Il buio che ottenebra la mente: cresce l'allarme suicidi tra i giovani dell'Umbria

Il buio che ottenebra la mente: cresce l'allarme suicidi tra i giovani dell'Umbria

Dopo il ragazzo di 22 anni a Bastia Umbra e la studentessa di Spoleto il dramma di una diciottenne a San Mariano di Perugia. Domani alle 15 i funerali della ragazza

18.03.2013 - 09:01

0

Uno choc e tante lacrime. In certe situazioni ti aggrappi alle parole per esprimere quanto sia grande il tuo dolore. Ma non ci riesci. In certe situazioni cerchi una spiegazione a un gesto tanto devastante. Ma non ci sono spiegazioni.

Un dolore troppo forte Perugia e la comunità di San Mariano sono sotto choc per la tragica, improvvisa morte di una ragazza di soli 18 anni che tanto avrebbe potuto fare, ridere, sognare. La notte scorsa nella sua mente e nel suo cuore ha deciso di farla finita, di chiudere con la vita e lasciare così tutti coloro che le vogliono bene nel più completo e profondo sgomento. Non ci sono lacrime per chi l’ha cresciuta e per chi le è stato accanto per i suoi brevissimi 18 anni. Anche ieri lei, splendida, ti guardava dal suo profilo facebook costellato delle foto del suo amore perduto e dalle sue pose da modella. E ora che ti rendi conto che non c’è più il dolore è troppo forte. Un dolore che forse non finirà mai: perché nessuno dimenticherà la ragazza dagli occhi azzurri cielo. Le esequie si terranno domani alle 15 nella chiesa di San Mariano Alta.

Invia sms disperati, poi si spara
E lo stesso sconcerto vive Bastia Umbra: a Ospedalicchio viveva (originario di Pianello) un ragazzo di 22 anni, che si è ucciso venerdì pomeriggio sparandosi un colpo di pistola dopo aver parcheggiato l’auto sotto l’abitazione della fidanzata e dopo aver mandato alla giovane una serie di messaggi; i carabinieri stanno indagando per capire le cause del gesto, non legato a vicende sentimentali; sembra piuttosto che soffrisse i postumi di un incidente stradale e della successiva operazione con la quale gli erano state applicate delle placche di metallo sulla colonna vertebrale che gli avrebbero causato dolori.

NOTIZIE CORRELATE

Castel Ritaldi, addio tra le lacrime alla studentessa che si è lanciata dal ponte delle Torri di Spoleto

Ospedalicchio, invia sms disperati alla fidanza. Poi si spara

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC
Musica in lutto

Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC

E' morto a 64 anni Malcolm Young, chitarrista, compositore e cofondatore del gruppo rock AC/DC. A dare la notizia è stata la stessa band sulla sua pagina web ufficiale. Nato a Glasgow, in Scozia, nel 1953, aveva fondato il gruppo australiano con suo fratello Angus nel 1973 a Sydney. Tra i tanti successi della band "Highway to hell" e "Back in black", considerato il secondo album più venduto di ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Mamma mia! con gli Abba in italiano

Assisi

Mamma mia! con gli Abba in italiano

Al teatro Lyrick di Assisi il 21 e il 22 novembre (ore 21.15) ospiterà Mamma mia!, tra le più celebri commedie musicali degli anni 2000  con le mitiche canzoni degli Abba. A ...

18.11.2017

Assisi diventa città dei cori

Grandi festival nascono

Assisi diventa città dei cori

Al via la prima edizione di Cantico Assisi Choral Fest rassegna dedicata ai cori in programma dal 20 al 23 novembre ad Assisi. Oltre mille coristi si esibiranno per quattro ...

18.11.2017

Gran finale all'insegna dell'India

Festival Popoli e Religioni

Gran finale all'insegna dell'India

E' tutto pronto per il gran finale della tredicesima edizione di Popoli e Religioni-Terni Film Festival con una giornata interamente dedicata all'India. La giornata si aprirà ...

18.11.2017