L’adrenalina dei Negrita arriva al Lyrick unplugged

L’adrenalina dei Negrita arriva al Lyrick unplugged

Domani a Santa Maria degli Angeli la band aretina. Per la prima volta in vent’anni di carriera propone un tour strumentale

24.02.2013 - 17:45

0

I Negrita sono in viaggio verso Montecatini, in macchina. Enrico Salvi, l’uomo con la chitarra che si fa chiamare Drigo, risponde al cellulare mentre Pau, che forse sta guidando o forse no, sbadiglia rumorosamente vicino a lui. E’ un venerdì pomeriggio di pioggia, e tra qualche ora la band aretina suonerà al “Teatro Verdi” per la sesta tappa del suo primo tour unplugged in oltre vent’anni di carriera. Poi verrà Grosseto, poi,domani,verrà il Lyrick di Santa Maria degli Angeli. Casa è sempre a due passi, in questi giorni, così i ragazzi potranno votare senza problemi. “E’ importante - dice Drigo - stavolta più che mai”.
Quanto al concerto, aspettiamoci sonorità che coi Negrita non hanno mai avuto molto a che fare. “Dopo la fine del tour estivo dello scorso anno e la pubblicazione di Negrita Live, il disco che lo aveva documentato - spiega lui – pensavamo di metterci a lavorare su nuove canzoni. Poi la nostra agenzia c’ha proposto di fare un tour acustico. Evidentemente avevano intuito che la gente aveva ancora voglia di sentirci dal vivo. L’idea c’è piaciuta molto, e abbiamo subito detto di sì”.

Come avete scelto il tipo di arrangiamento?

“Beh, l’unplugged è un genere a sé, a cui bisogna approcciarsi in maniera totalmente nuova rispetto al solito. Noi abbiamo riascoltato con attenzione quelli che ci erano piaciuti di più tra gli Mtv Unplugged: Nirvana, Eric Clapton e Neil Young. I Nirvana, per esempio, avevano usato parecchio il violoncello, uno strumento che in effetti sa cantare. Così abbiamo coinvolto Ghando (Guglielmo Ridolfo Gagliano, ndr), un polistrumentista di Arezzo che aveva già collaborato con noi in passato, e lo abbiamo arruolato per il tour”.

Chi ha curato l’arrangiamento? Avete fatto da soli o vi siete rivolti a qualcuno?

“Fortunatamente abbiamo cominciato a lavorare al progetto con sufficiente anticipo. Prima, per poco più di un mese, io, Pau e Cesare (‘Mac’ Petricich, l’altro chitarrista, ndr) ci siamo seduti a un tavolo per mettere a punto le canzoni. Poi è arrivato il resto della band e abbiamo perfezionato il materiale tutti insieme. In un’epoca in cui i dischi si registrano a strati, senza il bisogno che i musicisti suonino insieme praticamente mai, è stata una cosa molto bella. Non lo facevamo più da parecchio”.

Il pubblico come ha reagito, in queste prime serate?

“Bene. Il concerto alla Sala Santa Cecilia dell’Auditorium di Roma. Ebbene, è stato grandioso. In sala c’erano un entusiasmo e un’adrenalina che immagino ci fossero stati raramente. Non perché eravamo noi, ma perché si faceva rock and roll”.
E il materiale a cui avevate cominciato a pensare prima dell'idea del tour acustico? “Adesso in realtà siamo completamente immersi in queste nuove sonorità. Abbiamo preparato una trentina di vecchi pezzi, alcuni dei quali hanno rivelato delle qualità per certi versi inattese. Così stiamo ragionando sulla possibilità di testimoniare quest’esperienza con una registrazione dal vivo o in studio”.

A cura di Giovanni Dozzini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Si apre a Istanbul il processo per la strage di Capodanno

Si apre a Istanbul il processo per la strage di Capodanno

Istanbul, (askanews) - Al via a Istanbul, nella prigione Silivri, il processo per la strage di Capodanno al Reina nightclub, dove morirono 39 persone per mano di un cittadino uzbeko. L'imputato Abdulkadir Masharipov, alla sbarra assieme ad altre 56 persone, fu catturato vivo due settimane dopo l'attacco rivendicato dall'Isis. La procura ha chiesto contro il presunto killer 49 ergastoli aggravati, ...

 
Wind Tre, on air le nuove campagne natalizie

Wind Tre, on air le nuove campagne natalizie

Roma, (askanews) - Claudia Erba, direttore Advertising Wind Tre, l'azienda guidata da Jeffrey Hedberg, ci parla delle nuove campagne natalizie di Wind e di 3 attualmente on air in tv. "Wind e di 3 sono due brand distinti ciascuno con un suo posizionamento. Mentre Wind si rivolge alle famiglie, con offerte dedicate: i giga per i più piccoli, la fibra per la linea di casa, e la telefonia mobile per ...

 
Semplificazioni, Pagliuca: i governi ascoltino i professionisti

Semplificazioni, Pagliuca: i governi ascoltino i professionisti

Pisa (askanews) - "Sulle semplificazioni fiscali è arrivato il momento di ascoltare i professionisti tutti i governi le annunciano ma non vengono mai applicate. Si rivolgano allora ai tecnici che sotto questo punto di vista possono fornire un contributo importante e determinante". Lo ha sottolineato il presidente di Cassa Ragionieri Luigi Pagliuca a margine del convegno nazionale "Obiettivo ...

 
Spazio, caccia agli esopianeti: arriva un "Espresso" dal Cile

Spazio, caccia agli esopianeti: arriva un "Espresso" dal Cile

Paranal (askanews) - La caccia ai pianeti rocciosi extrasolari entra in una nuova avanzatissima fase grazie a uno strumento innovativo che promette rivelazioni sensazionali. Si chiama "Espresso" acronimo inglese che sta per Spettrografo echelle per osservazioni di esopianeti rocciosi e spettroscopia ad alta precisione ed è installato sul telescopio Vlt dell'Eso, all'Osservatorio del Paranal, nel ...

 
E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017

Il funambolo e l'idea di Alchemika

Oltre l'esibizione

Il funambolo e l'idea di Alchemika

L’idea di riportare un equilibrista sospeso sulle teste dei perugini a un secolo da Strucinàide non è poi così nuova. Chi ha una qualche dimestichezza con la vita culturale ...

09.12.2017

Tornano i dinosauri di Jurassic World

La saga

Tornano i dinosauri di Jurassic World

Nel 2018 torneranno i dinosauri di Jurassic World. Il nuovo capitolo della saga multimilionaria iniziata nel 1993 avrà come sottotitolo The Fallen Kingdom, il Regno caduto. ...

08.12.2017