dell'opposizione kenyana Raila Odinga la sua decisione di ritirarsi dalle elezioni presidenziali del 26 ottobre. Lo ha affermato lo stesso Odinga parlando con la stampa dopo le dimissioni di Roselyn Akombe, membro della Commissione elettorale che si è detta convinta della parzialità di ...

 
A Ischia al via il G7 dei ministri dell'Interno tra le proteste

A Ischia al via il G7 dei ministri dell'Interno tra le proteste

Ischia, (askanews) - I sette ministri dell'interno delle principali democrazie industrializzate del mondo si incontrano a Ischia per il vertice del G7 su contrasto al terrorismo, anche via web, e lotta ai foreign fighters di ritorno dai territori liberati dall'Isis. In tanti però sono scesi in piazza per chiedere ai grandi politiche diverse e che tutelino i diritti umani. Ecco alcune voci del ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

"Il collegio 2"

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano, il quindicenne ternano che ha partecipato al reality di Raidue "Il collegio 2". Il ragazzo è arrivato all'ultima puntata, ma ...

18.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017