L'Umbria si prepara alle celebrazioni per San Francesco e al giubileo di Orvieto

L'Umbria si prepara alle celebrazioni per San Francesco e al giubileo di Orvieto

Sarà la nostra regione a offrire l'olio per la lampada votiva della tomba del poverello di Assisi 

08.06.2013 - 21:17

0

L’Umbria si prepara a festeggiare il poverello di Assisi con una serie di  iniziative annunciate stamani dalla Conferenza episcopale umbra, che culmineranno il 4 ottobre, festa di San Francesco. E quest’anno sarà la nostra regione ad offrire l’olio per la lampada votiva che verrà posta ai piedi della tomba del santo umbro. Questi mesi, come ha osservato nel suo intervento la presidente della Regione Catiuscia Marini, saranno per le istituzioni, le città e la società civile umbra “un’occasione significativa per una riflessione su San Francesco e sull’attualità, nell’Umbria contemporanea, del suo messaggio di spiritualità”.  Ricordando come l’Umbria sia “francescana”, nel senso che la presenza e il messaggio di Francesco ne segnano profondamente il carattere, anche nel senso dell’architettura e dell’arte, la presidente ha annunciato  che la Regione dell’Umbria collaborerà attivamente con le diocesi e i vescovi per la messa a punto di un “programma comune di iniziative, tese – ha detto - a favorire una riflessione, non soltanto religiosa, sull’attualità del messaggio di Francesco”. Un’attualità che la presidente della Regione Umbria ha compendiato in quattro temi di fondo: la pace, con il ruolo dell’Umbria, simboleggiato dalla Marcia Perugia-Assisi; la povertà, tornata ad affacciarsi con la crisi e intrecciata con la solidarietà e l’impegno per ridurne i drammatici impatti; quello della natura e del creato, che in Umbria – ha detto la presidente – s’identifica con l’impegno per l’ambiente e l’ecologia; e, da ultimo ma non ultimo, il tema del dialogo fra le religioni e le diverse culture, di cui San Francesco fu un coraggioso antesignano ai tempi dei suoi viaggi in Oriente e nel suo incontro con il Saladino.

Il programma degli eventi Ogni diocesi si darà proprie iniziative, ma alcuni momenti saranno condivisi. Eccone alcuni:
- Il 6-7 aprile ad Orvieto è previsto un vento per i giovani della regione, organizzato a cura della Commissione regionale per la pastorale giovanile.
- In occasione del Perdono di Assisi, il 2 agosto, si incoraggerà una specifica partecipazione alla Porziuncola.
- Si incoraggerà la valorizzazione della festa delle “stimmate di Francesco”, che ricorre il 17 settembre.
- Importante il pellegrinaggio regionale, previsto a ridosso della festa il 3 e 4 ottobre. L’auspicio è che nel giorno del Santo vi sia una massiccia convergenza dalla regione ecclesiastica e civile verso la città serafica.

Il giubileo eucaristico ad Orvieto La Chiesa umbra oltre a prepararsi alle celebrazioni di San Francesco si appresta a vivere un altro momento importante, il Giubileo eucaristico concesso da papa Benedetto XVI alla diocesi di Orvieto-Todi per gli anni 2013 e 2014. Ricorre infatti la celebrazione del 750esimo del miracolo eucaristico di Bolsena e nel 2014 la celebrazione del 750esimo della Bolla transiturus con la quale papa Urbano IV, nel 1264 dimorante in Orvieto, istituì la Festa del Corpus Domini che estese a tutta la Chiesa cattolica. Dopo l’apertura della porta santa a Bolsena nella domenica dell’Epifania, il 13 gennaio toccherà ad Orvieto. Alle 15,30 il cardinale Giovanni Battista Re, prefetto emerito della congregazione dei vescovi, aprirà la porta santa nella cattedrale orvietana.

Be.Mat.

NOTIZIA CORRELATA:
Con l'apertura della porta santa scocca l'ora del giubileo eucaristico

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Legge elettorale in aula alla Camera a fine maggio
La svolta

Legge elettorale in aula alla Camera a fine maggio

La legge elettorale approderà in aula alla Camera l'ultima settimana di maggio, presumibilmente a partire dal 29 su richiesta di Pd e M5S. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo di Montecitorio che ha raccolto così a stretto giro l'appello del presidente della Repubblica Mattarella fatto proprio oggi durante un incontro al Quirinale con i presidenti di Camera e Senato Laura Boldrini e Pietro ...

 
Addio a Jonathan Demme, vinse l'Oscar con il Silenzio degli Innocenti
Lutto

Addio a Jonathan Demme, vinse l'Oscar con il Silenzio degli Innocenti

Ha diretto alcuni capolavori come Il silenzio degli innocenti e Philadelphia. E' morto dopo una lunga malattia a 73 anni il regista americano Jonathan Demme. Nato nel 1944 vicino a New York ottiene presto i primi riconoscimenti: già nel 1979 a soli 35 anni con il thriller Il segno degli Hannan vince il "New York Film". Con il silenzio degli innocenti in cui dirige Anthony Hopkins nel ruolo di ...

 
Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Roma, (askanews) - Presentato LUISS OPEN, primo research magazine nato per sviluppare la ricerca e la formazione, dando voce a docenti, studenti, top manager e influencers su argomenti di ampio respiro e su temi di stretta attualità, suscettibili di dibattito e di riflessioni aperte. In sintesi un innovativo aggregatore di idee, fonte di approfondimento scientifico a favore del pubblico esterno e ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Il parco giochi con Marco Bocci e Laura Chiatti

Il taglio del nastro con Marco Bocci e Laura Chiatti

La sorpresa

Il parco giochi con Marco Bocci e Laura Chiatti

Un battesimo targato Marco Bocci e Laura Chiatti quello de “L’isola di Peter Pan”, il nuovo parco giochi per bambini che da sabato scorso ha iniziato la sua avventura a Marsciano. ...