Morricone, Schifani e Monti al concerto di Natale del Sacro Convento di Assisi

Morricone, Schifani e Monti al concerto di Natale del Sacro Convento di Assisi

Oggi pomeriggio alla basilica superiore di San Francesco ci saranno, tra gli altri, i presidenti di Senato, Corte costituzionale e Rai insieme al premier

15.12.2012 - 14:42

0

Mario Monti, Renato Schifani, Alfonso Quaranta. Tre "assi" per un concerto. Anzi quattro, visto che la direzione è affidata al maestro Ennio Morricone. Oggi pomeriggio, nella basilica superiore di San Francesco d'Assisi, il concerto di Natale, che verrà trasmesso la mattina del 25 dicembre in Eurovisione su Rai Uno dopo il messaggio Urbi et Orbi di Papa Benedetto XVI. In platea il presidente del consiglio uscente, quello del Senato e quello della Corte costituzionale.
Il concerto vedrà la partecipazione di Massimo Ranieri, del coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, guidato dal maestro Ciro Visco, e dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Saranno presenti tra gli altri il Legato Pontificio della Basilica di San Francesco in Assisi, Cardinal Attilio Nicora, il presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, Cardinal Gianfranco Ravasi, il Nunzio Apostolico in Italia, monsignor Adriano Bernardini, la presidente Rai, Anna Maria Tarantola, e diverse personalità del mondo diplomatico e politico.

La presentazione del Custode "Da 27 anni, da questa Basilica, viene rinnovato l'augurio di Buon Natale - spiega il Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Giuseppe Piemontese -, affinché nelle case degli italiani si percepiscano le sensazioni, le emozioni, la semplicità, la serenità interiore e la dolcezza di San Francesco. Mai come in questo momento di grave difficoltà per tante famiglie sentiamo il bisogno di star loro accanto con la nostra preghiera e il nostro sostegno".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La denuncia di Oxfam: in Siria è emergenza ma gli aiuti calano

La denuncia di Oxfam: in Siria è emergenza ma gli aiuti calano

Roma, (askanews) - Dalla comunità internazionale ancora una volta non è arrivato ciò che serviva davvero per garantire un futuro al popolo siriano. È la denuncia di Oxfam, all'indomani della sesta conferenza di Bruxelles sulla crisi. "Nonostante le preoccupazioni espresse dai diversi governi a Bruxelles per la crescente ondata di violenze in Siria, le dichiarazioni d'intenti non si tradurranno in ...

 
I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

quinta edizione

I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

La quinta edizione di Encuentro, in programma a Perugia e Terni dal 2 al 6 maggio, sarà quella dei grandi immaginari che si incontrano e dialogano tra loro. La letteratura in ...

24.04.2018

Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018