Colleziona espulsioni e nomi falsi per rientrare: rimpatriato clandestino 26enne

Colleziona espulsioni e nomi falsi per rientrare: rimpatriato clandestino 26enne

L'albanese è stato individuato dai carabinieri a Foligno: era già stato rispedito a casa due volte dopo essere stato sorpreso ad Assisi

10.01.2013 - 13:11

0

Tornava sempre, sotto falso nome. Ma stavolta lo hanno scoperto, fermato ed espulso. Di nuovo. E’ stato rimpatriato in Albania nella serata del 9 gennaio degli agenti dell’Ufficio immigrazione, diretti dal Commissario Capo Claudio Giugliano , G.E, clandestino albanese di 26 anni, già noto alle forze di polizia. Nel 2009 il ragazzo era stato arrestato ad Assisi per droga ed espulso nel 2010 dopo aver scontato la pena detentiva.

Riacchiappato Lo straniero nel maggio del 2012 era stato rintracciato ancora una volta ad Assisi  nel corso di un “pattuglione” delle forze dell’ordine. Nell’occasione, però, aveva esibito agli agenti un passaporto appena rilasciato dalle autorità Albanesi che,  modificando il suo nome da Ermal in Hermes, gli aveva consentito di superare la frontiera da “incensurato”. Ma il trucco non gli è riuscito. Espulsione per lui anche nel 2012.

Anno nuovo, rientro nuovo L’albanese era tornato in Italia con un nuovo passaporto. Nome Elio e frontiera superata ancora una volta. Ma martedì 8 gennaio è stato rintracciato dai carabinieri a Foligno, arrestato per violazione alle norme sull’immigrazione e dopo la convalida dell’arresto è stato scarcerato per essere espulso nuovamente.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Crisi di Gerusalemme, tre palestinesi e tre israeliani uccisi

Crisi di Gerusalemme, tre palestinesi e tre israeliani uccisi

Gerusalemme (askanews) - E di almeno tre morti e oltre cento feriti il bilancio provvisorio delle vittime degli scontri fra polizia israeliana e fedeli palestinesi scoppiati nel venerdì di preghiera nei pressi della Spianata delle Moschee, nella Città Vecchia di Gerusalemme. Più tardi nella stessa giornata tre coloni ebraici sono stati uccisi a coltellate da un palestinese entrato ...

 
Usa, Scaramucci è il nuovo direttore della comunicazione di Trump

Usa, Scaramucci è il nuovo direttore della comunicazione di Trump

New York (askanews) - La notizia ora è ufficiale: il presidente statunitense, Donald Trump, ha scelto Anthony Scaramucci, finanziere di Wall Street, come direttore della comunicazione. L'incarico era vacante dalle dimissioni di Mike Dubke, presentate a maggio, e il ruolo da allora è stato ricoperto ad interim da Sean Spicer, portavoce della Casa Bianca. Una scelta che proprio non è piaciuta allo ...

 
Venezuela, Maduro posta video in auto durante sciopero generale

Venezuela, Maduro posta video in auto durante sciopero generale

Milano, 21 lug. (askanews) - "La gente sta lavorando, guardate, i negozi sono aperti": parola di Nicolas Maduro, il presidente venezuelano tanto contestato in patria che si è messo alla guida di un'auto durante lo sciopero generale indetto dall'opposizione per verificare di persona l'adesione alla protesta. E poi ha postato il video sui social: nel filmato si vede Maduro guidare e commentare ...

 
In scena musica, danza e solidarietà

Narnia Festival

In scena musica, danza e solidarietà

Proseguono con successo gli appuntamenti del Narnia Festival diretto dalla pianista Cristiana Pegoraro che celebra l’arte in tante delle sue forme in un intarsio il cui filo ...

22.07.2017

"Sul ponte sventola solo la mia bandiera"

Intervista ad Alessandro Mannarino

"Sul ponte sventola solo la mia bandiera"

“Quando sto sul palco sventolo una bandiera solo mia, fatta di molti colori, uguale a nessun’altra. E’ una bandiera nata dalla mia esperienza, dai miei incontri, dalle mie ...

21.07.2017

Sfilano le miss

Prefinali a Jesolo nel 2016

Tuoro

Sfilano le miss

Sabato 22 luglio Miss Italia si specchierà in riva al Trasimeno. Il tour della bellezza umbro, per l’organizzazione dell’Agenzia Syriostar di Montecatini Terme, sarà di scena ...

21.07.2017