Gli Elii in versione nazional-popolare dai trionfi dell’Ariston al palco del Lyrick

Gli Elii in versione nazional-popolare dai trionfi dell’Ariston al palco del Lyrick

La band milanese in versione live domenica sera ad Assisi

26.03.2013 - 17:24

0

Hanno trionfato a Sanremo, e tra una decina di giorni li potremo sentire e vedere dal vivo. Gli Elio e le storie tese suonano il 7 aprile al Lyrick di Santa Maria degli Angeli, dove avevano già avuto modo di esibirsi nel 2010, e non c’è motivo di pensare che non sarà un concerto strabiliante.

Molti di voi si saranno abituati ad avere a che fare con lui, Elio, e con le sue recenti frequentazioni televisive, da X-Factor in là, molti altri conosceranno la band magari da vent’anni, o oltre, dalle origini semi-clandestine nella agghiacciante Milano da bere degli anni Ottanta, dai tempi di certe musicassette copiate e spacciate di contrabbando.

Irriverenti, geniali, tecnicamente impeccabili:
gli Eelst sono adorati pressoché da chiunque si occupi di musica nel nostro Paese perché sanno fare tutto e lo sanno fare bene, e quasi sempre nel modo più intelligente possibile.
Le esibizioni sul palco dell’Ariston di metà febbraio fa sono solo l’ultimo capitolo di una storia che pian piano, partendo dall’underground, è riuscita a diventare quasi nazional-popolare. Al Festival, peraltro, c’erano stati già diciassette (!) anni fa, con La terra dei cachi, e già allora avevano sconvolto tutti coi loro travestimenti e le loro trovate d’ingegno - su tutte la versione del loro pezzo velocizzata fino a rientrare nei limiti di tempo imposti dal regolamento per la seconda (o terza? vabbè) serata: gli altri si limitarono a suonare un brandello di canzone, loro la fecero entrare tutta nel minuto a disposizione. Fantastici. Stavolta ci sono stati altri travestimenti e altri colpi di genio, e un brano di classe e dalla difficoltà d’esecuzione mostruosa come La canzone mononota.
Nel 1996 arrivarono, non senza polemiche, secondi, e anche in questa occasione sono saliti sul podio, assicurandosi il premio della critica e quello dell’orchestra per il migliore arrangiamento.

Insomma, e torniamo a quanto dicevamo prima, chi sa di musica ha scelto loro
, e non poteva essere altrimenti. Adesso il loro tour li porta anche da noi, per la stagione d’autore 2012/2013 della Musical Box: evviva. Tra l’altro nelle prime date - sono partiti da Schio venerdì scorso - gli Elii hanno regalato al pubblico due canzoni nuove di zecca, che potrebbero finire in un disco di inediti che manca ormai da cinque anni. Il loro lavoro in studio più recente, infatti, è Studentessi, uscito agli inizi del 2008. Staremo a vedere.

A cura di Giovanni Dozzini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Scuola, Anquap: sistema informatico da rinnovare, Ministero tace

Scuola, Anquap: sistema informatico da rinnovare, Ministero tace

Roma, (askanews) - "E' da anni che aspettiamo dal nostro ministero di riferimento dei servizi, una struttura informatica che possa facilitare il nostro lavoro. Siamo bombardati quotidianamente da una miriade di norme quasi schizofreniche. Non abbiamo un sistema informatico in grado di supportarci nelle difficoltà quotidiane del nostro lavoro". Lo ha spiegato il vicepresidente dell'Anquap, Marco ...

 
Nra all'attacco: "vergognosa politicizzazione della tragedia"

Nra all'attacco: "vergognosa politicizzazione della tragedia"

Roma, (askanews) - "Una vergognosa politicizzazione di una tragedia, la strategia classica da manuale di un movimento velenoso": Wayne LaPierre, il capo della potente lobby delle armi NRA, la National Rifle Association, si lancia contro il partito democratico accusandolo di strumentalizzare la tragedia della Florida. LaPierre ha parlato nel corso di un discorso a National Harbor in Maryland.

 
Scuola, Anquap: pronti a una dura lotta ma no sciopero

Scuola, Anquap: pronti a una dura lotta ma no sciopero

Roma, (askanews) - "Se il governo non deciderà di riaprire le trattative per un giusto riconoscimento sul piano normativo e retributivo, noi inizieremo una sequela di azioni sindacali protestative che potrebbero condurre anche al blocco degli uffici e alle dimissioni in bianco". Lo annuncia il presidente Anquap Giorgio Germani, a margine della "assemblea/manifestazione" che si è svolta a Roma in ...

 
Siria, nuovi raid sulla Ghouta orientale: uccisi 36 civili

Siria, nuovi raid sulla Ghouta orientale: uccisi 36 civili

Damasco (askanews) - Nuovo raid del regime siriano sulla Ghouta orientale, enclave a est di Damasco in mano ai ribelli e assediato dalle forze del regime di Bashar al-Assad che hanno lanciato un ennesimo attacco, uccidendo altri 36 civili. Medici Senza Frontiere ha dichiarato che 13 delle sue strutture in zona sono state danneggiate. Mentre la situazione si fa sempre più grave l'Onu chiede una ...

 
Scelti gli studenti più belli

Miss e mister 2018

Scelti gli studenti più belli

Un successo lo School Day gran finale 2018. Oltre 2000 le presenze: il pubblico degli istituti delle scuole superiori di Perugia e provincia in occasione del carnevale delle ...

19.02.2018

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018