Assisi, 35enne in fin di vita per overdose di eroina. La droga era tagliata male

Assisi, 35enne in fin di vita per overdose di eroina. La droga era tagliata male

Salvato in extremis all’ospedale di Perugia. Controlli a tappeto nel territorio, strade e locali passati al setaccio

24.03.2013 - 19:01

0

E’ arrivato in ospedale in overdose e condizioni quasi disperate, un giovane assisano di 35 anni accompagnato da un amico al pronto soccorso del Santa Maria della Misericordia. Nella struttura del nosocomio perugino al ragazzo è stata iniettata una dose di Narcan - in queste situazioni è l’unico farmaco in grado di salvare una vita risvegliando gli assuntori dal coma della droga - e il trentacinquenne, dopo essersi ripreso, si è alzato e se n’è andato facendo perdere le sue tracce.
A salvare la vita dell’uomo è stato l’intervento tempestivo degli operatori, che hanno subito diagnosticato un caso di probabile overdose, probabilmente dovuta all’assunzione di eroina tagliata male.

Pugno duro contro lo spaccio La droga insomma resta un’emergenza anche nell’assisano e non solo, ma è anche la criminalità “spicciola” a preoccupare i comuni cittadini. Anche per questo, nella notte tra venerdì e sabato gli uomini del reparto prevenzione crimine Umbria-Marche, di concerto con gli uomini del commissariato della polizia di Stato di Assisi coordinati dal dottor Romualdo De Leonardis, con gli agenti della scientifica, le unità cinofile e, per la sola Bastia, una decina di agenti della polizia municipale coordinati dal neo comandante Carla Menghella, hanno condotto una serie di controlli nei locali e nelle strade adiacenti le zone della “movida” dell’Assisano-Bastiolo. Sono state elevate quattro contravvenzioni per infrazioni varie al codice della strada ed è durato fino alle 2,30 del mattino il maxicontrollo in un frequentato locale bastiolo condotto dalla polizia di Stato unitamente alla municipale e al personale sanitario della Asl.
Secondo quanto riferito da fonti ufficiali, gli accertamenti sono stati disposti a seguito di alcune segnalazioni anonime per effettuare rilievi sotto il profilo amministrativo e igienico-sanitario in continuità con altri analoghi controlli svolti dal corpo di polizia municipale su esercizi commerciali e attività produttive, verificando anche l’eventuale presenza di responsabilità sotto il profilo penale.

Non finisce qui Quello di venerdì sera è il primo controllo che vede la collaborazione delle forze dell’ordine anche in risposta a recenti episodi verificatisi nei locali della movida bastiola in seguito ai quali si è resa opportuna una maggiore presenza a scopo di controllo e prevenzione.

A cura di Flavia Pagliochini Sara Caponi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Segrate, spara all'ex moglie poi tenta il suicidio
Il dramma

Segrate, spara all'ex moglie poi tenta il suicidio

Tragedia a Segrate, nel Milanese, dove un uomo di 38 anni ha sparato in testa all'ex moglie, di 35 anni, dopo una lite. Poi ha cercato di uccidersi con la stessa arma. Il delitto è avvenuto in un parcheggio pubblico di via Benvenuto Cellini. I due, che si stavano separando, sono stati trasportati in condizioni gravissime in ospedale. Poco dopo alla donna è stata diagnosticata la morte cerebrale.

 
Saviano presenta a Roma il libro sulla mafia di Pietro Grasso

Saviano presenta a Roma il libro sulla mafia di Pietro Grasso

Roma, (askanews) - Un tributo alla memoria di Giovanni Falcone, un libro scritto per i ragazzi nati dopo il 1992, che spesso non sanno cosa è successo quel terribile 23 maggio lungo la strada per Capaci. Si intitola "Storia di sangue, amici e fantasmi", il libro del presidente del Senato, Pietro Grasso, presentato alla Feltrinelli di Via Appia, a Roma, con lo scrittore Roberto Saviano e Lirio ...

 
Gentiloni: contro il terrorismo l'Italia è già in prima linea

Gentiloni: contro il terrorismo l'Italia è già in prima linea

Bruxelles (askanews) - "Noi siamo impegnatissimi, soprattutto soprattutto, come sapete, lo siamo in Iraq dove, dopo gli Stati Uniti siamo il secondo Paese che contribuisce di più in termini di presenze militari". L'Italia è già in prima linea nella lotta contro il terrorismo, così il premier Paolo Gentiloni, parlando a margine del summit Nato di Bruxelles, in Belgio, ha commentato la notizia ...

 
La nonnina si lancia con il paracadute, in Cina diventa una star

La nonnina si lancia con il paracadute, in Cina diventa una star

Ha sfidato i limiti imposti dall'età buttandosi con il paracadute da un'altezza di 4mila metri. Zuo Shufen, pensionata di 70 anni, è diventata una star del web in Cina con il suo lancio in coppia con un istruttore. La nonnina, in perfetta forma subito dopo l'atterraggio, si è allenata a lungo per poter realizzare uno dei suoi sogni.

 
Sul red carpet Irina Shayk, Nicole Kidman e Kirsten Dunst

Cannes

Sul red carpet Irina Shayk, Nicole Kidman e Kirsten Dunst

Attrici e modelle in abiti super glamour hanno sfilato sul tappeto rosso di Cannes splendida come sempre, in un abito nero fasciato e trasparente, la ex di Cristiano Ronaldo, ...

25.05.2017

Faber e le donne: l'amore, il dramma e la poesia

Perugia

Faber e le donne: l'amore, il dramma e la poesia

Gli ultimi, gli emarginati, i reietti: quell’umanità che si affolla e che allo stesso tempo vive la sofferenza come unica condizione esistenziale senza alcuna possibilità di ...

23.05.2017

Svelato il mistero del volto di Giulia Farnese

La mostra ai Musei Capitolini di Roma

Pintoricchio e il mistero del volto di Giulia Farnese

Ci sono un capolavoro ritrovato, un giallo risolto e diversi personaggi principali, tutti di prima grandezza, nella storia che racconta la mostra “Pintoricchio pittore dei ...

19.05.2017